Il gioco è vietato ai minori di anni 18 e può provocare dipendenza patologica. Probabilità di vincita su www.aams.it.

Pronostici 21 giugno 2018 (Mondiali)

Pronostici 21 giugno 2018 (Mondiali) – Ecco i pronostici 21 giugno 2018, pronostici Mondiali e schedine per giovedì 21 giugno 2018. Scopri il pronostico di Danimarca-Australia, il pronostico di Francia-Perù ed il pronostico di Argentina-Croazia, con quote, precedenti, assenti e probabili formazioni. Leggi le schedine sui Mondiali di oggi ed i pronostici 21 giugno 2018.

PRONOSTICI 21 GIUGNO 2018 (MONDIALI)

DANIMARCA-AUSTRALIA 1-1

(diretta TV su Italia 1 alle ore 14:00 – girone C)
PRECEDENTI: Nessun pareggio negli unici 3 precedenti (tutte amichevoli) tra Danimarca ed Australia (2-0-1), con gli europei che hanno vinto il primo (1-3 nel 2007) e l’ultimo (2-0 nel 2012).
DANIMARCA: I Biancorossi (3 punti) hanno vinto proprio con l’1-0 consigliato all’esordio sul Perù, ma senza troppo meritarlo. Così la Danimarca ha allungato a 5 la striscia di partite in cui non subisce goal (3-2-0)!
ASSENTI: Kvist (c. 2 gol) è infortunato. Christensen (d. 1 gol) è in dubbio.

AUSTRALIA: I Socceroos (0 punti) hanno invece vissuto l’esordio opposto, perdendo soltanto sul finale contro la forte Francia (2-1)! La difesa dell’Australia, infatti, è rimasta vergine soltanto in 3 delle ultime 16 partite giocate.
ASSENTI: nessuno, ma leggi i convocati dell’Australia e le probabili formazioni.

PRONOSTICO DANIMARCA-AUSTRALIA:

I giganti danesi sono stati dominati dai 7 nani peruviani e sono stati davvero fortunati quando uno di loro ha sparato alle stelle il rigore del VAR! La Danimarca era partita troppo soft, con un possesso sterile e tutti hanno deluso per un’ora, fino all’assist di Eriksen per il rasta Poulsen, che ha segnato…in contropiede! La Danimarca ha vinto come previsto, ma non lo meritava affatto! Braithwaite era in panchina, dove Cornelius ha fatto la muffa. Credo che Kvist si sia rotto una costola ed anche Christensen è uscito acciaccato.

L’Australia ha invece sfiorato il gol d’apertura dopo 15 minuti sabato scorso, quando mi hanno impressionato Sainsbury, ex inter, e Mooy. L’Australia non aveva paura, ma allo stesso tempo non ha mai rischiato la giocata, preferendo piuttosto passarla al portiere. Jedinak ha pareggiato su rigore (al rigore assegnato alla Francia dal VAR), ma poi ha segnato un improbabile autogol in pieno recupero!

La Danimarca è potenzialmente più forte dell’Australia, ma sarà disposta a correre come i canguri? Gli australiani hanno fatto un’impressione migliore della squadra di Eriksen e saranno più motivati…visto che devono quasi andare all-in per la vittoria! Per questi due motivi, proverò la sorpresa mercoledì dopo pranzo.

SEGNO QUOTA
 2Handicap(-2)  1.30
 segna Australia  1.65
 X2  2.10
 2  5.00
 2 al 1° tempo  5.10
 0-1 10.00

FRANCIA-PERù 1-0

(in TV su Italia 1 alle ore 17:00 – girone C)
PRECEDENTI: L’unico precedente tra Francia e Perù risale al 1982, quando gli Inca espugnarono a sorpresa Parigi (0-1 in amichevole contro la squadra di Platini)!
FRANCIA: Les Bleus (3 punti) hanno vinto di misura ed all’ultimo respiro all’esordio (2-1 sull’Australia). Così la Francia risulta imbattuta da 5 partite (4-1-0), ma ha concesso 9 goal nelle ultime sette (4-2-1).
ASSENTI: Umtiti (d. 2 gol), Fekir (trq. 2 gol), Thauvin (a) e Griezmann (a. 21 gol/1 ai Mondiali) sono in dubbio.

PERù: Los Incas (0 punti) hanno invece perso proprio con lo 0-1 consigliato con la Danimarca, ma senza meritarlo. Così il Perù ha “finalmente” posto fine alla sua incredibile striscia di 16 partite senza sconfitte.
ASSENTI: Tapia (c. 3 gol) è l’unico in dubbio tra i 23 convocati del Perù.

PRONOSTICO FRANCIA-PERù:

Deschamps ha schierato tre tenori in attacco, ma la prima vera parata è stata di Lloris contro l’Australia. Quei tre fenomeni non pressavano, non aiutavano la squadra e sembravano pensare solo a fare “numeri” individuali. Mbappè è recuperato ed ha sfiorato un gol dopo 100 secondi, ma due forti terzini come Sidibè e Mendy erano stranamente in panchina! Senza il VAR, il 1° di un Mondiale, saremmo ancora 0-0…invece in 5 minuti si son visti 2 rigori! Umtiti pensava forse di giocare a beach volley? Pogba, inutile per 90 minuti, ha deciso quello strano match negli ultimi secondi, grazie alla goal line technology! Ho appena letto che Umtiti, Lemar e Griezmann si sono allenati a parte lunedì scorso e non so se saranno rischiati in questo match.

Il bomber Guerrero era misteriosamente in panchina (ha sfiorato 3 gol quando è subentrato), ma il Perù è partito forte contro la Danimarca, tirando ben 5 volte nei primi 14 minuti! Il velocissimo Advincula e l’esuberante Carrillo hanno fatto una buona impressione sulla fascia destra, oltre alla solita garra degli Inca di Gareca. Il Perù poteva meritatamente passare in vantaggio a fine 1° tempo, con un chiaro rigore decretato dal VAR, ma Cueva pensava di giocare a rugby…e ha fatto meta! Alla fine il Perù era così fiducioso…che ha subito gol in contropiede! Tapia ha ammesso su Twitter di non ricordare nulla di quel match, a causa di un trauma cranico che però pare già smaltito.

Francia-Perù 1 fisso: lo leggerete su tutti i siti del Mondo…ma non su questo! I ballerini francesi saranno disposti a sudare 7 camicie, per eguagliare l’enorme motivazione del Perù?! La Francia avrà altri 2 gol “tecnologici”? Il Perù sbaglierà un’altro rigore? La fortuna va e viene e non chiedermi di tifare Francia ad un Mondiale…

SEGNO QUOTA
 2Handicap(-3) 1.20
 segna Perù  1.70
 X2  3.40
 2 al 1° Tempo  8.00
 2  11.00

Continua a leggere i pronostici 21 giugno 2018 (Mondiali)…

ARGENTINA-CROAZIA 0-3

(in TV su Canale 5 alle ore 20:00 – girone D)
PRECEDENTI: L’Argentina ha perso 1 sola volta negli unici 4 precedenti con la Croazia (2-1-1), vincendo l’unico ufficiale (1-0 nei gironi dei Mondiali ’98). L’ultimo testa a testa risale invece al 2014, quando l’Albiceleste si impose per 2-1 in amichevole.
ARGENTINA: L’Albiceleste (1 punto) non è andata oltre l’1-1 con la debuttante Islanda (quotata a 11) nella gara d’esordio! Così l’Argentina ha vinto solo 4 volte nelle ultime 10 gare (4-4-2), subendo 11 goal nelle ultime 5!
ASSENTI: nessuno. Leggi però convocati e probabile formazione dell’Argentina.

CROAZIA: I Vatreni (3 punti) hanno invece avuto vita più facile contro la morbida Nigeria, vincendo 2-0 sabato scorso. Quella era la 2^ vittoria consecutiva per la Croazia, che però ha perso 5 delle ultime 14 partite giocate.
ASSENTI: N.Kalinic (a. 15 gol) è stato cacciato dai 23 convocati della Croazia (ora 22, quindi).

PRONOSTICO ARGENTINA-CROAZIA:

Caballero, Salvio, Tagliafico, Rojo ed Otamendi componevano la linea difensiva dell’Argentina sabato scorso ed anche Meza era titolare contro l’Islanda! Aguero ha segnato, ma la difesa ballava e Messi ha fallito un rigore al 60°!!! Comunque, nonostante l’enorme possesso, l’Argentina non meritava più del pari contro i Vichinghi. Gli “italiani” Fazio, Ansaldi, Dybala ed Higuain erano in panchina e Sampaoli cambierà la sua ennesima formazione (anche se il vero CT è Messi). Armani, Lo Celso e Pavon probabilmente titolari questa volta! La domanda è semplice: ma in Argentina conoscono la Juventus?

Kramaric e Rebic erano titolari sulle fasce, Perisic dietro Mandzukic, mentre Brozovic, Kovacic e Kalinic erano in panchina. La Croazia ha segnato con un autogol nigeriano e con un rigore trasformato da Modric. Ha quindi vinto meritatamente? Non so, la Nigeria non era certo forte ed i croati son riusciti a tirare solo quelle 2 volte in porta. Probabilmente la Croazia ha più qualità a centrocampo (rispetto all’Argentina dei bradipi Mascherano e Biglia), ma è altrettanto probabile che giocherà per non perdere, in questo big-match!

L’Argentina ha una quota ghiotta (2.20) e deve riscattarsi, ma non può sperare che Messi faccia tutto da solo. La Pulce, infatti, sembrava più triste che motivata, dopo la tripletta del suo acerrimo nemico Ronaldo! Ora, in questa 2^ giornata, mi aspetto un match scoppiettante: non mi fido della retroguardia Albiceleste, né delle motivazioni biancorosse…

SEGNO QUOTA
 1X 1.30
 GOAL  2.00
 1X+GOAL  2.70
 1-1  7.00
 2-1  10.00
 3-2  40.00

 

Tagged with:

Lascia un commento

Il sito non è aggiornato con alcuna periodicità e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile dei commenti pubblicati dagli utenti. Le immagini inserite sono tratte da Internet, quindi considerate di pubblico dominio.