Pronostici Antepost Europei 2024 (quote vincente+capocannoniere)

Pronostici Antepost Europei 2024

Pronostici Antepost Europei 2024 – Ecco i pronostici antepost degli Europei 2024, con quote antepost su vincente e capocannoniere di Euro 2024 (in Germania). Scopri i gironi, le favorite ed i convocati agli Europei tedeschi, con le probabili formazioni degli Europei 2024 e gli assenti. Inoltre trovi la comparazione delle quote sulla vincente di Euro 2024, le probabili finali ed i candidati a vincere il titolo di capocannoniere del 17° Europeo di calcio.

PRONOSTICI ANTEPOST EUROPEI 2024

comparazione quote antepost Europei 2024
SQUADRA888W.HillSISALGoldBet
Inghilterra3.954.004.004.00
Francia4.904.505.005.00
Germania6.406.006.006.50
Spagna9.009.009.009.00
Portogallo9.009.009.009.00
Italia15171615
Belgio15171618
Olanda17171615
Croazia41413340

Curiosità antepost: tra i pronostici antepost della stagione appena conclusa spicca l’Atalanta vincente Europa League…a quota 21!!!

GIRONE A

GERMANIA

CT: Julian Nagelsmann.
RANKING FIFA: 16ª

PALMARES: ha vinto 3 Europei (1972, 1980 e 1996), ma ha anche perso altre 3 finalissime.
QUALIFICAZIONI: non disputate, visto che ospiterà l’Europeo in casa.
CONVOCATI: Neuer, Ter Stegen, Baumann; Raum, Tah, Kimmich, Anton, Mittelstadt, Henrichs, Koch, Rudiger, Schlotterbeck; Gross, Musiala, Fuhrich, Wirtz, Reitz, Gundogan, Andrich, Pavlovic, Kroos; Sané, Havertz, Muller, Beier, Undav, Fullkrug.
ASSENTI: Leno, Trapp, Nubel; Sule, Hummels (5 gol), Thiaw, Ginter, Kehrer, Gosens; Can, Goretzka (14), Brandt; Gnabry (22) e Werner (24).
PROBABILE FORMAZIONE GERMANIA (4-2-3-1) Neuer; Raum, Schlotterbeck, Rudiger, Kimmich; Kroos, Gundogan; Musiala, Wirtz, Sané; Fullkrug.
MVP: Musiala e Wirtz.
QUOTA VINCENTE GIRONE: 1,30

SVIZZERA

CT: Murat Yakin.
RANKING FIFA: 19ª

PALMARES: ha disputato solo 5 Europei, raggiungendo l’apice nell’ultimo (KO ai rigori con la Spagna ai quarti).
QUALIFICAZIONI: è finita 2ª nel girone I (vinto dalla Romania) con 17 punti (4-5-1).
CONVOCATI: Sommer, Mvogo, Kobel; Rodriguez, Schar, Akanji, Elvedi, Widmer, Zesiger, Stergiou; Xhaka, Shaqiri, Freuler, Zakaria, Aebischer, Rieder, Jashari, Sierro; Embolo, Zuber, Vargas, Steffen, Okafor, Amdouni, Zeqiri, Ndoye, Duah.
ASSENTI: Omlin; Mbabu, Comert, Lotomba, Lang (3 gol); Sow, Fernandes (2); Itten (4) e Seferovic (25).
PROBABILE FORMAZIONE SVIZZERA (3-4-3) Sommer; Elvedi, Akanji, Schar; Rodriguez, Freuler, Xhaka, Widmer; Okafor, Embolo, Shaqiri.
MVP: Sommer ed Akanji.
QUOTA VINCENTE GIRONE: 7.50

UNGHERIA

CT: Marco Rossi.
RANKING FIFA: 26ª

PALMARES: dopo il 3° posto del 1964 ed il 4° del 1972, ha disputato solo 2 Europei (2016 e 2020).
QUALIFICAZIONI: ha vinto il girone G (davanti alla Serbia) restando imbattuta (5-3-0).
CONVOCATI: Gulacsi, Dibusz, Szappanos; Lang, Balogh, Szalai, Fiola, Orban, Botka, Dardai; Nego, A.Nagy, Szoboszalai, Kerkez, Schafer, Bolla, Kleinheisler, Gazdag, Styles, Z.Nagy, Kata; Adam, Varga, Sallai, Csoboth, Horvath.
ASSENTI: Dzsudzsak (21 gol) e Adam Szalai (26) si sono ritirati, mentre Kalmar (c. 3 gol) è infortunato.
PROBABILE FORMAZIONE UNGHERIA (3-4-2-1) Gulacsi; Lang, Dardai, Orban; Kerkez, Schafer, A.Nagy, Nego; Szoboszalai, Sallai; Varga.
MVP: Szoboszalai (Liverpool).
QUOTA VINCENTE GIRONE: 8.50

SCOZIA

CT: Steve Clarke.
RANKING FIFA: 39ª

PALMARES: si è sempre fermata ai gironi negli unici 3 Europei disputati (1992, 1996 e 2020).
QUALIFICAZIONI: è finita 2ª nel Girone A (vinto dalla Spagna) con 17 punti (5-2-1).
CONVOCATI: Gunn, Kelly, Clark; Ralston, Robertson, Hanley, Tierney, Hendry, Porteous, Cooper, Taylor, McCrorie, McKenna; McGinn, McGregor, Christie, Gilmour, Jack, McLean, Armstrong, McTominay; Adams, Shanckland, Forrest, Morgan, Conway.
ASSENTI: Hickey (d) e Dykes (9 gol) sono infortunati, mentre Gordon; Souttar, Doig, Patterson, Ferguson e Nisbet non sono stati convocati.
PROBABILE FORMAZIONE SCOZIA (4-2-3-1) Clark; Robertson, Hanley, McKenna, Ralston; Gilmour, McTominay; Forrest, McGinn, Christie; Adams.
MVP: Robertson (Liverpool).
QUOTA VINCENTE GIRONE: 12.00

GIRONE B

SPAGNA

CT: Luis de la Fuente.
RANKING FIFA: 8ª

PALMARES: ha vinto le uniche 3 finali raggiunte: nel 1964 in casa e doppietta tra 2008 e 2012.
QUALIFICAZIONI: ha vinto il girone A (davanti alla Scozia) con 21 punti (7-0-1).
CONVOCATI: Raya, Remiro, Simon; Le Normand, Vivian, Grimaldo, Navas, Cucurella, Carvajal, Laporte, Nacho; Merino, Ruiz, F.Lopez, Baena, Zubimendi, Pedri, Rodri; Morata, A.Perez, F.Torres, N.Williams, Yamal, Oyarzabal, Olmo, Joselu.
ASSENTI: Kepa; Azpilicueta, Porro, Gayà, I.Martinez, Cubarsì, P.Torres, E.Garcia; Llorente, A.Garcia, Gavi; Pino, Fati, Asensio, Moreno, Sarabia.
PROBABILE FORMAZIONE SPAGNA (4-3-3) Simon; Grimaldo, Laporte, Nacho, Carvajal; Pedri, Rodri, Ruiz; Williams, Morata, F.Torres.
MVP: Rodri e Morata, oltre ai giovani Pedri, Nico Williams e Yamal.
QUOTA VINCENTE GIRONE: 1,70

ITALIA

CT: Luciano Spalletti.
RANKING FIFA: 9ª

PALMARES: ha vinto il primo Europeo a cui ha partecipato (nel 1964 in Spagna) e l’ultimo (nel 2020 a Wembley).
QUALIFICAZIONI: è finita 2ª nel girone C (vinto dall’Inghilterra), a pari punti (14) con l’Ucraina (4-2-2), terza.
CONVOCATI: Donnarumma, Vicario, Meret; Di Lorenzo, Dimarco, Buongiorno, Mancini, Darmian, Calafiori, Bellanova, Bastoni, Cambiaso, Gatti; Barella, Frattesi, Jorginho, Pellegrini, Cristante, Fagioli, Folorunsho; Retegui, Raspadori, Chiesa, Scamacca, Zaccagni, El Shaarawy.
ASSENTI: Bonucci, Acerbi, Scalvini e Berardi, oltre a Provedel, Carnesecchi, Udogie, Biraghi, Spinazzola, Florenzi, Locatelli, Bonaventura, Ricci, Verratti, Tonali, Zaniolo, Gnonto, Orsolini, Politano, Kean ed Immobile (a. 17 gol),
PROBABILE FORMAZIONE ITALIA (3-4-2-1) Donnarumma; Bastoni, Buongiorno, Mancini; Dimarco, Barella, Jorginho, Cambiaso; Pellegrini, Chiesa; Scamacca.
MVP: Barella e Chiesa.
QUOTA VINCENTE GIRONE: 3,50

CROAZIA

CT: Zlatko Dalic.
RANKING FIFA: 10ª

PALMARES: in 6 partecipazioni (Yugoslavia esclusa) è finita 2 volte ai gironi, due volte agli ottavi ed ha disputato 2 quarti.
QUALIFICAZIONI: è finita 2ª nel girone D (vinto dalla Turchia) con 16 punti (5-1-2), subendo solo 4 gol.
CONVOCATI: Livakovic, Labrovic, Ivusic; Stanisic, Pongracic, Gvardiol, Erlic, Sutalo, Sosa, Vida, Juranovic; Majer, Kovacic, Modric, Brozovic, Vlasic, Mario Pasalic, Ivanusec, Sucic, Baturina; Kramaric, Perisic, Budimir, Petkovic, Pjaca, Marco Pasalic.
ASSENTI: Barisic, Caleta-Car, Basic, Moro, Jakic e Brekalo (4 gol), oltre a Livaja (4) che si è ritirato dopo Mandzukic, Kalinic e Rakitic.
PROBABILE FORMAZIONE CROAZIA (4-3-2-1) Livakovic; Sosa, Gvardiol, Stanisic, Juranovic; Kovacic, Brozovic, Modric; Perisic, Kramaric; Petkovic.
MVP: Gvardiol (Manchester City) e Modric (Real Madrid).
QUOTA VINCENTE GIRONE: 5,50

ALBANIA

CT: Sylvinho.
RANKING FIFA: 66ª

PALMARES: ha partecipato ad un solo Europeo (1-0-2 nei gironi del 2016 in Francia).
QUALIFICAZIONI: ha vinto a sorpresa il girone E (quello della Polonia), a pari punti con la Repubblica Ceca (4-3-1).
CONVOCATI: E.Berisha, Strakosha, Kastrati, Simoni; Hisaj, Djimsiti, Ismajli, Ajeti, Kumbulla, Mihaj, Aliji, Balliu, Mitaj; Abrashi, Ramadani, Gjasula, Laci, Bajrami, Asllani, Muci, M.Berisha; Manaj, Broja, Seferi, Asani, Daku, Hoxha.
ASSENTI: Veseli; Bare (2 gol), Doshi (5); Uzuni (5) e Sadiku (12), oltre a Cikalleshi (13) che si è ritirato.
PROBABILE FORMAZIONE ALBANIA (4-4-1-1) Berisha; Hysaj, Djimsiti, Ismajli, Balliu; Abrashi, Ramadani, Asllani, Gjasula; Bajrami; Broja.
MVP: Broja (1+1 col Chelsea).
QUOTA VINCENTE GIRONE: 25

GIRONE C

INGHILTERRA

CT: Gareth Southgate.
RANKING FIFA: 1ª

PALMARES: 0 titoli in 10 partecipazioni, ma nell’ultima edizione ha raggiunto la sua prima finale (persa in casa ed ai rigori con l’Italia), dopo i terzi posti del 1968 (in Italia) e del 1996 (in casa).
QUALIFICAZIONI: ha dominato il girone C (quello dell’Italia, battuta A/R) subendo 4 gol in 8 gare (6-2-0).
CONVOCATI: Pickford, Ramsdale, Henderson; Walker, Trippier, Stones, Shaw, Gomez, Guehi, Dunk, Konsa; Alexander-Arnold, Rice, Gallagher, Mainoo, Wharlton; Kane, Foden, Saka, Bellingham, Watkins, Bowen, Eze, Palmer, Toney, Gordon.
ASSENTI: Maguire, Chillwell, Smalling, Tomori; Henderson (C. 3 gol), Maddison, Grealish e Rashford (17 gol).
PROBABILE FORMAZIONE INGHILTERRA (4-2-3-1) Pickford; Trippier, Stones, J.Gomez, Walker; Rice, Alexander-Arnold; Saka, Bellingham, Foden; Kane.
MVP: Bellingham e Kane, oltre a Palmer, Foden e Saka.
QUOTA VINCENTE GIRONE: 1,40

DANIMARCA

CT: Kasper Hjulmand.
RANKING FIFA: 21ª

PALMARES: ha vinto l’Europeo del 1992 in Svezia, mentre in 3 edizioni (’64, ’84 e 2024) si è fermata in semifinale.
QUALIFICAZIONI: ha vinto il girone H con 22 punti (7-1-2), a pari con la Slovenia.
CONVOCATI: Schmeichel, Hermansen, Ronnow; Andersen, Vestergaard, Kjaer, Maehle, Christensen, Jorgensen, Kristiansen, Bah, Kristensen, Nelsson; Jensen, Delaney, Eriksen, Damsgaard, Norgaard, Hjulmand, Hojbjerg; Hojlund, Skov Olsen, Doblerg, Wind, Poulsen, Dreyer, Bruun Larsen.
ASSENTI: Stryger Larsen, Frendrup, Lindstrom, Isaksen, R.Skov (7 gol) e Braithwaite (10), oltre a Cornelius (13).
PROBABILE FORMAZIONE DANIMARCA (3-4-1-2) Schmeichel; Christensen, Kjaer, Vestergaard; Maehle, Hojbjerg, Delaney, Bah; Eriksen; Wind, Hojlund.
MVP: Hojlund (Manchester United), vista l’avanzata età di Schmeichel ed Eriksen.
QUOTA VINCENTE GIRONE: 5

SERBIA

CT: Dragan Stojkovic.
RANKING FIFA: 33ª

PALMARES: alle prime 2 partecipazioni (’60 e ’68) ha perso la finale (2° posto), ma dopo il 3° posto del 1976 (in casa) si è qualificata solo altre 2 volte agli Europei (l’ultima nel 2000, quando raggiunse i quarti).
QUALIFICAZIONI: è finita 2ª nel girone G (vinto dall’Ungheria) con 14 punti (4-2-2).
CONVOCATI: Rajkovic, Petrovic, V.Milinkovic-Savic; Pavlovic, Stojic, Milenkovic, Gudelj, Veljkovic, Babic, Spajic, Mladenovic; Maksimodic, Tadic, Kostic, Zivkovic, Mijalovic, Ilic, Samardzic, S.Milinkovic-Savic, Gacinovic, Lukic, Birmancevic; Vlahovic, Jovic, Mitrovic, Ratkov.
ASSENTI: Svilar; Simic, Terzic, Nastasic; Lazovic, Racic, Radonjic (5 gol), Djuricic (5) e Joveljic (2).
PROBABILE FORMAZIONE SERBIA (3-4-3) Rakjovic; Milenkovic, Gudelj, Pavlovic; Kostic, S.Milinkovic-Savic, Lukic, Zivkovic; Tadic, Mitrovic, Vlahovic. 
MVP: Vlahovic, visto che Mitrovic e Sergej Milinkovic-Savic hanno scelto l’Al Hilal nella stagione appena conclusa.
QUOTA VINCENTE GIRONE: 7,50

SLOVENIA

CT: Matjaz Kek.
RANKING FIFA: 57ª

PALMARES: dopo la Jugoslavia, ha partecipato ad un solo Europeo (0-2-1 nei gironi del 2000).
QUALIFICAZIONI: è finita 2ª a pari punti nel girone H (7-1-2), nonostante una miglior differenza rispetto alla Danimarca.
CONVOCATI: Obalk, Belek, Vekic; Karnicnik, Balkovec, Brekalo, Bijol, Janza, Stojanovic, Drkusic, Blasic; Stankovic, Verbic, Lovric, Elsnik, Kurtic, Horvat, Cerin, Zeljkovic, Zugelj; Sporar, Sesko, Mlakar, Vipotnik, Ilicic, Celar.
ASSENTI: Turk (p), Crnigoj (c. 3 gol) e Zajc (trq. 8 gol), mentre Matavz (a. 11 gol) si è ritirato da tempo.
PROBABILE FORMAZIONE SLOVENIA (4-2-3-1) Oblak; Balkovec, Bijol, Blazic, Stojanovic; Kurtic, Lovric; Verbic, Ilicic, Horvat; Sesko.
MVP: Oblak (Atletico Madrid) e Sesko (Lipsia).
QUOTA VINCENTE GIRONE: 15

GIRONE D

FRANCIA

CT: Didier Deschamps.
RANKING FIFA: 2ª

PALMARES: ha vinto gli Europei nel 1984 (in casa) e nel 2000 (Golden Goal), mentre nel 2016 perse la finale in casa.
QUALIFICAZIONI: ha vinto il girone C (quello dell’Olanda) con 22 punti (7-1-0) ed un ottima differenza reti (29-3).
CONVOCATI: Samba, Maignan, Areola; Pavard, Mendy, Upamecano, Koundé, Saliba, Clauss, T.Hernandez, Konaté; Camavinga, Tchouameni, Kanté, Rabiot, Zaire-Emery, Fofana; Griezmann, Giroud, Mbappé, Dembélé, Kolo Muani, M.Thuram, Coman, Barcola.
ASSENTI: Lucas Hernandez (Lloris, Lacazette e Benzema), oltre a Guendouzi, Veretout, K.Thuram, Diaby e Nkunku.
PROBABILE FORMAZIONE FRANCIA (4-3-3) Maignan; Hernandez, Upamecano, Koundé, Pavard; Kanté, Tchouameni, Camavinga; Mbappé, Giroud, Griezmann.
MVP: Mbappé (Real Madrid).
QUOTA VINCENTE GIRONE: 1,60

OLANDA

CT: Ronald Koeman.
RANKING FIFA: 7ª

PALMARES: ha vinto solo un Europeo (quello del 1988, proprio in Germania), finendo per ben 4 volte al 3° posto.
QUALIFICAZIONI: è finita 2ª nel girone C (vinto dalla Francia) con 18 punti (6-0-2).
CONVOCATI: Verbruggen, Bijlow, Flekken; Geertruida, de Ligt, van Dijk, Aké, de Vrij, Frimpong, van de Ven, Blind, Dumfries; Simons, Wijnaldum, Reijnders, Veerman, Koopmeiners, F.de Jong, Schouten, Gravenberch; Weghorst, Depay, Gakpo, Malen, Brobbey, Bergwijn.
ASSENTI: Cillessen, Pasveer, Noppert; Maatsen, Botman, Timber, Tete; Timber, de Roon, Klaassen, Berghuis; Zirkzee, Kluivert, Lang e L.de Jong. 
PROBABILE FORMAZIONE OLANDA (4-2-3-1) Verbruggen; Blind, van Dijk, Aké, Dumfries; de Jong, Koopmeiners; Simons, Gakpo, Frimpong; Depay.
MVP: Simons cerca il 1° gol in Oranje, mentre van Dijk e Depay hanno fatto molto peggio…di Frimpong e Koopmeiners!
QUOTA VINCENTE GIRONE: 3,50

AUSTRIA

CT: Ralf Rangnick.
RANKING FIFA: 25ª

PALMARES: si è fermata ai gironi sia al debutto (in casa nel 2008) che nel 2016, mentre nel 2020 ha raggiunto gli ottavi.
QUALIFICAZIONI: l’Austria è finita 2ª nel girone D con 19 punti (6-1-1), uno in meno della capolista Belgio.
CONVOCATI: Lindner, Pentz, Hedl; Posch, Wober, Lienhart, Danso, Mwene, Trauner, Daniliuc, Querfeld; Sabitzer, Grillitsch, Baumgartner, Laimer, Kainz, Seiwald, Schmid, Prass, Seidl; Arnautovic, Gregoritsch, Weimann, Wimmer, Grull, Entrup.
ASSENTI: Alaba (D. 15 gol) è infortunato e resta a casa con Lainer (2), Onisiwo (1), Burgstaller (2) e Kalajdzic (4).
PROBABILE FORMAZIONE AUSTRIA (4-3-1-2) Lindner; Prass, Danso, Posch, Mwene; Grillitsch, Laimer, Sabitzer; Baumgartner; Arnautovic, Gregoritsch.
MVP: Laimer (Salisburgo), visto l’infortunio di Alaba, la pessima stagione di Arnautovic e la finale persa da Sabitzer.
QUOTA VINCENTE GIRONE: 8,50

POLONIA

CT: Michael Probierz.
RANKING FIFA: 28ª

PALMARES: ha partecipato soltanto agli ultimi 4 Europei, superando il girone solo 8 anni fa (3-2-0 fino ai quarti).
QUALIFICAZIONI: è finita 3ª con 11 punti (3-2-3) – 1 in + della Moldavia – nel girone di Albania e Repubblica Ceca*.
CONVOCATI: Szczesny, Skorupski, Bulka, Bednarek, Bereszynski, Kiwior, Kedziora, Puchacz, Salamon, Dawidowcz, Walukiewicz; Grosicki, Zielinski, Frankowski, S.Szymanski, Moder, D.Szymanski, Zalewski, Slisz, Skoras, Piotrowski, Romanczuk, Urbanski; Lewandowski, Swiderski, Piatek, Buksa.
ASSENTI: Dragowski; Wieteska, Cash; Wszolek, Legowski, Krychowiak e Benedyczak, oltre al vecchio Blaszczykowski (21) ed all’infortunato Milik (17+17).
PROBABILE FORMAZIONE POLONIA (3-5-2) Szczesny; Kezdiora, Bednarek, Kiwior; Zalewski, S.Szymanski, Zielinski, Moder, Bereszynski; Lewandowski, Swiderski.
MVP: Kiwior ha sfiorato lo scudetto al debutto in Premier, mentre Szczesny, Zielinski e Lewandowski sono in calo.
QUOTA VINCENTE GIRONE: 15

GIRONE E

BELGIO

CT: Domenico Tedesco.
RANKING FIFA: 3°

PALMARES: dopo il 3° posto del 1972 in casa e la finale persa nell’80 in Italia, si è fermato 2 volte ai gironi (1-0-2 sia in Francia che in casa) prima di raggiungere i quarti negli ultimi due Europei.
QUALIFICAZIONI: ha vinto il girone F (6-2-0) con un ottima differenza reti (22-4), finendo davanti all’Austria (+1).
CONVOCATI: Casteels, Seels, Kaminski; Vertonghen, Meunier, Castagne, Theate, Faes, Debast, De Cuyper; Witsel, De Bruyne, Tielemans, De Ketelaere, Mangala, Onana, Vranckx, Vermeeren, Keita, Engels; Lukaku, Carrasco, Trossard, Doku, Openda, Lukebakio, Bakayoko.
ASSENTI: De Winter; Dendoncker, Vanaken, Saelemaekers e Batshuayi (27 gol), oltre ad Alderweireld, Mertens (21) e gli Hazard (9+33) che si sono ritirati…come Courtois (1° P)!
PROBABILE FORMAZIONE BELGIO (4-2-3-1) Casteels; De Cuyper, Theate, Faes, Meunier; Onana, Witsel; Doku, De Bruyne, Lukebakio; Lukaku.
MVP: Kevin De Bruyne (Manchester City?).
QUOTA VINCENTE GIRONE: 1,50

UCRAINA

CT: Serhiy Rebrov.
RANKING FIFA: 22ª

PALMARES: (dopo l’URSS) si è fermata 2 volte ai gironi, prima di raggiungere i quarti nel 2020.
QUALIFICAZIONI: è finita 3ª nel girone vinto dalla Spagna (4-2-2 come l’Italia), prima di eliminare Bosnia ed Islanda.
CONVOCATI: Buschcan, Lunin, Trubin; Matviyenko, Mykolenko, Zabarnyi, Tymchik, Konoplya, Mikaylychenko, Svatok, Bondar, Talovyerov; Yarmolenko, Stepanenko, Zinchenko, Sydorchuk, Malinovskyi, Tsygankov, Zubkov, Shaparenko, Mudryk, Sudakov, Brazhko; Yaremchuk, Dovbyk, Vanat.
ASSENTI: Karavayev, Sobol, Buyalski ed Inhatenko, oltre ai ritirati Pyatov (1° P) e Konoplyanka (21 gol).
PROBABILE FORMAZIONE UCRAINA (4-3-3) Lunin; Mykolenko, Zabarny, Matvienko, Tymchyk; Zinchenko, Stepanenko, Malinovskyi; Mudryk, Dovbyk, Yarmolenko.
MVP: Dovbyk (capocannoniere della Liga con 24 gol nel Girona).
QUOTA VINCENTE GIRONE: 5

ROMANIA

CT: Edward Iordanescu.
RANKING FIFA: 46ª

PALMARES: in 4 dei suoi 5 Europei è uscita ai gironi senza vittorie, mentre nel 2000 raggiunse i quarti (record).
QUALIFICAZIONI: ha vinto a sorpresa il girone I (davanti a Svizzera ed Israele) da imbattuta (6-4-0).
CONVOCATI: Nita, Moldovan, Tarnovanu; Bancu, Nedelcearu, Burcà, Rus, Ratiu, Dragusin, Mogos, Racovitan; Stanciu, M.Marin, Cicaldau, Hagi, Man, Mihaila, R.Marin, Olaru, Sorescu, Coman, Sut; Puscas, Alibec, Dragus, Birligea.
ASSENTI: Radu, Manea, Morutan e Tanase, oltre a Tatarusanu che si è ritirato.
PROBABILE FORMAZIONE ROMANIA (4-2-3-1) Nita; Bancu, Nedelcearu, Dragusin, Ratiu; Sut, R.Marin; Man, Hagi, Mihaila; Stanciu.
MVP: Dragusin (Tottenham).
QUOTA VINCENTE GIRONE: 7,50

SLOVACCHIA

CT: Francesco Calzona.
RANKING FIFA: 48ª

PALMARES: come Cecoslovacchia è salita 3 volte sul podio (campione nel 1976), mentre nel 2020 si è fermata ai gironi (dopo gli ottavi raggiunti quattro anni prima).
QUALIFICAZIONI: è finita 2ª con 22 punti (7-1-2) nel girone J (vinto dal Portogallo).
CONVOCATI: Dubravka, Rodak, Ravas; Pekarik, Skriniar, Gyomber, Hancko, Vavro, De Marco, Obert, Kosa; Kucka, Duda, Hrosovsky, Lobotka, Bero, Benes, Rigo; Bozenik, Haraslin, Suslov, Schranz, Strelec, Duris, Tupta, Sauer.
ASSENTI: Hamsik (C. 26 gol) si è ritirato, mentre Satka (1), Jirka (2), Zrelak (3) e Mak (16) non sono stati convocati.
PROBABILE FORMAZIONE SLOVACCHIA (4-3-2-1) Dubravka; Hancko, Gyomber, Skriniar, Pekarik; Kucka, Lobotka, Duda; Haraslin, Suslov; Bozenik.
MVP: Skriniar (PSG).
QUOTA VINCENTE GIRONE: 10

GIRONE F

PORTOGALLO

CT: Roberto Martinez.
RANKING FIFA: 6°

PALMARES: nel 2016 ha vinto il suo unico titolo (in Francia, con la Francia)…dopo aver perso 1 finale e 3 semifinali!
QUALIFICAZIONI: davvero mostruose, visto che è stata l’unica in grado di fare un en plein (10-0-0)!
CONVOCATI: Patricio, Sà, D.Costa; Semedo, Pepe, Dias, Dalot, Pereira, Inacio, Mendes, Cancelo, A.Silva; Palinha, Fernandes, Bernardo Silva, J.Neves, Nunes, R.Neves, Vitinha; Ronaldo, G.Ramos, Felix, Leao, Jota, Neto, Conceicao.
ASSENTI: Guerreiro (d. 4 gol) ed Otavio (c. 3 gol) sono infortunati, mentre Sanches (3), J.Mario (3), Bruma (2) ed Horta (4) non sono stati convocati.
PROBABILE FORMAZIONE PORTOGALLO (4-2-3-1) Patricio; Mendes, Dias, Pepe, Cancelo; Vitinha, Palinha; Fernandes, B.Silva, Felix; Ronaldo.
MVP: Cristiano Ronaldo (128 gol in Nazionale).
QUOTA VINCENTE GIRONE: 1,45

TURCHIA

CT: Vincenzo Montella
RANKING FIFA: 40ª

PALMARES: in 5 partecipazioni, nel 2000 ha raggiunto i quarti e nel 2006 la semifinale, mentre nelle ultime due edizioni non ha superato il girone (0-0-3 nell’ultimo Europeo)!
QUALIFICAZIONI: ha vinto il girone D con 17 punti (5-2-1), uno in più rispetto alla Croazia.
CONVOCATI: Gunok, Bayindir, Cakir; Celik, Demiral, Akaydin, Bardakci, Muldur, Kadioglu, Kaplan; Yokuslu, Kocku, Yuksek, Calhanoglu, Ayahan, Ozcan; Akturkoglu, Tosun, Yazici, Kahveci, Yildiz, Yilmaz, Kilcsoy, Akgun, Guler, Yildirim.
ASSENTI: Burak Yilmaz (A. 31 gol) si è ritirato. Soyuncu (2), Kabak (2), Unal (3) ed Under (16) sono infortunati. Dervisoglu (6) e Karaman (6) non sono stati convocati.
PROBABILE FORMAZIONE TURCHIA (4-2-3-1) Gunok; Muldur, Demiral, Ayhan, Celik; Calhanoglu, Ozcan; Yildiz, Yazici, Guler; Tosun.
MVP: Calhanoglu (Inter).
QUOTA VINCENTE GIRONE: 5

REPUBBLICA CECA

CT: Ivan Hasek.
RANKING FIFA: 36ª

PALMARES: come Cecoslovacchia ha vinto l’Europeo del 1976 (+2 terzi posti), mentre la Repubblica disputerà l’ottavo Europeo consecutivo (3 volte fuori ai gironi, 2 ai quarti, ma 3° posto 20 anni fa, mentre nel ’96 perse la Finale).
QUALIFICAZIONI: è finita 2ª nel girone E con 15 punti (4-3-1, proprio come l’Albania), due in più della Polonia.
CONVOCATI: Stanek, Kovar, Jaros; Coufal, Holes, Zima, Krejci, Doudera, Jurasek, Vitik, Hranac, Vicek; Soucek, Barak, Sadilek, Provod, Cerny, Lingr, Sulc, Jurasek, Cerv; Schick, Hlozek, Kuchta, Chytil, Chory.
ASSENTI: Pavlenka (1° p), Brabec, Kral, Masopust e Cvancara.
PROBABILE FORMAZIONE REP.CECA (3-1-4-1-1) Stanek; Krejci, Zima, Holes; Sadilek; Jurasek, Soucek, Barak, Coufal; Cerny; Schick.
MVP: Barak, Schick e Soucek.
QUOTA VINCENTE GIRONE: 7

GEORGIA

CT: Willy Sagnol
RANKING FIFA: 75ª

PALMARES: prima, storica qualificazione agli Europei per la Georgia (che fino al 1992 faceva parte dell’URSS).
QUALIFICAZIONI: è finita 4ª con soli 8 punti (2-2-4) nel girone di Norvegia (out), Scozia e Spagna, ma poi ha eliminato Lussemburgo e Grecia (ai rigori) negli spareggi.
CONVOCATI: Loria, Mamardashvili, Gugeshashvili; Kashia, Kakabadze, Kvirkvelia, Dvali, Tabidze, Lochoshvili, Gocholeishvili, Gvelesiani; Kverkveskiri, Kiteishvili, Lobzhanidze, Davitashvili, Chakvetadze, Shengelia, Tsitaishvili, Mekvabishivili, Kochorashvili, Altunashvili, Sigua; Kvilitaia, Kvaratskhelia, Zivzivadze, Mikautadze.
ASSENTI: Kankava (10 gol) ha foldato e si è ritirato, mentre Sazonov (d) non è stato convocato come Aburjania.
PROBABILE FORMAZIONE GEORGIA (3-5-2) Mamardashvili; Kashia, Dvali, Kvirkvelia; Shengelia, Kverkveskiri, Chakvetadze, Kiteishvili, Kakabadze; Kvaratskhelia, Mikautadze.
MVP: Kvaratskhelia (Napoli).
QUOTA VINCENTE GIRONE: 15

PRONOSTICI ANTEPOST VINCENTE EUROPEI 2024

Contenuto riservato agli utenti registrati da qui:

comparazione Bonus Benvenuto Sport 
BOOKBonus fino a:
88830€
Planetwin365€
Eurobet1.017€
GoldBet2.024€
BETTER2.024€
William HILL5.125€
SISAL5.800€

Accesso per utenti iscritti

Dimostra che sei un essere umano


   
Registrazione nuovo utente
*Campo obbligatorio