Il gioco è vietato ai minori di anni 18 e può provocare dipendenza patologica. Probabilità di vincita su www.aams.it.

Pronostico Rapid Vienna-Inter 14 febbraio 2019

Pronostico Rapid Vienna-Inter (Europa League) – Ecco il pronostico Rapid Vienna-Inter 14 febbraio 2019, tra i pronostici Europa League dei sedicesimi d’andata Scopri, tra tutti i pronostici di Europa League di giovedì 14 febbraio 2019, le quote nel pronostico Rapid Vienna-Inter, con precedenti ed assenti (infortunati e squalificati). Leggi le ultime dai campi di Rapid Vienna-Inter, con probabili formazioni e consigli per scommettere sulle schedine di Europa League del 14 febbraio 2019.

PRONOSTICO RAPID VIENNA-INTER (1/16 d’andata)

RAPID VIENNA-INTER 0-1

(ore 18:55 – Meteo: 5°, nuvoloso)
PRECEDENTI: Nel 1991 l’Inter vinse la Coppa UEFA (in finale contro la Roma), ma aveva rischiato grosso già al 1° turno…perdendo 2-1 nell’andata dei 32esimi a Vienna! Il ritorno finì allo stesso modo a Milano (illusoria doppietta di Berti), dove un certo Klinsmann eliminò il Rapid ai supplementari (3-1)!
SQUADRA IN CASA: Il Rapid Vienna è ottavo nella Bundesliga austriaca (5-5-8), dove ha vinto solo 3 gare in casa (3-3-3)! E’ però arrivato 2° a pari punti con la capolista Villareal in EL (3-1-2), restando imbattuto in casa (2-1-0).
ASSENTI: Haas (p) è indisponibile, mentre Szantò (c) è in dubbio.

SQUADRA IN TRASFERTA: L’Inter è invece 3^ in Serie A (13-4-6), dove però ha già perso 4 trasferte (6-2-4). E’ retrocessa dalla Champions League perdendo 2 sole gare (2-2-2)…entrambe nelle ultime 2 trasferte (1-0-2)!
ASSENTI: Vrsaljko (d), Dalbert (d), Gagliardini (c. 2 gol) e J.Mario (trq. 1 gol) sono fuori lista. Skriniar (d. titolare) e Brozovic (c. 2 gol) sono squalificati. Icardi (A. 9 gol+4 in CHL) non è stato convocato. B.Valero (c. titolare) è in dubbio.
Curiosità: Il Rapid ha perso 14 volte nei 21 match contro squadre italiane (2-5-14), ma l’Inter…ha perso 5 delle sue 6 trasferte in Austria!

PRONOSTICO RAPID VIENNA-INTER:

Quota ghiotta per la sorpresa, anche se il Rapid Vienna è sorprendentemente quintultimo nel suo campionato…che è in pausa da 2 mesi!

I suoi giocatori, inoltre, sono quasi tutti austriaci. Infatti riconosco solo il buon centrocampista Schwab (12 gol nella scorsa stagione, ma solo 1 in questa Bundesliga+2 in EL), il nuovo Aliou Badji (attaccante senegalese) ed il veloce Bolingoli Mmbombo (esterno belga). Di buono posso solo dire che non ha ancora subito gol nelle 3 partite casalinghe di Europa League, contro squadre abbastanza decenti (Rangers, Villareal e Spartak Mosca).

Nei pronostici antepost di Champions League non avevo dato scampo all’Inter: Tottenham e Barcellona erano troppo più forti, sulla carta. In realtà l’Inter ha avuto 2 match-point per chiudere davanti agli Spurs, ma ha giocato per lo 0-0 a Wembley (1-0 sul finale) ed è riuscita a pareggiare in casa nell’ultima giornata…contro un PSV già morto (1-1)! Sento ancora la traversa di Gervinho che rimbomba nella testa, ma avevo anche scritto che sono Handanovic e Lautaro Martinez gli unici a non aver ancora mollato Spalletti, nel pronostico di Parma-Inter (0-1 con gol del “toro”).

L’Inter (che domenica ospita la Samp) sarà anche senza 3 difensori e 3 centrocampisti giovedì sera a Vienna. Martinez potrebbe partire titolare al posto dell’ex capitano Icardi (che voleva solo soldi-soldi), ma non escluderei l’utilizzo di Padelli in porta, Ranocchia in difesa…e l’ennesimo ammutinamento nerazzurro!

SEGNO QUOTA
UNDER 4,5 1.10
1Handicap(+2) 1.40
1X 2.30
segna LauToro 2.80
1 al 1°Tempo 5.50
1-1 7.50
2-1 18.00

Tagged with:

Lascia un commento

Il sito non è aggiornato con alcuna periodicità e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile dei commenti pubblicati dagli utenti. Le immagini inserite sono tratte da Internet, quindi considerate di pubblico dominio.