Pronostici Qualificazioni Europei 8 ottobre 2015

Ecco TUTTI i pronostici delle Qualificazioni di giovedì 8 ottobre 2015 per gli Europei di Francia 2016. Scopri convocati, assenti (infortunati e squalificati), precedenti, quote, analisi e consigli per scommettere; leggi i pronostici di Georgia-Gibilterra, Scozia-Polonia e Irlanda-Germania (girone D), i pronostici di Romania-Finlandia, Ungheria-Far Oer e Irlanda del Nord-Grecia (girone F) ed i pronostici di Portogallo-Danimarca e Albania-Serbia.

PRONOSTICI QUALIFICAZIONI EUROPEI (giovedì 8 ottobre)

GEORGIA – GIBILTERRA 4-0
(ore 18:00 – girone D)
PRECEDENTI:
All’andata la Georgia ha vinto 0-3 in Gibilterra.
SQUADRA IN CASA:
La Georgia (penultima) non ha mai pareggiato in questo girone (2-0-6), perdendo 1-0 in Irlanda nell’ultima giornata. In casa ha vinto 1 sola volta (1-0-3), proprio nell’ultima gara interna (1-0 sulla Scozia).
ASSENTI: Salukvadze (d. 1 gol), Kvirkvelia (d), Kenia (c. 3 gol), Ananidze (c. 3 gol), Mchedlidze (a. 2 gol) e Dvalishvili (a. 5 gol) non sono stati convocati.
SQUADRA IN TRASFERTA:
Gibilterra (ultima) è l’unica squadra (assieme all’Andorra) ancora a caccia dei primi punti in queste qualificazioni (0-0-8) e vanta il triste primato di peggior difesa (2-46)! Fuori casa ha già subito 25 reti, di cui 8 nell’ultima trasferta (8-1 in Polonia).
ASSENTI: Artell (d), Wiseman (d) e Priestley (a) non sono stati convocati.
Curiosità:
Entrambe le squadre sono già matematicamente eliminate.
PRONOSTICO:
Partita completamente inutile in Georgia.
I padroni di casa hanno un buon capitano (Kankava), ma l’attacco sembra abbastanza anonimo senza il bomber Dvalishvili (pur sempre vice-capocannoniere, in una Nazionale stitica) ed il loro CT potrebbe fare diversi esperimenti contro il fanalino di coda Gibilterra, visto che la qualificazione è ormai andata.
C’è un grosso problema per Gibilterra: tutti i suoi convocati militano nel campionato locale (tranne il 2° portiere, che gioca nella “Serie D” francese), che è iniziato da 2 sole settimane! Inoltre solo 3 di loro hanno segnato 1 gol in Nazionale e la loro difesa fa acqua da tutte le parti, subendo un’inquietante media di 8 gol a partita!
Non scommetterei mai su una Georgia demotivata a quota 1.05, ma la stessa cosa vale per l’inguardabile compagine ospite e difficilmente vedremo un pareggio quotato a 16! Passiamo oltre…
NO BET!
SCOZIA – POLONIA 2-2
(ore 20:45 – girone D)
PRECEDENTI:
La Scozia non ha mai battuto la Polonia (0-2-1), ma all’andata pareggiò 2-2 a Varsavia.
SQUADRA IN CASA:
La Scozia (4^ in classifica) ha 11 punti (3-2-3), ma nelle ultime 3 giornate non ha mai vinto, perdendo le ultime due partite contro Georgia (pessimo 1-0 in trasferta) e Germania (“buon” 2-3 casalingo); prima di allora aveva sempre vinto in casa (3-0-1).
ASSENTI: J.Morrison (c. 3 gol) è squalificato. C.Adam (c), Burke (c. 2 gol) e McCormack (a. 2 gol) non sono stati convocati.
SQUADRA IN TRASFERTA:
La Polonia (2^) ha 17 punti (5-2-1), ma ha vinto solo 2 volte nelle ultime 4 partite di questo girone (2-1-1), senza mai vincere nelle ultime 2 trasferte (2-1-1 il totale fuori casa). Nell’ultima gara giocata, però, ha demolito Gibilterra (8-1).
ASSENTI: Sobota (c. 4 gol) non è stato convocato. Teodorczyk (a. 3 gol) è infortunato.
Curiosità:
La Polonia ha vinto la sua unica trasferta in Scozia, 1-2 a Glasgow ben 50 anni fa!
PRONOSTICO:
Partita invece cruciale all’Hampden Park di Glasgow, dove Scozia e Polonia si giocano le (pen)ultime carte per volare in Francia.
La Scozia ha un grande fattore-campo ed una rosa esperta; una dozzina di giocatori militano nella Premier League inglese, ma sono J.Rhodes e Griffiths i più “caldi” in questo momento: il primo ha segnato 7 gol nelle ultime 5 partite di Championship con il Blackburn (con tanto di doppietta sabato scorso), il secondo è capocannoniere della Premiership scozzese (8), già in doppia cifra con il Celtic in questa stagione e reduce da 1 gol e 1 assist domenica scorsa.
La Polonia ha solo 4 attaccanti di ruolo – incluso Wilczek del Carpi – ma se Sobiech (2 gol nell’Hannover) e Milik (5 nell’Ajax) non sembrano al top, il capitano Lewandoski (15 con il Bayern) sta sicuramente attraversando il momento più prolifico della sua grande carriera (12 gol nelle ultime 4 partite ed attuale capocannoniere delle Qualificazioni europee con ben 10 reti)! Il vice-capocannoniere della Nazionale polacca è invece Blasczykowski (con ben 15 reti), che domenica sera ha conquistato un rigore per la sua Fiorentina, capolista in Serie A.
La Polonia ospiterà l’Irlanda nell’ultima partita e può fare diversi calcoli in queste ultime 2 giornate, anche ascoltando la famosa radiolina.
La Scozia è invece appesa ad 1 filo, deve assolutamente vincere le ultime 2 partite (l’ultima è in Gibilterra) e potrebbe anche non bastare…

SEGNO
QUOTA
BONUS
 1X
 1.45
100€
1
  2.80
100€
1 al 1° Tempo
 3.40
100€
2-0
 11.50
100€

IRLANDA – GERMANIA 1-0
(ore 20:45 – girone D)
PRECEDENTI:
La Germania ha vinto 10 volte contro l’Irlanda (6-5-10), ma all’andata pareggiò 1-1 in casa (gol degli ospiti all’ultimo secondo)! L’Irlanda, tuttavia, non batte i tedeschi da oltre 20 anni e non vince in casa contro la Germania da 40 anni!
SQUADRA IN CASA:
L’Irlanda (3^ in classifica) ha 15 punti (4-3-1) ed è in ottima forma: imbattuta da 4 giornate e reduce da 2 vittorie consecutive, anche se contro Georgia (1-0) e Gibilterra (0-4). L’Irlanda resta comunque imbattuta in casa (2-2-0), dove ha subito solo 2 reti (10-2).
ASSENTI: S.Kelly (d), P.Green (c. 1 gol) e S.Cox (a. 4 gol) non sono stati convocati. C.Clark (d. 1 gol) è infortunato. Whelan (c. 2 gol) e McClean (c. 4 gol) sono squalificati.
SQUADRA IN TRASFERTA:
La Germania (capolista) ha 19 punti (6-1-1) ed è reduce da 5 vittorie di fila nelle Qualificazioni, incluse le ultime 3 trasferte (3-0-1 fuori casa). Nelle ultime 2 gare ha segnato 3 gol a Scozia (2-3 in trasferta) e Polonia (3-1 in casa).
ASSENTI: Rudiger (d), Badstuber (d. 1 gol), Howedes (d. 2 gol), Khedira (c. 5 gol), Draxler (trq. 1 gol) e M.Gomez (a. 25 gol) non sono stati convocati. Bellarabi (trq. 1 gol) e Podolski (a. 48 gol) sono in forte dubbio.
Curiosità:
La Germania ha segnato 10 gol nelle ultime 3 partite contro l’Irlanda, vincendo 1-6 a Dublino nel 2012!
PRONOSTICO:
L’Irlanda sarà ospite della Polonia nell’ultima giornata e, non avendo chance di essere la migliore 3^ classificata di queste Qualificazioni, non avrà alcun timore reverenziale nei confronti dei campioni del Mondo: perdere questa partita in casa, infatti, vorrebbe dire eliminazione al 90%, secondo i miei “calcoli”!
J.Walters è in gran forma per i padroni di casa (3 gol nelle ultime 4 partite giocate per lo Stoke), il capitano Robbie Keane segna ancora a pressione a Los Angeles (17 gol in MLS) e per la prima volta in assoluto è stato anche convocato Adam Rooney, vero trascinatore della capolista Aberdeen con 6 gol nella Premiership scozzese. Quasi tutti i giocatori militano tra Championship e Premier League inglese, ma la loro difesa non è così affidabile.
La Germania ha convocato solo 3 attaccanti di ruolo – il famoso Gotze (3 gol col Bayern), il giovane Volland (5 nell’Hoffenheim, con doppietta sabato scorso) e l’inefficace Kruse (mai in rete col Wolfsburg) – ma ovviamente ci sono anche tanti trequartisti come Schurrle, Ozil, Bellarabi, Podolski (3 gol col Gala), Reus (6 a Dortmund) e Muller (8 nelle Qualificazioni+10 col Bayern, inclusa la doppietta di domenica al B.Dortmund)! Mario Gomez, autore di 3 doppiette nelle ultime 6 partite col Beiktas, è invece rimasto a casa ed ora si è appena saputo che Bellarabi ed il capocannoniere Podolski salteranno molto probabilmente questa gara.
Ai tedeschi, che nell’ultima giornata ospiteranno la Georgia, basta 1 punto per qualificarsi e probabilmente l’atteggiamento offensivo dell’Irlanda finirà paradossalmente per favorirli…ma non ci scommetterei la casa!

SEGNO
QUOTA
BONUS
 OVER 1,5
 1.25
100€
 GOAL
 1.85
100€
 OVER 3,5
  2.85
100€
2-2
 15.00
100€

IRLANDA DEL NORD – GRECIA 3-1
(ore 20:45 – girone F)
PRECEDENTI:
All’andata l’Irlanda del Nord ha espugnato il Pireo (0-2).
SQUADRA IN CASA:
L’Irlanda del Nord (capolista) ha 17 punti (5-2-1), ma nelle ultime 5 giornate del girone ha vinto solo 2 volte (2-2-1); resta imbattuta in casa (2-2-0), ma è reduce da due pareggi interni di fila (1-1 contro l’Ungheria nell’ultima gara giocata).
ASSENTI: C.Baird (d), McLaughlin (d) e Lafferty (a. 16 gol) sono squalificati. M.Taylor (p) si è ritirato. McGivern (d) e Clingan (c) non sono stati convocati.
SQUADRA IN TRASFERTA:
La Grecia (ultima) è l’unica squadra di questo girone ancora a caccia della prima vittoria (0-3-5); ha segnato solo 2 gol e mai nelle ultime 2 partite (0-1 in casa con la Finlandia e 0-0 in Romania), ma entrambi in trasferta.
ASSENTI: Manolas (d. titolare) è squalificato. A.Papadopoulos (d), Christodoulopoulos (c. 1 gol), Ninis (c. 3 gol), Fetfatzidis (a. 3 gol), Samaras (a. 9 gol), Salpingidis (a. 13 gol) e Gekas (a. 24 gol) non sono stati convocati. K.Papadopoulos (d. 4 gol) si è appena infortunato.
Curiosità:
Nessun pareggio negli ultimi 5 precedenti tra queste due squadre (2-0-3).
PRONOSTICO:
Finora la Grecia ha giocato “meglio” in trasferta (0-3-1), ma resta l’inquietante fatto che i campioni d’Europa del 2004 hanno un sesto dei punti di questa “anonima” Irlanda del Nord, in questo assoluto testacoda!
La verità è che non capisco queste quote: l’Irlanda del Nord sarà ospite in Finlandia nell’ultima giornata e deve ancora sudare per conquistare la sua prima, storica qualificazione alla fase finale di un Europeo di calcio. Con 3 punti ne sarebbe certa…e certi che sarebbe una grande festa!
Il capocannoniere dei padroni di casa Kyle Lafferty (già autore di 7 gol nelle Qualificazioni) è purtroppo squalificato, ma anche Mitroglou (il capocannoniere degli ospiti) si è di nuovo bloccato ed anche Manolas non mi è sembrato al top ultimamente (la sua Roma ha subito 6 gol nelle ultime 2 gare e lui era titolare in difesa): peraltro è squalificato e si è appena infortunato assieme all’altro difensore centrale Kyriakos!
Non ho parole per la Grecia, direi inguardabile. E’ riuscita a perdere tutte le 4 partite casalinghe senza mai segnare, toccando il fondo con le Far Oer (0-1)! La Nave Pirata è definitivamente affondata, il problema non era solo Ranieri ed i poveri ellenici non hanno altra motivazione se non l’orgoglio, in questa lunga ed inutile trasferta nel Nord Europa. A noi non resta che andare all-in sull’unica squadra veramente motivata, nella bolgia di Belfast!

SEGNO
QUOTA
BONUS
 1X
 1.30
100€
 1
 2.30
100€
 1 al 1° T.
 3.15
100€
 2-0
 9.00
100€

UNGHERIA – FAR OER 2-1
(ore 20:45 – girone F)
PRECEDENTI:
All’andata l’Ungheria vinse 0-1 fuori casa.
SQUADRA IN CASA:
L’Ungheria (3^ in classifica) ha 13 punti (3-4-1) ed è imbattuta da ben 7 turni di Qualificazioni (3-4-0), ma nelle ultime 4 giornate del girone ha vinto 1 sola volta (1-3-0) e in casa ha vinto 1 sola volta (1-2-1).
ASSENTI: Leandro (d) è squalificato. Korcsmar (d) è infortunato. Szelesi (d), Laczko (d), J.Varga (c), Almosi (c), Vadocz (c. 2 gol), R.Varga (a. 2 gol), Szalai (a. 8 gol) e Rudolf (a. 10 gol) non sono stati convocati.
SQUADRA IN TRASFERTA:
Le Far Oer (penultime) hanno 6 punti (2-0-6) ma sono reduci da 2 sconfitte di fila ed hanno perso 3 delle ultime 4 partite fuori casa (1-0-3), sempre nelle ultime 2 trasferte. Fuori dalla loro isola hanno segnato 1 solo gol.
ASSENTI: Benjaminsen (C. 6 gol), H.Hansson (c. 4 gol) e B.Olsen (c. 1 gol) sono squalificati. J.Davidsen (1° p.), Gregersen (a) e A.Hansen (a. 3 gol) non sono stati convocati.
Curiosità:
Le Far Oer sono già matematicamente eliminate.
PRONOSTICO:
Diverse assenze trai padroni di casa, ma un solo risultato per questa partita a senso unico.
L’Ungheria ha 3 punti in meno della Romania (4 in meno rispetto alla capolista Nord Irlanda) e nell’ultima giornata farà una gita turistica in una Grecia tanto bella quanto scarsa.
Un’altro problema è che finora l’Ungheria ha segnato poco ed ha giocato meglio fuori casa, ma le cose dovranno per forza cambiare in quest’ultima gara casalinga.
Le Far Oer devono dire grazie alla crisi ellenica, visto che le loro uniche due vittorie europee sono entrambe arrivate contro il fanalino di coda Grecia, con tanto di Sirtaki sul Pireo (0-1)! In questa partita dovranno anche fare a meno dell’esperto capitano Frooi Benjaminsen, il marcatore più prolifico della loro modesta Nazionale, insieme ad altri due centrocampisti titolari, tutti squalificati.
In conclusione sarei davvero sorpreso se gli isolani tornassero con dei punti (assolutamente inutili) dalla loro visita a Budapest.

SEGNO
QUOTA
BONUS
 1
 1.30
100€
 1/1
 1.85
100€
 2-0
 6.00
100€
 3-0
 7.00
100€

ROMANIA – FINLANDIA 1-1
(ore 20:45 – girone F)
PRECEDENTI:
La Romania non ha mai perso negli unici 9 precedenti con la Finlandia (7-2-0), vincendo sempre negli ultimi quattro, andata inclusa (0-2 ad Helsinki).
SQUADRA IN CASA:
La Romania (2^ in classifica) ha 16 punti ed è l’unica squadra ancora imbattuta in questo girone (4-4-0). Tuttavia è reduce da 3 pareggi di fila e nell’ultima gara interna (2-2-0 il totale in casa) non è andata oltre lo 0-0 contro il fanalino di coda Grecia.
ASSENTI: Gardos (d) è infortunato. Goian (d. 5 gol), G.Tamas (d. 3 gol), Tanase (c. 6 gol) e Marica (a. 26 gol) non sono stati convocati.
SQUADRA IN TRASFERTA:
La Finlandia (4^ in classifica) ha solo 10 punti (3-1-4), ma è reduce da 2 vittorie consecutive (entrambe per 1-0 contro Grecia e Far Oer) che la tengono ancora in gioco. In trasferta non ha mezze misure (2-0-2).
ASSENTI: Sparv (c. 1 gol) è squalificato. Riski (c. 4 gol) e R.Eremenko (c. 5 gol) sono infortunati. Lampi (d), Kolhemainen (c. 3 gol) e Vayrynen (c. 5 gol) non sono stati convocati.
Curiosità:
La Finlandia ha segnato solo 3 gol alla Romania, subendone ben 25!
PRONOSTICO:
Anche qui ho una chiara favorita, la Romania di Iordanescu.
I padroni di casa dovrebbero schierare Keseru (già 5 gol nel Ludogorets) in attacco, supportato da almeno due tra Maxim (1 gol con lo Stoccarda), Torje (2 gol con l’Ankaraspor) ed un Chipchiu in gran forma (5 gol nella Steaua Bucarest, di cui 3 nelle ultime 4 partite). Il bomber Stancu sta infatti attraversando un pessimo momento, al contrario del giovane Alibec (sempre a segno nelle ultime 5 partite con il suo club).
Il capitano degli ospiti è Moisander della Sampdoria, ma la filosofia del calcio finlandese è ben espressa dal loro mediano Hetemaj (Chievo): un giocatore senza troppa qualità, ma che suda sempre per tutti i 100 minuti di gioco. Il capocannoniere della loro Nazionale è Pukki, che però deve ancora sbloccarsi in queste qualifiche! Inoltre le pesanti assenze di Riski ed Eremenko portano via 3 gol alla compagine scandinava (che finora ne ha segnati solo 7, di cui 6 alle ultime due in classifica).
Solo la matematica non condanna questa povera Finlandia (che a stento è riuscita a battere le Far Oer), mentre la Romania è motivatissima e grazie a Chiriches (Napoli) e Tatarusanu (Fiorentina) vanta addirittura la miglior difesa di queste Qualificazioni (1 solo gol subito)…che tu ci creda oppure no!

SEGNO
QUOTA
BONUS
 1X
1.20
100€
 1
1.80
100€
 1-0
5.50
100€
 2-0
7.00
100€

ALBANIA – SERBIA 0-2
(ore 20:45 – girone I)
PRECEDENTI:
L’Albania ha vinto 0-3 in Serbia all’andata.*
SQUADRA IN CASA:
L’Albania (3^ in classifica) ha 11 punti (3-2-1), ma nelle ultime 2 partite non ha mai segnato (0-0 in Danimarca e 0-1 in casa con la capolista Portogallo). In casa ha vinto 1 sola volta (1-1-1), contro un’Armenia penultima in questo girone (2-1 in rimonta).
ASSENTI: Curri (d. 1 gol) e Mavraj (d. 3 gol) sono infortunati. Bulku (c. 1 gol), Vajushi (c. 1 gol), V.Rama (c. 3 gol), E.Vila (c. 3 gol) e Kapllani (a. 6 gol) non sono stati convocati.
SQUADRA IN TRASFERTA:
La Serbia (ultima) ha solo 1 punto (1-1-4), vista la penalizzazione di 3 punti. Nell’ultima giornata di questo girone è finalmente riuscita a cogliere la sua prima vittoria nelle qualificazioni, battendo l’Armenia in casa (2-0). Fuori casa un solo punto (0-1-2), sempre in Armenia.
ASSENTI: Maksimovic (d) è infortunato. Basta (d. 2 gol), Rukavina (d), Bisevac (d), Nastasic (d), Jojic (c. 1 gol), R.Petrovic (c. 2 gol), L.Markovic (c. 3 gol), F.Djuricic (c. 4 gol), Kuzmanovic (c. 6 gol), F.Djordjevic (a. 4 gol) e D.Lazovic (a. 11 gol) non sono stati convocati.
Curiosità:
*La gara di andata è stata sospesa a causa del volo di un drone sul campo di Belgrado e l’Albania ha vinto 0-3 a tavolino!
PRONOSTICO:
Non vorrei essere nei panni di Nicola Rizzoli, che arbitrerà un match dal termometro bollente, all’Elbasan Arena. Tutti ricordano com’è finita la gara d’andata, una pessima pagina nella storia del calcio. Non ne sono sicuro, ma questa trasferta dovrebbe essere vietata agli irrequieti tifosi ospiti.
Mentre la Serbia è già matematicamente eliminata, l’Albania è ancora in piena corsa e la squadra di De Biasi dovrebbe avere buone chance di qualificarsi, visto il calendario: ha appena affrontato le prime due della classe e nell’ultima giornata sarà ospite di un’altra squadra senza più motivazioni (l’Armenia).
Berisha, Cana, Lila, Hisaj, Lenjani, Basha, Gashi, Memushaj e Xhaka: i padroni di casa hanno buoni giocatori dalla “cinta” in giù, ma manca un vero bomber e infatti l’Albania ha spesso problemi a trovare la via del gol (solo 4 finora).
Stessa storia per una Serbia davvero inefficace sotto-porta (5): i suoi giocatori più famosi sono Tomovic, Kolarov, Ivanovic, Matic, Milinkovic-Savic, Tosic, Tadic e Ljajic, ma altrettanti giocatori più o meno importanti saranno “stranamente” assenti.
La Serbia non ha più nulla per cui giocare, ma sono abbastanza sicuro che affronterà questo derby balcanico con animo di rivalsa, cercando vendetta per la gara d’andata.
L’Albania deve mantenere la calma: vietato perdere, mentre la Danimarca sarà ospite del Portogallo…nella sua ultima partita di qualificazione!

SEGNO
QUOTA
BONUS
 1X
1.40
100€
 X
3.10
100€
 1-1
6.00
100€
 0-0
7.00
100€

PORTOGALLO – DANIMARCA 1-0
(ore 20:45 – girone I)
PRECEDENTI:
All’andata il Portogallo ha vinto 0-1 a Copenaghen…con un gol di Cristiano Ronaldo all’ultimissimo secondo (95°)!
SQUADRA IN CASA:
Il Portogallo (capolista) ha 15 punti (5-0-1) ed è reduce da 5 vittorie di fila dopo aver perso la gara di inaugurazione di queste Qualificazioni (0-1 in casa con l’Albania)! Nelle altre due gare interne ha vinto solo di misura contro Serbia (2-1) ed Armenia (1-0).
ASSENTI: Pepe (d. 3 gol) è infortunato. Bosingwa (d), W.Carvalho (c), H.Almeida (a. 19 gol) e H.Postiga (a. 27 gol) non sono stati convocati.
SQUADRA IN TRASFERTA:
La Danimarca (2^ in classifica) ha 12 punti (3-3-1) e la stessa differenza reti dei lusitani (8-4), ma è reduce da due tristi pareggi a reti bianche (contro l’Albania e in Armenia)! Fuori casa resta però imbattuta (1-2-0).
ASSENTI: Scholz (d), Boilesen (d. 1 gol) e Bjelland (d. 2 gol) sono infortunati. Fischer (c. 1 gol) e Schone (c. 3 gol) non sono stati convocati.
Curiosità:
PRONOSTICO:
E’ triste per la Danimarca: questa è la sua ultima partita di qualificazioni ed anche espugnando l’Estadio AXA non sarebbe sicura di giocare gli Europei in Francia, visto che Portogallo ed Albania giocheranno un’altra partita tra pochi giorni!
Non mi fido molto dei vecchi Ricardo Carvalho e Bruno Alves nella difesa dei padroni di casa, ma il Portogallo ha un buon centrocampo e ci sono anche Quaresma, Danny e Nanì oltre al mitico Ronaldo (10 gol nelle ultime 7 partite con il Real Madrid).
Christian Eriksen è reduce da una doppietta che ha evitato agli Spurs la sconfitta in Galles domenica scorsa (Swansea-Tottenham 2-2), ma l’altro specialista delle palle ferme (Lasse Schone dell’Ajax) è stato dimenticato anche dalla sua Nazionale (la Danimarca), che si affiderà nuovamente al bomber Bentdner per sparare la sua ultima cartuccia europea. Anche Rasmussen, Braithwaite e Lasse Vibe sono in buona forma tra gli ospiti e la Danimarca deve andare all-in a Braga: un punto sarebbe del tutto inutile, la sconfitta quasi una sentenza e persino la vittoria non darebbe garanzie!
Questo potrebbe costar caro agli scandinavi, ma il Portogallo (famoso per complicarsi la vita nelle qualificazioni) non ha mai convinto finora (specie in casa) e giovedì sera basta un punto, prima di volare in Serbia all’ultima giornata…

SEGNO
QUOTA
BONUS
 OVER 1,5
1.45
100€
 GOAL
2.25
100€
 X
3.70
100€
 1-1
7.00
100€

One Thought to “Pronostici Qualificazioni Europei 8 ottobre 2015

  1. Per stasera ho bancato la Grecia e la Finlandia.
    L'Irlanda ha una quota troppo alta, mentre penso che Scozia-Polonia possa finire in qualsiasi modo, caso mai valuto live l'X2.

Leave a Comment