Europei: convocati, assenti e formazioni (girone E)

Ecco convocati, assenti e probabili formazioni di Italia, Belgio, Svezia ed Irlanda (girone E) agli Europei di Francia 2016! Scopri protagonisti ed assenti (infortunati, squalificati e non convocati), con la lista ufficiale dei 23 convocati e la probabile formazione dell’Italia di Conte agli Europei del 2016!

GIRONE E: convocati, assenti e probabili formazioni EURO 2016

GRUPPO E: Belgio, Italia, Svezia, Irlanda
BELGIO
CT: Wilmots.
RANKING FIFA:
RECORD: Il Belgio ha partecipato a soli 4 Europei, di cui 2 con qualificazione automatica (come Paese ospitante)! Arrivò 2° nel 1980, ma vincendo 1 sola gara (4-2-6 il totale alla fase finale).
QUALIFICAZIONE: Il Belgio ha vinto il girone B (7-2-1) senza mai perdere in casa (4-1-0), dove ha subito appena 2 reti (17-2). A fine 2015 ha vinto con l’Italia, ma poi ha perso in Portogallo (entrambe amichevoli). Recentemente ha giocato altre due gare di poco conto.
ASSENTI: Boyata (d), Engels (d), Lombaerts (d. 3 gol in Nazionale) e Kompany (D. 4 gol in Nazionale) sono infortunati, mentre G.Gillet (d. 1 gol), Vanden Borre (d. 1 gol), Defour (c. 2 gol), Chadli (c. 3 gol in Nazionale/1 nelle Qual.), Januzaj (c), Mirallas (a. 9 gol in Nazionale) e Depoitre (a. 1 gol nelle Qualificazioni) non sono stati convocati.
CONVOCATI: Courtois, Mignolet, JF.Gillet; Alderweireld, Vermaelen, Vertonghen, Denayer, J.Lukaku, Ciman, Meunier, Kabasele; Witsel, Fellaini, Nainggolan, Dembélé; Mertens, Ferreira-Carrasco, E.Hazard, De Bruyne; R.Lukaku, Origi, Benteke, Batshuayi.
LA STELLA: De Bruyne (7 gol+10 assist con il Manchester City in Premier League).
PROBABILE FORMAZIONE: 4-2-3-1
NOTE: Il capitano V.Kompany (70 presenze in Nazionale) ha dato forfait e sarà assente in Francia, assieme ad altri 3 difensori centrali! Eden Hazard ha segnato soltanto 4 gol nell’ultimo campionato (10 in meno della stagione prima), mentre Lukaku è reduce dalla sua miglior stagione (18 gol+6 assist).

ITALIA
CT: Conte
RANKING FIFA: 15^
RECORD: Gli Azzurri hanno partecipato ad 8 Europei, vincendoli 1 sola volta (1968) e perdendo 2 finali, inclusa quella dell’ultima edizione (4-0 con la Spagna). In totale abbiamo perso pochissime partite nelle fasi finali di un Europeo (13-15-5).
QUALIFICAZIONE: L’Italia ha vinto il girone H da imbattuta (7-3-0), ma 5 delle sue 7 vittorie sono arrivate con 1 solo gol di scarto. Amichevoli? Come sempre, meglio non giocarle (1-2-2)!
ASSENTI: Verratti (c. 1 gol in Nazionale), Montolivo (c. 2 gol) e Marchisio (c. 5 gol) sono infortunati, Ranocchia (d), Pirlo (c. 13 gol), Soriano (c), Giovinco (a. 1 gol) e Gabbiadini (a. 1 gol) non sono stati convocati, mentre Rugani (d), Zappacosta (d), Astori (d. 1 gol in Nazionale), Jorginho (c), Benassi (c) e Bonaventura (c) sono stati “tagliati”.
CONVOCATI: Buffon, Sirigu, Marchetti; Barzagli, Bonucci, Chiellini, Ogbonna, Darmian, De Sciglio, Florenzi; De Rossi, T.Motta, Parolo, Sturaro, Giaccherini, Bernardeschi, Candreva; El Shaarawy, Insigne, Eder, Immobile, Pellè, Zaza.
LA STELLA: Buffon (156 presenze in Nazionale e record di imbattibilità in Serie A: 973 minuti).
PROBABILE FORMAZIONE: 3-5-2
NOTE: El Shaarawy ha svoltato la stagione della Roma nel girone di ritorno (8 gol+2 assist), ma anche Pellè è reduce da una stagione decente (11+7 in Premier League) ed Insigne è stato il miglior assist-man della Serie A (12+10). Pavoletti (miglior italiano con 14 gol) è stato invece dimenticato a casa con Soriano (4 presenze nelle Qualificazioni) e Giovinco (miglior giocatore della scorsa MLS con 22 gol+13 assist).
SVEZIA
CT: Hamren
RANKING FIFA: 36^
RECORD: La Svezia ha giocato soltanto 5 Europei finora, uscendo 3 volte ai gironi e raggiungendo la semifinale nel 1992 in casa (5-5-7 il totale nella fase finale).
QUALIFICAZIONE: La Svezia è arrivata 3^ nel girone G (5-3-2) ed ha quindi dovuto eliminare la Danimarca nel derby scandinavo dei play-off (2-1 in casa e 2-2 fuori), grazie a 3 gol di Ibra.
ASSENTI: M.Antonsson (d. titolare) si è ritirato, mentre Bengtsson (d. titolare) e Toivonen (a. 9 gol in Nazionale/1 nelle Qualificazioni) non sono stati convocati.
CONVOCATI: Isaksson, Olsen, Carlgren; Lustig, E.Johansson, Granqvist, M.Olsson, Lindelof, P.Jansson, Augustinsson; Forsberg, S.Larsson, Ekdal, Kallstrom, Hiljemark, Wernbloom, Lewicki, J.Durmaz, E.Zengin; Kujovic, Berg, Guidetti, Ibrahimovic.
LA STELLA: Ibrahimovic (capocannoniere della Ligue 1 francese con un record di 38 gol+13 assist).
PROBABILE FORMAZIONE: 4-4-2
NOTE: Il capitano Ibrahimovic potrebbe anche ritirarsi dalla Nazionale (capocannoniere all-time con 62 gol in 112 presenze) dopo il torneo.

IRLANDA
CT: O’Neil.
RANKING FIFA: 31^
RECORD: L’Irlanda ha partecipato soltanto a 2 Europei, uscendo sempre ai gironi e molto malamente nell’ultima edizione (0-0-3).
QUALIFICAZIONE: L’Irlanda è arrivata 3^ nel girone D (5-3-2), poi ha eliminato la Bosnia agli spareggi (1-1 in trasferta e 2-0 in casa) ed infine ha giocato 4 amichevoli (1-2-1).
ASSENTI: Wilson (d. 1 gol in Nazionale) non è stato convocato, McShane (d), Gibson (c. 1 gol) e Doyle (a. 14 gol) sono stati “tagliati”, mentre Arter (c) è infortunato. Inoltre il capitano O’Shea (d. 3 gol in Nazionale/1 nelle Qualificazioni) è squalificato per 1 turno ed il capocannoniere R.Keane (a. 67 gol/5 nelle Qual.) è in dubbio.
CONVOCATI: Randolph, Given, Westwood; Coleman, Clark, O’Shea, Keogh, Duffy, Christie, S.Ward, Brady; Whelan, McGeady, McClean, McCarthy, Hendrick, Meyler, J.Walters, Quinn, Hoolahan; Long, Murphy, Keane.
LA STELLA: Keane (24 gol nelle ultime 31 presenze con i LA Galaxy in MLS e totem della Nazionale: 67 gol in 143 presenze).
PROBABILE FORMAZIONE: 4-4-1-1
NOTE: L’Irlanda ha impiegato 3 diversi portieri durante le Qualificazioni, incluso il 40enne Given (133 presenze in Nazionale)! Buona Premier per Long (10 gol+4 assist al Southampton) ed Hoolahan (4+9 col Norwich).

Leave a Comment