Il gioco è vietato ai minori di anni 18 e può provocare dipendenza patologica. Probabilità di vincita su www.aams.it.

Pronostici 11 agosto 2018: Ligue 1 (sabato)

Pronostici 11 agosto 2018 – Ecco i pronostici 11 agosto 2018 di Ligue 1 francese (1^giornata), tra i pronostici di 11 agosto 2018. Leggi il pronostico di Nantes-Monaco il pronostico di Angers-Nimes. ed il pronostico di Lille-Rennes Senza dimenticare il pronostico di Montpellier-Dijon il pronostico di Nizza-Reims ed il pronostico di St.Etienne-Guingamp. Scopri quote e precedenti e leggi i consigli per scommettere sulle schedine ed i pronostici 11 agosto 2018. Inoltre trovi le ultime dai campi e gli assenti (squalificati ed infortunati) di Ligue 1 francese, con le analisi partita per partita!

PRONOSTICI 11 agosto 2018(Ligue 1 francese)

NANTES-MONACO

(ore 17:00)
PRECEDENTI: ultimi 10 precedenti il Nantes è riuscita a trionfare 1 sola (1-1-8) volta proprio all’andata dell’anno scorso in casa (1-0).
SQUADRA IN CASA: il Nantes ha terminato 9° lo scorso campionato (14-10-14) con appena 36 gol fatti e 41 subiti. La società ha nominato come nuovo allenatore Miguel Cardoso che ben ha figurato nel suo primo anno da allenatore in Liga Portuguesa alla guida del Rio Ave.
ASSENTI: Fabio (d.) è infortunato.

SQUADRA IN TRASFERTA: il Monaco ha terminato 2° la scorsa stagione (24-8-6), con il 3° miglior attacco (85 gol fatti) e la 4° miglior difesa (45 gol subiti) a fare la differenza è stata con ogni probabilità la maggior esperienza. Sulla panchina ci sarà ancora per un anno il confermato Jardim.
ASSENTI: Ghezzal (a.) è squalificato; Tourè (d.), Traorè (c.), Pellegri (a.) sono infortunati.

PRONOSTICO:

il sabato di Ligue 1 apre allo Stade de la Beaujoire di Nantes dove sarà ospite il Monaco.

Il Nantes ha preso la decisione di esonerare il “nostro sir” Claudio Ranieri che per buona parte della stagione aveva fatto sognare un’altra città portandola virtualmente in zona qualificazione per l’Europa League. Alla fine hanno prevalso le deficienze della rosa a dispozione soprattutto in zona offensiva; infatti ha concluso al 9° posto con appena 34 gol fatti e il non invidiable record di 3° peggior attacco. Sul mercato la società ha regalato 2 giocatori offensivi che il tecnico portoghese già conosce come Waris dal Porto e Lucas Evangelista dall’Udinese ma in prestito all’Estroil Praia la scorsa stagione.

Il Monaco ha perso pezzi pregiati in questa sessione estiva e ha puntato a rinforzarsi con giovani di prospettiva. Jardim non ha accolto bene le cessioni dei centrocampisti Fabinho al Liverpool (167 presenze 23 gol 15 assist con la maglia del Monaco) e Lemar all’Atletico Madrid (2 gol e 10 assist), ma può contare sui giovani rinforzi Golovin (5 gol e 4 assist con la maglia del CSKA Mosca la scorsa stagione) strappato alla concorrenza di molti grandi club europei, Aholou dallo Strasburgo (mediano con il vizio del gol), e tanti under 19 in cerca di consacrazione.

Inizio di campionato su uno dei campi più ostici dell’intera Ligue 1 per il Monaco. Con Cardoso la società pare intenzionata a continuare sulla falsa riga del lavoro già svolto da Ranieri, il portoghese predilige allenare la fase difensiva colpendo in contropiede. Il Monaco non credo comincerà con una sconfitta ma attenzione al pareggio. Mi piace la combo in multipla.

SEGNO QUOTA
X2 1.35
UNDER 2,5 1.80
X2+UNDER 3,5 1.75
X 3.35
1-1 6.00
0-2 10.00

 

ANGERS-NIMES

(ore 20:00)
PRECEDENTI: non si registrano precedenti in Ligue 1, ma solo in Ligue 2 e National: 6-3-5 gli ultimi 14.
SQUADRA IN CASA: l’Angers ha terminato 14° lo scorso campionato con 41 punti (9-14-15; 42:52). Viene confermato Moulin sulla panchina angioina.
ASSENTI: Ciss (d.) è in dubbio.

SQUADRA IN TRASFERTA: il Nimes ha terminato 2° lo scorso campionato di Ligue 2, ha così conquistato la promozione nella massima serie dopo 25 anni. Sulla panchina siede Blaquart alla sua prima esperienza in Ligue 1.
ASSENTI: Alioui (a.) è infortunato.

PRONOSTICO:

Allo Stade Raymond-Kopa, Angers, ore 20:00 di sabato i tifosi del Nimes accorreranno per supportare il ritorno della propria squadra del cuore nel massimo campionato dopo ben 25 anni.

Il cuore un pò mi piange nel sapere che in questo Angers non vi è più il capocannoniere Toko-Ekambi (18 gol la scorsa stagione) che ha accettato una nuova avventura in Liga con la maglia del Villareal. La dirigenza ha regalato a Moulin il mediano Pajot ex-Rennes e St.Etienne (2 gol e 2 assist la scorsa stagione), e Bahokhen (9 gol con lo Strasburgo) e Manzala (4 gol e 3 assist all’Amiens) per rinforzare la fase offensiva. Il Nimes da neopromossa proverà a fare il suo meglio in questa stagione e naturalmente l’obiettivo sarà quello di evitare la retrocessione. Così come confermato dal povero mercato in entrata, con la società che si è limitata a confermare i giocatori della promozione due su tutti: Alioui (17 gol) e sopratutto Bozok (24 gol) capocannoniere della scorsa stagione che data la sua giovane età è già seguito da diversi club.

La quota dei padroni di casa è allettante e io provo a puntare su di loro poichè credo che il Nimes possa avere bisogno di un periodo di ambientamento prima di cominciare a sfoggiare tutte le qualità dei propri giocatori.

SEGNO QUOTA
1X 1.35
1 2.30
1+GOL 4.70
2-1 10.00
3-1 18.00
???

 

LILLE-RENNES

(ore 20:00)
PRECEDENTI: ultimi 10 precedenti il Lille ha vinto una sola volta (1-4-5), infatti la scorsa stagione il Rennes ha fatto bottino pieno tra andata (1-0) e ritorno (1-2).

SQUADRA IN CASA: il Lille ha concluso 17° il deludente campionato della scorsa stagione con la 3° peggior difesa del campionato. Sulla panchina è stato confermato Gaultier successo al pessimo inizio di Bielsa.
ASSENTI: nessuno.

SQUADRA IN TRASFERTA: il Rennes ha concluso 5° lo scorso campionato centrando la qualificazione in Europa League e sulla panchina è stato confermato Lamouchi autore di una davvero buona stagione.
ASSENTI: Johansson (c.) è infortunato.

PRONOSTICO:

il Lille ha con ogni probabilità attraversato una della stagioni più brutte della sua storia, e nonostante tutto è riuscita miracolosamente a restare in Ligue 1. Lo scorso mercato estivo la società ha fatto “follie” per accontantare il progetto dell’ allora neo-tecnico Bielsa, che ha meritato la storpiatura in “el losco” dai tifosi per quello che è riscito a fare. La rosa a disposizione di Galtier ex-allenatore del St.Etienne non è per niente male, calciatori giovani e di prospettiva, e l’obiettivo minimo sarà un campionato di metà classifica, ma a mio avviso potrebbe anche lottare per un posto più alto e prestigioso.

Quest’anno il Rennes vorrà e dovrà riconfermarsi tra le prime 6 di Francia e non essere più classificato come la solita “sorpresa”. La concorrenza è vasta e annovera anche squadre ben più blasonate ma la squadra bretone ha i giocatori giusti per un altra stagione ad altri livelli. La società ha fatto un mercato intelligente andando a rinforzarsi in tutti i settori del campo senza spendere troppo. A dar manforte alla zona difensiva è arrivato l’esperto difensore Da Costa dal Caen, in mediana ha perfezionato l’acquisto di Grenier (ex-Roma tra le altre) e in attacco ha puntato sul giovane 22enne franco-americano Siebatcheu dal Reims (17 gol e 7 assist la scorsa stagione in Ligue 2).

Match che promette bene per gli appasionati di calcio, ma non rapresenta una vera e propria manna dal cielo per gli scommettitori. Il Rennes è probabilmente sulla carta più forte, ma il “ritrovato” Stade Pierre Mauroy gremito di tifosi come non si vedeva da diversi mesi può rappresentare un importante fattore.

SEGNO QUOTA
MULTIG. 1-4 1.20
MULTIG. 1-3 1.40
GOL 1.90
2-1 10.00
1-2 12.00
???

Leggi anche tutti gli altri pronostici 11 agosto 2018 di Ligue 1

MONTPELLIER-DIJON

(ore 20:00)
PRECEDENTI: ultimi 6 precedenti in Ligue 1 entrambe le squadre hanno vinto una sola volta (1-4-1). L’anno scorso entrambe le partite sono finite in OVER 2,5+GOL.
SQUADRA IN CASA: il Montpellier ha terminato 10° lo scorso campionato (11-18-9; 36:33) con il 4° peggior attacco ma vantando la 2° miglior difesa peggiore solamente al PSG. Sulla panchina confermato il tecnico Der Zakarian.
ASSENTI: Mollet (c.) è squalificato.

SQUADRA IN TRASFERTA: il Dijon ha terminato 11° la scorsa stagione (13-9-16; 55:73) con la statistica di 2^ peggior difesa del campionato. In panchina con nostro piacere ritroviamo l’offensivista Oliver Dall’Oglio.
ASSENTI: Balmont (c.), Kwon (c.) sono infortunati.

PRONOSTICO:

partita interessante allo Stade de la Mosson di Montpellier, si sfideranno una delle migliori difese dello scorso campionato e dall’altra parte una delle peggiori.

Il Montpellier in questo mercato siè  rinforzato in zona offensiva con gli acquisti di Mollet dal Metz (7 gol la scorsa stagione) e Dalort dal Tolosa (5 gol e 5 assist). Il Dijon ha invece provveduto ad acquistare un gigante marocchino, il 22enne Aguerd, per provare ad arginare gli evidenti problemi difensivi.

Der Zakarian (allenatore Montpellier), ex difensore armeno, cura con grande minuziosità la fase difensiva, ma le sue squadre hanno sempre avuto diversi problemi a trovare la via del gol in più occasioni. Dall’Oglio è alla guida del Dijon dal 2012 e dopo averla riportata in Ligue 1 nel 2016, ha negli ultimi anni condotto campionati di metà classifica senza mai rischiare seriamente la retrocessione. Fa del calcio offensivo la sua arma prediletta, ma le lacune difensive hanno lasciato spazio spesso anche a goleade delle squadre avversarie, ne è prova l’8-0 subito dal PSG l’anno scorso.

In questo inizio di stagione sotto il sole di metà agosto le squadre fanno ancora fatica a correre per 90′ con grossa intensità e sarà difficile vedere un match scoppiettante. I ritmi bassi favoriscono naturalmente la squadra di casa, punto quindi sulla vittoria del Montpellier, magari di misura.

SEGNO QUOTA
UNDER 3,5 1.25
1 1.75
X H 0-1 3.50
1-0 6.00
2-1 9.00
???

 

NIZZA-REIMS

(ore 20:00)
PRECEDENTI: ultimi 8 precedenti in vantaggio il Nizza (4-2-2), quindi 7 dei quali finiti in UNDER 2,5.
SQUADRA IN CASA: il Nizza ha terminato 8° lo scorso campionato (15-9-14; 53:52). Come già preannunciato al termine della scorsa stagione sulla panchina è stato nominato come nuovo tecnico Patrick Vieira.
ASSENTI: Baloteli (a.) è squalificato.

SQUADRA IN TRASFERTA: il Reims ha vinto lo scorso campionato di Ligue 2, conquistando la promozione diretta in Ligue 1. Sulla panchina c’è Guion alle prime esperienze come allenatore in prima.
ASSENTI: nessuno.

PRONOSTICO:

stagione deludente per il Nizza quella appena passata. Sia in campionato sia in Europa League non è riuscita a mostrare e a tirar fuori tutte le qualità della rosa a disposizione. Come allenatore sarà interessante vedere Vieira, che spesso e volentieri è stato avvistato a sbirciare allenamenti in città con calcio più bello di Europa: Madrid, Liverpool, Manchester, Napoli. In questo mercato il Nizza ha perso giocatori importanti come Seri (seguito dal Barcellona a gennaio e poi finito al Fulham) e Pleà (21 gol e 7 assist in 49 presenze stagionali) sbarcato in Bundesliga al M’gladbach. In entrata dovrà probabilmente ancora piazzare qualche colpo e sono ancora insistenti le voci che vogliono Balotelli con l’altra maglia della Costa Azzurra.

Sarà una “novità” anche Guion (allenatore Reims) alla sua prima esperienza come allenatore in prima nel massimo campionato francese. Lo scorso hanno ha guidato magistralmente la propria squadra a vincere il campionato cadetto senza troppe storie, dalla 8^ giornata in poi è sempre stato al comando della classifica. In questo mercato ha però perso l’attaccante titolare nonchè capocannoniere della squadra Siebatcheu (17 gol lo scorso anno) che ancora non è stato sostiutito.

il Nizza anche quest’anno punterà ad un posto in Europa e naturalmente chi ben comincia avrà una marcia in più per il prosieguo. Sono molto interessato dal Reims, ma per questo match preferisco di gran lunga i padroni di casa per qualità e esperienza.

SEGNO QUOTA
MULTIG. CASA 1-3 1.30
1X+OVER 1,5 1.60
1 1.85
X/1 5.00
2-1 9.00
3-2 26.00

 

ST.ETIENNE-GUINGAMP

(ore 20:00)
PRECEDENTI: ultimi 10 precedenti nettamente in favore del St.Etienne (7-1-2), invece lo scorso anno una vittoria a testa entrambe in casa.
SQUADRA IN CASA: il St.Etienne ha terminato 7° lo scorso campionato (15-10-13; 47:50). In panchina troviamo Gasset, ex bandiera del Montpellier

ASSENTI: Debuchy (d.), Beric (a.) sono in dubbio.

SQUADRA IN TRASFERTA: il Guingamp ha terminato 12° (12-11-15; 48:59). Confermato Kombouarè a guidare la squadra un altro anno.
ASSENTI: Camara (a.) è in dubbio.

PRONOSTICO:

apre in casa la stagione per il St.Etienne che vanta uno degli stadi più caldi dell’intero campionato, lo Stade Geoffroy Guichard. Quest’anno la società ha deciso di affidare la panchina ad un esperto di Ligue 1 come Gasset. L’ex centrocampista del Montpellier ha grande esperinza come allenatore in seconda, infatti come vice ha vinto praticamente ovunque è stato: al Montpellier (1985-1999), al Bordeaux (2007-2010), e al PSG (2001-2003 e 2013-2016). In entrata a piazzato colpi importanti come Khazri dal Rennes (7 gol e 2 assist) e l’ex difensore del Siviglia Kolodziejczak.

Il Guingamp dopo il grande inizio di stagione ha ralletato i ritmi nel finale piazzandosi a metà classifica. La società ha in mente il progetto di continuare quanto visto di buono l’anno scorso confermando la rosa a disposizione di Kombouarè che ha l’obiettivo principale di migliorare la fase difensiva. In uscita abbiamo Grenier passato al Rennes mentre in entrata Roux dal Metz (35 presenze 15 gol lo scorso campionato).

Il St.Etienne ha mostrato nelle ultime amichevoli di essere in buona forma per l’inizio di stagione, e dato la maggiore qualità della rosa non posso che puntare su di loro, sui padroni di casa.

SEGNO QUOTA
MULTIG.CASA 1-3 1.30
1 1.80
1H 0-1 3.50
2-0 9.00
3-1 14.00
???

 

 

Tagged with:

One Response to “Pronostici 11 agosto 2018: Ligue 1 (sabato)”

  1. Di solito nella ligue 1, le squadre che vengono dalla ligue 2, iniziano abbastanza bene il campionato, almeno le prime partite, dal fatto che normalmente la squadra è la stessa senza troppi cambi
    purtroppo quest’ anno il Reims ha perso il giocatore chiave come hai ben spiegato, invece il Nimes ha tenuto tutti e io mi gioco la sopresa : 2 fisso visto che Toko ekambi è partito tra l’altro da Angers
    Magari esce X ma io ci provo, assieme al 1X del Nantes , perche Il Monaco che ho visto nelle partite amichevoli e la supercoppa no penso proprio che farà un risultato positivo a Nantes anche senza Ranieri

Lascia un commento

Il sito non è aggiornato con alcuna periodicità e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile dei commenti pubblicati dagli utenti. Le immagini inserite sono tratte da Internet, quindi considerate di pubblico dominio.