Pronostici Qualificazioni Mondiali 9 ottobre 2016

Ecco TUTTI i pronostici delle Qualificazioni ai Mondiali di domenica 9 ottobre 2016, con tutti i consigli per scommettere sui gironi “europei”. Scopri assenti (infortunati e squalificati), quote e precedenti di Finlandia-Croazia, Galles-Georgia, Israele-Liechtenstein, Ucraina-Kosovo, Albania-Spagna, Islanda-Turchia, Moldavia-Irlanda e Serbia-Austria.

PRONOSTICI QUALIFICAZIONI MONDIALI (3° turno): domenica 9 Ottobre

GALLES – GEORGIA 1-1
(ore 18:00 – girone D)
PRECEDENTI:
La Georgia ha sempre vinto negli ultimi (e forse unici) 3 precedenti col Galles, incluse due trasferte in terra britannica: 1-2 nell’amichevole del 2008 e nel 1995 in gara ufficiale (0-1)!
SQUADRA IN CASA:
Il Galles (4 punti) resta imbattuto in questo girone (1-1-0), nel quale vanta il miglior attacco (6 gol fatti). Ha infatti umiliato la Moldavia all’esordio (4-0 in casa), pareggiando in Austria giovedì scorso (2-2).
ASSENTI: D.Ward (p), J.Richards (d), Henley (d), Ramsey (c. 11 gol) e Church (a. 3 gol) sono infortunati.
SQUADRA IN TRASFERTA:
La Georgia (0 punti) ha invece perso entrambe le prime due gare di qualificazione (0-0-2), entrambe con un solo gol di scarto: 1-2 in casa con l’Austria al debutto e 1-0 giovedì sera in Irlanda.
ASSENTI: Revishvili (2° p), Khizanishvili (d. 1 gol), Chanturia (c. 2 gol), Kenia (c. 4 gol), Gelashvili (a. 1 gol), Martsvaladze (a. 2 gol) e Vatsadze (a. 4 gol) non sono stati convocati. Amisulashvili (d. 4 gol) si è ritirato.
PRONOSTICO:
Quota ingiusta per l’outsider e voglio provare la sorpresa domenica pomeriggio.
Il Galles era andato 2 volte in vantaggio in Austria, ma non meritava molto da quella trasferta e si è fatto raggiungere due volte nonostante la sua solita difesa a 5. Vokes e Bale erano titolari in attacco, mentre Robson-Kanu è subentrato nella ripresa: in realtà non ci sono molti “ricambi” in squadra.
Tra gli ospiti conosco solo il piccolo Ananidze (Spartak Mosca), il gigante Mchedlidze (Empoli) ed il veterano Dvalishvili (ex Legia Varsavia), ma la Georgia sembra nettamente migliorata ultimamente. Ad esempio era quotata a 12.00 in Irlanda, dove ha nettamente dominato il 1° tempo e non avrebbe mai meritato la sconfitta, ma ha perso la 2^ gara di fila del girone di misura. In realtà non meritava di perdere neanche all’esordio (con l’Austria) e non molto tempo fa aveva sorpreso tutti espugnando la Spagna (0-1)…nonostante fosse quotata fino a 61.00 a Getafe!!!
I precedenti sono favorevoli e la quota vale un tentativo…

SEGNO
QUOTA
BONUS
 UNDER 3,5
1.35
100€
 segna Georgia
2.50
100€
 X2
3.85
100€
 2
13.00
100€

ISRAELE – LIECHTENSTEIN 2-1
(ore 18:00 – girone G)
PRECEDENTI:
Il Liechtenstein ha sempre perso negli unici 2 precedenti con Israele (2-0 e 0-3).
SQUADRA IN CASA:
Israele (3 punti) ha già fatto di tutto in questo girone (1-0-1), ma dopo aver perso all’esordio con l’Italia (1-3 in casa), giovedì scorso ha espugnato la Macedonia (1-2 in trasferta).
ASSENTI: Tibi (d. titolare) è squalificato. Yeini (d), Kayal (c. 1 gol) e Rafaelov (c. 5 gol) sono infortunati. Marciano (p), Ben Haim (d. 2 gol), Natkho (c. 1 gol), Vermouth (c. 2 gol), Melikson (c. 3 gol), Benayoun (c. 24 gol), Ben Sahar (a. 6 gol), Damari (a. 9 gol) e Barda (a. 12 gol) non sono stati convocati.
SQUADRA IN TRASFERTA:
Il Liechtenstein (0 punti) è invece ultimo dopo aver perso entrambe le gare (0-0-2), senza mai segnare gol (0-10)! All’esordio perse malamente in Spagna (8-0) e giovedì sera ha perso in casa con l’Albania (0-2).
ASSENTI: Wolfinger (c. 1 gol) non è stato convocato. M.Frick (a. 16 gol) si è ritirato.
PRONOSTICO:
Partita a senso unico a Gerusalemme, come sempre quando gioca il piccolo Liechtenstein, che per la FIFA ha toccato il fondo (182° nel ranking, mai così in basso).
L’israeliano Zahavi (ex Palermo) dovrebbe essere confermato alle spalle di Hemed e Ben Haim II, entrambi in gol giovedì sera in Macedonia, dove in realtà Israele non meritava affatto i 3 punti: i macedoni, infatti, hanno clamorosamente fallito un calcio di rigore…al 95° minuto!
I padroni di casa avranno assenze pesanti in tutti i reparti: Tibi è infatti stato espulso in Macedonia, il capocannoniere Benayoun è nuovamente rimasto a casa, il buon Rafaelov (Club Brugge) pare infortunato e proprio non capisco l’esclusione dell’interessante Damari, autore di ben 5 gol (in 6 partite) nelle qualificazioni agli Europei di Francia.
Tuttavia l’unico giocatore ospite che conosco è Marcel Buchel dell’Empoli, mentre il vecchio capocannoniere Mario Frick, ormai 42enne, si è finalmente ritirato. Nessun giocatore del Liechtenstein è in doppia cifra in Nazionale e la maggior parte di loro (14) militano nel poco competitivo campionato locale. Infine questa squadra arriva da 5 sconfitte di fila e non vince da 12 gare (0-2-10), peraltro nelle ultime 13 trasferte ha segnato 1 solo gol…mai nelle ultime 7!

SEGNO
QUOTA
BONUS
 1
1.15
100€
 1 Handicap (-2)
2.00
100€
 3-0
6.00
100€
 4-0
6.00
100€

FINLANDIA – CROAZIA 0-1
(ore 18:00 – girone I)
PRECEDENTI: nessuno.
SQUADRA IN CASA:
La Finlandia (1 punto) è già ultima in questo girone (0-1-1): giovedì sera ha perso in Islanda (3-2) ed all’esordio non era riuscita ad andare oltre l’1-1 casalingo…con l’esordiente Kosovo!
ASSENTI: Uronen (d), Riski (c. 4 gol) e Pohjanpalo (a. 4 gol) sono infortunati. Toivio (d. 2 gol), Sparv (c. 1 gol) e R.Eremenko (c. 5 gol) non sono stati convocati.
SQUADRA IN TRASFERTA:
La Croazia (4 punti) è invece capolista ed imbattuta (1-1-0), dopo aver umiliato lo stesso Kosovo a domicilio (0-6 in trasferta giovedì scorso)! All’esordio aveva pareggiato in casa con la Turchia (1-1).
ASSENTI: Lovren (d. 2 gol), Modric (c. 11 gol), Rakitic (c. 13 gol) e Pjaca (a. 1 gol) sono infortunati. Schildenfeld (d. 1 gol) e Pranjic (d. 1 gol) non sono stati convocati.
PRONOSTICO:
Già un testacoda in questo gruppo.
Il capitano della Finlandia è ancora il goffo Moisander (ex Sampdoria), a centrocampo rivedremo l’infaticabile Hetemaj (Chievo) e Pukki resta il loro miglior attaccante (9 gol in Nazionale). Gli scandinavi vincevano 1-2 fino al 90° in Islanda, ma hanno clamorosamente concesso due gol nei minuti di recupero, anche se sinceramente quella rimonta era nell’aria. Due importanti giocatori sono stati costretti ad abbandonare il ritiro a causa dei rispettivi infortuni, incluso il caldo Pohjanpalo (autore di 4 gol in appena 100 minuti giocati con la maglia del Bayer Leverkusen)! Inoltre ho notato che il veterano Roman Eremenko, trequartista del CSKA Mosca, è rimasto a casa…ma non chiedermi il perché!
La Croazia sarà ancora priva di entrambi i suoi fantastici registi (di Real e Barça), ma ci sono 5 giocatori che conosciamo molto bene in Italia: Badelj (Fiorentina), Brozovic, Perisic (Inter), Mandzukic (Juve) e Kalinic (Fiorentina), oltre ai napoletani Strinic e Rog e due vecchie conoscenze come Vrsaljko (Atletico Madrid) e Kovacic (Real). Infine ho notato che Mandzukic ha impiegato meno di mezz’ora per segnare una tripletta in Kosovo ed è l’attuale vice-capocannoniere di queste Qualificazioni…

SEGNO
QUOTA
BONUS
 X2
1.10
100€
2
1.50
100€
 OVER 2,5
1.80
100€
 1-3
13.00
100€

UCRAINA – KOSOVO 3-0
(ore 18:00 – girone I)
PRECEDENTI: nessuno.
SQUADRA IN CASA:
L’Ucraina (2 punti) ha pareggiato entrambe le gare di qualificazione (0-2-0), 1-1 in casa con l’Islanda e 2-2 in Turchia giovedì sera.
ASSENTI: Rakitskyi (d. 4 gol) e Gladky (a. 1 gol) sono infortunati. Tymoschuck (c. 4 gol) si è ritirato. Shevchuck (d), Harmash (c. 2 gol), Husyev (c. 13 gol) e Seleznyov (a. 11 gol) non sono stati convocati.
SQUADRA IN TRASFERTA:
Il Kosovo (1 punto) aveva sorprendentemente pareggiato in Finlandia nel suo debutto assoluto (1-1 in trasferta), ma è stato sonoramente sconfitto dalla Croazia l’altra sera (0-6 in casa).
ASSENTI: Ismajli (d) è infortunato. Sadiku (d), Alushi (c), Hasani (a. 1 gol), M.Brahimi (a. 2 gol) e Rashani (a. 2 gol) non sono stati convocati.
PRONOSTICO:
Da quando ha smesso di giocare Shevchenko, segnare non è mai facile per l’Ucraina (0 gol agli Europei).
Yarmolenko ha già siglato 2 gol e 1 assist in questo gruppo, ma non sta segnando come al solito per la sua Dynamo Kiev ed il mio pupillo Konopljanka sta vivendo un’altra stagione tormentata, probabilmente la peggiore dopo il rapido passaggio a Siviglia. Ora milita in Bundesliga, ma a malapena viene convocato dallo Schalke ed è ancora a secco in questa stagione, anzi…ha addirittura sbagliato un rigore nell’ultima partita casalinga dell’Ucraina (in cui era sotto dopo 5 minuti, contro l’emergente Islanda)! I padroni di casa sono reduci da una gara estenuante (ostica trasferta turca) e non hanno mai vinto nelle ultime 5 gare (0-2-3), tutte ufficiali.
A proposito di Nazionali emergenti, fino a Maggio il Kosovo non era neppure riconosciuto da FIFA e UEFA! Il loro capitano è l’ex Palermo Ujkani, uno che sinceramente non mi è mai piaciuto, ma che vanta la “bellezza” di 35 presenze in Serie A. Tutti gli altri sono molto giovani, diversi di loro giocano in Germania, altri tra Eredivisie olandese e Super Lig turca e ci sono anche un paio di canterani di Manchester City e Barcellona. Il più famoso resta però Valon Berisha, ex promessa del calcio norvegese ed ormai veterano al Red Bull Salisburgo.
Questa giovanissima squadra “anonima” ha perso solo 1 volta nelle ultime 4 gare, nella sua unica trasferta ha giocato alla pari (se non meglio) della Finlandia e domenica sera non ha nulla da perdere in Ucraina…

SEGNO
QUOTA
BONUS
 segna Kosovo
2.00
100€
 X2
4.00
100€
 2 al 1° tempo
10.00
100€
 2
17.00
100€

SERBIA – AUSTRIA 3-2
(ore 20:45 – girone D)
PRECEDENTI:
La Serbia ha sempre vinto negli unici 2 precedenti con l’Austria (1-0 in casa e 1-3 in trasferta).
SQUADRA IN CASA:
La Serbia (4 punti) resta imbattuta in questo girone (1-1-0), nel quale ha già segnato 5 reti: all’esordio ha pareggiato in casa con l’Irlanda e giovedì sera ha espugnato la Moldavia (0-3).
ASSENTI: Tomovic (d), Sulejmani (c. 1 gol), Petrovic (c. 2 gol), Djuricic (c. 4 gol) e Ljajic (a. 3 gol) non sono stati convocati.
SQUADRA IN TRASFERTA:
L’Austria (4 punti) ha invece percorso la strada inversa (1-1-0), vincendo all’esordio in Georgia (1-2) e pareggiando l’altra sera in casa (2-2 col Galles).
ASSENTI: Fuchs (d. 1 gol) si è ritirato. Harnik (c. 14 gol) è infortunato. Garics (d. 2 gol) non è stato convocato.
PRONOSTICO:
Vorrei potermi fidare della Serbia, ma ultimamente ha battuto soltanto squadre assai più scarse e fu davvero imbarazzante nelle qualificazioni agli Europei.
Finì 4^ nel girone di Portogallo, Albania, Danimarca e Armenia, riuscendo a perdere 5 delle sue 8 gare. Sì e puoi anche dimenticare il suo fattore-campo (1-0-3 in casa)!
Tadic, il centrocampista del Southampton, ha siglato 2 assist ed 1 gol in Moldavia, ma non c’erano vere punte in campo, mentre Markovic e Mitrovic ammuffivano in panchina. In difesa ci sono ancora giocatori buoni come Nastasic, Kolarov, Maksimovic ed Ivanovic, ma sembrano non funzionare affatto in Nazionale. Tadic era stato protagonista anche nella loro gara casalinga, una partita che hanno prima rischiato di perdere e poi di vincere contro l’Irlanda (2-2).
L’Austria è andata due volte sotto contro il Galles giovedì scorso, ma forse meritava persino i 3 punti dopo la doppietta di Arnautovic. La loro è una squadra cinica e più esperta, trascinata dai soliti gol di Alaba ed Arnautovic, anche se ammetto che Janko non è trai miei bomber preferiti.
Secondo me vedremo gol, cartellini di ogni colore e forse anche una mezza sorpresa…

SEGNO
QUOTA
BONUS
 X2
1.70
100€
 GOAL
2.15
100€
 2
4.00
100€
 1-2
12.00
100€

MOLDAVIA – IRLANDA 1-3
(ore 20:45 – girone D)
PRECEDENTI: nessuno.
SQUADRA IN CASA:
La Moldavia (0 punti) è già ultimissima dopo aver perso le prime due gare (0-0-2), peraltro senza segnare (0-7)! Ha perso 4-0 in Galles e 0-3 in casa contro la Serbia giovedì sera.
ASSENTI: Bulgaru (d. 1 gol), Ionita (c. 2 gol), Antoniuc (c. 3 gol), Andronic (c. 4 gol), Suvorov (c. 7 gol) e Picusceac (a. 3 gol) non sono stati convocati.
SQUADRA IN TRASFERTA:
L’Irlanda (4 punti) resta invece imbattuta dopo 2 giornate (1-1-0) ed è in piena corsa per la qualificazione dopo aver fermato il Galles (2-2 in trasferta) e battuto la Georgia (1-0 in casa).
ASSENTI: Westwood (p), Wilson (d. 1 gol), McGeady (c. 5 gol) e Doyle (a. 11 gol) sono infortunati. Given (1° p) e R.Keane (a. 68 gol) si sono ritirati.
PRONOSTICO:
Ammetto di aver scommesso live sulla Georgia l’altra sera* (quota assurda e stava dominando), ma ora non proprio non riesco ad andare nuovamente contro gli irlandesi.
Reduce da 4 sconfitte di fila, la Moldavia ha ottenuto una sola vittoria nelle ultime 23 gare, peraltro in trasferta, di misura…e contro Andorra (0-1)! Ormai non vince in casa da più di 3 anni e non fu certo emozionante battere San Marino! In pratica tutti i suoi nazionali militano nell’ignoto campionato moldavo (tranne Gatcan del mitico Rostov) e l’unico che conosco – Ionita del Cagliari – sarà assente domenica sera.
L’Irlanda non meritava nulla contro la Georgia* giovedì scorso, ma la sua maggior esperienza gli ha consentito di portare a casa 3 punti tanto improbabili quanto preziosi. In fondo non è così strano, visto che ci sono una decina di giocatori di Premier League inglese nella lista dei convocati di O’Neill. Lo stagionato Robbie Keane non vestirà più di verde, ma rimarrà per sempre una bandiera per questa coriacea squadra.
Sarei sorpreso se gli irlandesi non approfittassero di questo turno favorevole, per restare in vetta a questo gruppo.

SEGNO
QUOTA
BONUS
 X2
1.10
100€
 2
1.50
100€
 2 al 1° tempo
2.00
100€
 0-2
6.00
100€

ALBANIA – SPAGNA 0-2
(ore 20:45 – girone G)
PRECEDENTI:
La Spagna ha sempre vinto nei 5 precedenti con l’Albania, segnando 24 reti!
SQUADRA IN CASA:
L’Albania (6 punti) è capolista del nostro girone (2-0-0), dopo aver battuto Macedonia (2-1 in casa) e Liechtenstein (0-2 in trasferta) giovedì scorso.
ASSENTI: Kukeli (c. titolare) è in forte dubbio. Cana (D. 1 gol) e Salihi (a. 11 gol) si sono ritirati. Ajeti (d. 1 gol) è infortunato. Manaj (a. 1 gol) e Sadiku (a. 7 gol) non sono stati convocati.
SQUADRA IN TRASFERTA:
La Spagna (4 punti) ha umiliato il Liechtenstein all’esordio (8-0 in casa), ma giovedì sera ha pareggiato 1-1 allo Juventus Stadium con l’Italia.
ASSENTI: J.Alba (d. 6 gol) è infortunato. Casillas (1° P), Juanfran (d. 1 gol), J.Mata (c. 10 gol), Cazrola (c. 14 gol), Fabregas (c. 15 gol), Alcacer (a. 6 gol) e Pedro (a. 17 gol) non sono stati convocati.
PRONOSTICO:
Devo solo ignorare quote e classifica…altrimenti andrei a nuoto fino a Scutari!
L’Albania è incredibilmente a pieni punti dopo 2 turni di Qualificazioni ai Mondiali (ai quali non ha mai partecipato), ma finora ha affrontato le peggiori squadre del girone, rispettivamente 146^ e 182^ secondo il Ranking FIFA! In realtà ha pure faticato per ottenere queste due vittorie: era 1-1 in casa fino al 90° contro la Macedonia e per 70 minuti è stata in vantaggio soltanto grazie ad un’autorete in Liechtenstein!
La Spagna sembrava morta con Del Bosque, quasi noiosa e prevedibile, ma a Torino è improvvisamente tornata furiosa ed è stato un piccolo “miracolo” non espugnare l’Italia! In realtà avrebbe dovuto segnare più di 1 gol e possiamo accusarla di scarso cinismo, ma c’era una sola squadra in campo allo Stadium, almeno per la prima ora di gioco! Spero di vedere Morata titolare in Albania, perché Diego Costa rischia di farsi espellere col suo caratteraccio.
I padroni di casa giocheranno per il pareggio e la Spagna sa che non può fallire nessuna partita, nel girone dell’Italia…

SEGNO
QUOTA
BONUS
 X2
1.05
100€
 2
1.35
100€
 2 al 1° tempo
1.85
100€
 0-2
6.00
100€

ISLANDA – TURCHIA 2-0
(ore 20:45 – girone I)
PRECEDENTI:
Perfetto equilibrio negli ultimi 5 precedenti tra queste due squadre (2-1-2), ma la Turchia non ha mai vinto in Islanda (3-1-0)!
SQUADRA IN CASA:
L’Islanda (4 punti) resta imbattuta in questo girone (1-1-0), ma ha già subito 3 gol in 2 partite, uno in Ucraina (1-1) e due in casa dalla Finlandia (3-2 in casa giovedì sera).
ASSENTI: Sightorsson (a. 22 gol) è infortunato. H.Jonasson (d. 3 gol), Smarason (c. 2 gol), Gislason (c. 3 gol) e Gudhjonssen (a. 26 gol) non sono stati convocati.
SQUADRA IN TRASFERTA:
La Turchia (2 punti) resta invece a secco di vittorie dopo 2 pareggi in altrettanti turni (0-2-0), contro Croazia (1-1 in trasferta) ed Ucraina (2-2 in casa giovedì scorso).
ASSENTI: Tore (c), Sahin (c. 2 gol), Inan (c. 8 gol), A.Turan (c. 17 gol), Bulut (a. 10 gol) e B.Yilmaz (a. 21 gol) non sono stati convocati.
PRONOSTICO:
Anche se mancavano il capocannoniere ed il suo vice (e mancheranno ancora), ho scommesso live sull’Islanda l’altra sera: probabilmente sono stato fortunato (perdeva 1-2 fino al 90°), ma stavo guardando la partita in TV e si poteva quasi “palpare” il gol islandese, se sai cosa voglio dire. I vichinghi, tutti all’assalto, hanno anche fallito un rigore ed hanno calciato una ventina di volte contro la Finlandia, di cui una decina nello specchio della porta avversaria!
Chalanoglu, il fenomeno della Turchia, ha siglato 1 gol e 1 assist nella dispendiosa rimonta contro l’Ucraina, ma ho sentito la mancanza di Arda Turan e Burak Yilmaz in quella partita, inoltre il buon Erding è stranamente rimasto 90 minuti in panchina.
Un paio d’anni fa questa partita finì 3-0 in Islanda, ma era stato un match quasi alla pari fino all’espulsione di un giocatore turco.
Immagino che vedremo gol e scintille a Reykjavik: i padroni di casa vantano uno straordinario fattore-campo (6-2-0 nelle ultime 8 gare interne) ed i turchi devono andare all-in per la prima vittoria…o rischiano di assistere dalla TV ai Mondiali russi!

SEGNO
QUOTA
BONUS
 OVER 1,5
1.35
100€
 GOAL
1.75
100€
 OVER 2,5
2.00
100€
 2-2
13.00
100€

Leave a Comment