Il gioco è vietato ai minori di anni 18 e può provocare dipendenza patologica. Probabilità di vincita su www.aams.it.

Pronostici Mondiali 26 giugno 2018

Pronostici Mondiali 26 giugno 2018 – Ecco TUTTI i pronostici Mondiali 26 giugno 2018, con le schedine di martedì. Scopri il pronostico di Danimarca-Francia, il pronostico di Islanda-Croazia, il pronostico di Australia-Perù ed il pronostico di Nigeria-Argentina, con quote, precedenti, assenti e probabili formazioni. Leggi le schedine di oggi (martedì) ed i pronostici Mondiali 26 giugno 2018. Pronostici per l’ultima giornata dei gironi di Russia 2018!

PRONOSTICI MONDIALI 26 GIUGNO 2018 (ultima giornata)

AUSTRALIA-PERù 0-2

(diretta TV sul canale 20 alle ore 16:00 – girone C)
PRECEDENTI: nessuno.
AUSTRALIA: I Socceroos sono penultimi con 1 solo punto (0-1-1), dopo aver perso con la Francia (2-1 all’esordio) e pareggiato con la Danimarca (1-1 giovedì). L’Australia, però, ha perso 1 sola volta nelle ultime 11 gare giocate.
ASSENTI: Nabbout (a. 1 gol) è infortunato, scopri quindi la probabile formazione dell’Australia.

PERù: Gli Inca sono invece ultimi con 0 punti e 0 goal fatti (0-0-2)…quindi sono già matematicamente fuori da questo Mondiale! Il Perù non ha mai segnato nelle ultime 3 partite, ma era imbattuto da 18 gare 1^ del Mondiale.
ASSENTI: A.Rodriguez (d. titolare), Tapia (c. 3 gol) e Farfan (a. 25 gol) sono in dubbio tra i 23 convocati del Perù.

PRONOSTICO AUSTRALIA-PERù:

L’Australia ha preso gol a freddo contro la Danimarca, ma non si è sconvolta ed è stata premiata con un rigore dal VAR. I Canguri hanno sfiorato 4-5 volte il raddoppio nella ripresa, ma resta un dato incontrastabile. L’Australia ha segnato 2 gol a questo Mondiale…entrambi su rigori di Jedinak! Il centravanti Nabbout si è infortunato e potrebbe essere sostituito dal maxi veterano Tim Cahill (50 gol in Nazionale), che ha 38 anni ed è svincolato! Kruse ha di nuovo litigato col pallone ed è stato sostituito da Arzani, il giocatore più giovane di questo Mondiale: ha la metà degli anni di Cahill!

Il Perù era più forte della Danimarca e più pericoloso della Francia, ma ha perso le prime 2 partite per 1-0 ed è già fuori…proprio come capitato al povero Marocco! Il bomber Guerrero era tornato titolare ed ha sfiorato il gol d’apertura contro la Francia. Il Perù ha avuto un possesso palla maggiore dei francesi, ma in questo Mondiale rappresenta uno svantaggio: vince sempre chi la tocca meno, ‘sta maledetta palla! Aquino ha sverniciato l’incrocio dei pali ad inizio ripresa, quando Gareca si è giocato 2 cambi. Una cosa è certa: vorrei vedere Advincula, il Bolt peruviano, sfrecciare a 35 km all’ora in Serie A!

Quindi l’Australia è l’unica squadra realmente motivata in quest’ultima partita del girone, ma deve assolutamente vincere e contemporaneamente sperare che la Francia, già qualificata, sconfigga una Danimarca molto motivata. Temo che in Australia ricorderanno a lungo questo martedì “nero”, ma devono quantomeno provarci…e mi aspetto un altro rigore!

SEGNO QUOTA
 1X  1.50
 1  2.80
 rigore  2.85
 segna Jedinak  4.00
 1-0  9.00
 2-1  11.00

DANIMARCA-FRANCIA 0-0

(in TV su Italia 1 alle ore 16:00 – girone C)
PRECEDENTI: Sono ben 13 i precedenti tra Danimarca e Francia (4-1-8), con i Blues sempre vincenti negli ultimi 3.
DANIMARCA: Gli scandinavi sono al 2° posto in classifica con 4 punti dopo l’1-0 sul Perù e l’1-1 con l’Australia. Quindi la Danimarca risulta imbattuta da 6 partite (3-3-0), nelle quali ha concesso 1 solo gol (il rigore di Jedinak)!
ASSENTI: Poulsen (a. 4 gol+1 a questo Mondiale) è squalificato, mentre Kvist (c. 2 gol) è infortunato. Scopri quindi la probabile formazione della Danimarca.

FRANCIA: Les Blues sono invece in vetta a pieni punti (2-0-0), ma col minimo sforzo (2-1 sull’Australia e 1-0 col Perù). Anche la Francia è imbattuta da 6 partite (5-1-0), ma è già matematicamente qualificata agli ottavi di finale.
ASSENTI: nessuno tra i 23 convocati della Francia di Deschamps.
Curiosità: Perfetto equilibrio negli unici 2 precedenti Mondiali: nel 1998 la Francia vinse in casa per 2-1, ma nel 2002 perse 2-0 in Corea (entrambe gare dei gironi).

PRONOSTICO DANIMARCA-FRANCIA:

Così anche in Australia scopriranno l’amaro sapore del biscotto danese. Un pareggio qui, infatti, spedirà la Danimarca agli ottavi…come accadde nel famoso 2-2 con la Svezia agli Europei del 2004!

La Danimarca è passata in vantaggio dopo soli 7 minuti con l’Australia, con un gol di Eriksen su bell’assist di Jorgensen…che poi si è divorato il raddoppio al 20°. In questa partita mancherà Poulsen, l’autore dell’immeritato gol da 3 punti contro il Perù, che è riuscito a farsi ammonire 2 volte in 2 partite! Christensen, il giovane difensore del Chelsea, è recuperato, ma Kvist è già tornato a casa. Dopo un buon 1° tempo, la Danimarca ha deluso ancora ed Hareide ha dovuto gettare nella mischia Cornelius e Braithwaite. Infine sia Delaney che Sisto sono diffidati.

Mbappè ha “finalmente” segnato il suo 1° gol ai Mondiali contro il Perù, quando Giroud e Matuidi erano titolari nella Francia al posto di Dembélé e Tolisso. Per la 2^ partita consecutiva, però, il migliore dei Bleus è stato Kanté, una vera piovra a metà campo. Deschamps aveva più di 1 ruga sulla fronte nel 2° tempo, quando il Perù continuava a spingere. La Francia è già qualificata e quindi potrebbe lasciare a riposo i diffidati Tolisso, Matuidi e Pogba, schierando Kanté e Nzonzi a centrocampo.

La Danimarca rischia di essere eliminata soltanto perdendo, così come la Francia, già qualificata, rischia di perdere il 1° posto soltanto in caso di sconfitta. Sembra proprio una comunione d’intenti, un non-conflitto d’interessi. Senti che puzza, scappano anche i cani, sono arrivati…ecco i biscottari!

SEGNO QUOTA
 UNDER 3,5  1.15
 1X  1.60
 X  2.80
 X/X  4.05
 0-0  5.05
 1-1  5.50

Continua a leggere i pronostici Mondiali 26 Giugno 2018…

ISLANDA-CROAZIA 1-2

(diretta TV sul canale 20 alle ore 20:00 – girone D)
PRECEDENTI: L’Islanda ha vinto solo 1 dei 6 precedenti con la Croazia (1-1-4), proprio l’ultimo (1-0 in casa l’anno scorso).
ISLANDA: I Vichinghi sono ultimi con 1 punto (0-1-1), sorprendenti sia nel fermare l’Argentina (1-1) che nel perdere con la Nigeria (2-0)! Ora l’Islanda non vince da 6 partite (0-2-4), nelle quali ha concesso ben 14 reti!
ASSENTI: R.Sigurdsson (d. 3 gol) e J.Gudmundsson (c. 7 goal) sono in dubbio nella probabile formazione dell’Islanda.

CROAZIA: I Vatreni, primi in classifica, sono invece a pieni punti (2-0-0) e già qualificati agli ottavi come capolista! Hanno infatti battuto Nigeria (2-0) ed Argentina (3-0), perdendo solo 2 delle ultime 10 gare disputate (6-2-2).
ASSENTI: Brozovic (c. 6 gol) è squalificato e N.Kalinic (a. 15 gol) è stato cacciato dai 23 convocati della Croazia.
Curiosità: Strano deja-vù per queste due squadre, che erano inserite nello stesso girone di Qualificazioni…clamorosamente vinto dai Vichinghi islandesi! La Croazia, infatti, ha esonerato il CT alla penultima giornata (cosa che avremmo dovuto fare anche noi italiani) e poi ha vinto lo spareggio nel “derby” con la Grecia (4-1).

PRONOSTICO ISLANDA-CROAZIA:

Ero certo che l’Islanda avrebbe avuto la strada in discesa verso gli ottavi dopo la debacle dell’Argentina, invece ora non ha più il destino nelle sue mani…anzi! L’Islanda è stata felice di lasciare il possesso palla agli africani nel 1° tempo, rendendosi pericolosa solo sui soliti calci piazzati. Ad esempio Sigurdsson ha sfiorato il gol su punizione, Finnbogason su corner e poi ci sono le simpatiche rimesse laterali del punk a bestia Aaron Gunnarsson. Peccato che su una di quelle abbiano subito gol in contropiede ad inizio ripresa! Il loro miglior giocatore ha anche sparato su un vulcano un rigore all’80°, ma ormai i vichinghi perdevano 0-2. Infine credo che l’Islanda sia l’unica squadra a non aver preso neanche un cartellino giallo in 2 partite: dov’è finita la sua tipica “cattiveria” agonistica?

Il tecnico croato Dalic ha fatto un unico cambio contro l’Argentina, schierando Brozovic al posto di Kramaric. Finalmente ho visto un po’ di grinta nella Croazia, oltre alla solita classe…o era l’Argentina troppo scarsa per essere vera? La Croazia si sarebbe anche accontentata di 1 punto, ma evidentemente il portiere argentino si era giocato il 2 fisso, o il gol di Kramaric! A 10 minuti dalla fine si sono scatenati i registi Modric (eurogol da fuori area) e Rakitic (traversa su punizione e 3-0 al 93°). Vrsaljko, Rakitic, Rebic e Mandzukic sono diffidati e probabilmente saranno lasciati a riposo in questo match al 200% inutile per la Croazia.

L’Islanda è invece costretta a vincere e sperare che l’Argentina faccia altrettanto sulla Nigeria…ma con lo stesso identico “scarto” (o inferiore)! La Croazia è più forte sulla carta (anche con 6 assenti?), ma le motivazioni dell’Islanda saranno 100 volte superiori a quelle della capolista, che ha la testa già agli ottavi.

SEGNO QUOTA
 1X  1.60
 GOAL  2.00
 1  3.30
 2-1  13.00
 3-2  41.00

NIGERIA-ARGENTINA 1-2

(in TV su Italia 1 alle ore 20:00 – girone D)
PRECEDENTI: La Nigeria ha vinto solo 2 volte contro l’Argentina (2-1-5), incluso il clamoroso 2-4 dello scorso Novembre a Krasnodar…dove perdeva 2-0 al 44°!
NIGERIA: Le Super Aquile sono sorprendentemente al 2° posto con 3 punti (1-0-1). Hanno infatti vinto 2-0 con l’Islanda, dopo aver perso 2-0 con la Croazia! La Nigeria, tuttavia, ha vinto solo 1 volta nelle ultime 7 gare (1-1-5).
ASSENTI: nessuno, scopri quindi la probabile formazione della Nigeria.

ARGENTINA: L’Albiceleste è invece ultima con 1 solo punto (0-1-1) dopo le figuracce contro Islanda (1-1) e Croazia (0-3)! Comunque l’Argentina di Sampaoli ha perso solo 3 volte nelle ultime 13 gare, ma tutte nelle ultime 6.
ASSENTI: nessuno tra i 23 convocati dell’Argentina.
Curiosità: l’Albiceleste è la bestia nera degli africani…visto che ha eliminato la Nigeria in 4 dei suoi unici 5 Mondiali disputati (inclusi gli ultimi 2)!

PRONOSTICO NIGERIA-ARGENTINA:

Il CT della Nigeria (Rohr) ha rivoluzionato il suo attacco contro l’Islanda, schierando Musa e Iheanacho (che erano in panchina contro la Croazia). Le Super Aquile hanno dominato il possesso palla nel 1° tempo (66%), ma senza mai tirare…neanche fuori dall’Arena di Volgograd! La Nigeria sembrava morta e sepolta, ma nella ripresa ha scatenato il suo orgoglio (15 tiri!) e Musa ha segnato su assist di Moses, stranamente in contropiede. Musa, il bomber con la pelle nera e gli occhi a mandorla, ha anche colpito una traversa da fuori area…prima di dribblare tutta la difesa islandese e raddoppiare (2-0)!

Sampaoli, che pareva evaso dalle peggiori carceri di Rio, ha invece fatto 3 cambi contro la Croazia, lasciando in panchina anche Rojo, Biglia e Di Maria, oltre a Fazio, Dybala ed Higuain! In pratica era quasi più forte la panchina, dei titolari dell’Argentina…e per fortuna esistono le scommesse live! Questa squadraccia era infatti in balia della Croazia, il capitano Messi era ancora anonimo ed il portiere Caballero ha fatto una figuraccia planetaria! Quasi sicuramente vedremo in porta Armani stavolta e speriamo non sia Giorgio! Maradona aveva già mangiato le unghie di tutte le mani, quando sono subentrati gli juventini Dybala ed Higuain. Sembrava di rivedere il famoso Mineirazo del Brasile, ma anche la recente amichevole con la Spagna (6-1)!

Ora i calcoli sono “semplici”: la Nigeria andrà agli ottavi se non perderà, mentre l’Argentina è costretta a vincere per sperare di superare questo “semplice” girone! Non solo deve vincere, ma deve anche sperare che l’Islanda non batta in contemporanea una Croazia già in vacanza, altrimenti sarà decisiva la differenza reti! Al momento l’Argentina è in svantaggio rispetto agli islandesi e quindi dovrà provare a dilagare contro la Nigeria. La cosa non è impossibile, ma neanche così probabile dopo le due figuracce dell’Albiceleste! In conclusione, abbiamo due squadre motivate ed improvvisamente tornate in corsa, con la Nigeria che non sa giocare per lo 0-0…

SEGNO QUOTA
 OVER 1,5  1.25
 GOAL  1.95
 Over 1,5  1°Tempo  2.65
 Goal al 1°Tempo  5.00
 1-2  8.50
 1-1  9.00

 

Tagged with:

3 Responses to “Pronostici Mondiali 26 giugno 2018”

  1. Leggo che la Francia rischia il primo posto solo in caso di sconfitta con la Danimarca. No…in caso di sconfitta lo perde proprio il primo posto…

  2. WILO mi meraviglio di te che non tenti la sorpresa Nigeria ?? Dopo quello che abbiamo visto contro la Croazia e
    MESSIi con il morale sotto zero, problemi con la pala nella selezione… son tentato dal 1X della Nigeria
    dall altra parte penso proprio che il Peru domani vince , un po come il Marocco stasera

    che ne pensi??

    1. Ciao, penso che l’Argentina ha comunque i giocatori migliori, basta che azzecchi una partita ed andrà avanti, come Germania e Spagna…senza troppo meritarlo. La Nigeria è buona in attacco, ma in difesa fa paura…per altri motivi!

Lascia un commento

Il sito non è aggiornato con alcuna periodicità e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile dei commenti pubblicati dagli utenti. Le immagini inserite sono tratte da Internet, quindi considerate di pubblico dominio.