Pronostici Antepost Ligue 1 francese 2015-2016

Ecco i pronostici antepost di Ligue 1 francese 2015/2016 con quote, statistiche, acquisti, cessioni e consigli per scommettere sulla vincente del prossimo campionato francese. Il PSG farà il poker o con la possibile partenza di Ibra sarà una nuova squadra a trionfare? Magari l’OL, il Lione o il Monaco. Scoprilo nella nostra analisi.

PRONOSTICO ANTEPOST LIGUE 1 FRANCESE: 2015-2016

PSG:
QUOTA ANTEPOST: 1.15 alla SNAI
TITOLI VINTI: 5 (1986-1994-2013-2014-2015)
STATISTICHE: Il Paris Saint Germain cerca il suo quarto titolo consecutivo, dopo aver vinto pochi giorni fa anche la Supercoppa Francese contro il Lione (2-0). In Champions League è uscito ai quarti di finale contro il Barcellona perdendo in casa per 3-1 e perdendo anche in trasferta per 2-0. La scorsa Ligue 1 è stata dominata chiudendo con otto punti di vantaggio sul Lione secondo, con 83 gol fatti e solo 36 subiti (24-11-3). Confermato il CT Blanc.
CALCIOMERCATO
ACQUISTI: Trapp (p.), Aurier (riscattato dal Tolosa) e Stambouli (c., provenienza Totthenam).
CESSIONI: Cabaye (d., 1 gol al Crystal Palace), Arèola (p., prestito al Villareal) e Z.Camara (d., ritiro). Forti voci sulla partenza di Ibrahimovic!
Probabile formazione PSG: Sirigu, Maxwell, David Luiz, Thiago Silva, Aurier, Rabiot, Matuidi, Verratti, Lucas, Cavani e Ibrahimovic.

MONACO:
QUOTA ANTEPOST: 8.50 alla SNAI
TITOLI VINTI: 7 (L’ultimo nel 2000).
STATISTCHE: Monaco che è arrivato terzo nella passata stagione di Ligue 1 (20-11-7) realizzando 51 reti e subendone solo 26! Hanno disputato la gara di andata per l’accesso alla Champions League vinta senza grossi patemi per 3-1 in trasferta contro gli Svizzeri dello Young Boys: l’accesso alla coppa dalle grandi orecchie sembra cosa fatta. Confermato il Ct Jardim.
CALCIOMERCATO
ACQUISTI: Traorè (d., dal Lilla per 14 milioni), Fabinho (d., dal Rio Ave per 6 milioni), Cavaleiro (c., dal Benfica per 15 milioni), Saint-Maximin (c. dal Saint-Etienne per 5 milioni), Jean (a., dal Troyes per 4 milioni), El Shaarawy (a., dal Milan in prestito con diritto di riscatto), Carrillo (a., dall’Estudiantes per 8.80 milioni).
CESSIONI: Kondogbia (c., Inter per 30 milioni), Carrasco (c., Atletico Madrid per 20 milioni), Ocampos (a., Marsiglia per 7.5 milioni), Isimat-Mirin(d., PSV per 2.4 milioni) e Monachello (a., Atalanta per 0.5 milioni).
Probabile formazione Monaco: Subasic, Kurzawa, Carvalho, Raggi, Fabinho, Toulalan, Pasalic, Cavaleiro, Moutinho, El Shaarawy e Martial.

OLIMPIQUE LIONE:
QUOTA ANTEPOST: 11.00 alla SNAI
TITOLI VINTI: 7 (Tutti consecutivi dal 2002 al 2008).
STATISTICHE: Meritatamente secondo lo scorso campionato (20-11-7) con 8 punti di distacco dal PSG e con 4 di vantaggio sul Monaco, ha ottenuto l’accesso diretto alla Champions; recentemente hanno perso la Supercoppa Francese contro il PSG per 2-0 non giocando una buona partita. Confermato il CT Fournier.
CALCIOMERCATO:
ACQUISTI: J.Morèl (d., gratis) e Beavue (a., dal Guingamp per 5 milioni).
CESSIONI: Nganioni (d., Utrecht in prestito), Bahlouli (c., Monaco per 3.5 milioni) e Yattara (a., Standard Liegi per 2.20 milioni). Tiene però in ansia i tifosi dell’OL il caso Lacazette (capocannoniere della passata stagione con 27 gol) che sembrerebbe in procinto di partire.
Probabile Formazione OL: Lopes, Bedimo, Umtiti, Koné, Jallet, Gonalons, Tolisso, Ferri, Benzia, Beauvue e Lacazette.

OLIMPIQUE MARSIGLIA:
QUOTA ANTEPOST: 22.00 alla SNAI
TITOLI VINTI: 9 (L’ultimo nel 2010)
STATISTICHE: Stagione 2014/2015 archiviata con tanto amaro in bocca dovuto al quarto posto in classifica generale a soli 2 punti dalla Champions League con 69 punti (21-6-11), 76 gol fatti e ben 42 subiti; non avendo partecipato a nessuna competizione Europea ci si aspettava qualcosina di più. Recentemente hanno superato i nostri campioni d’Italia della Juventus per 2-0 in un test amichevole che ha voluto dir poco: la differenza della preparazione, visto le diverse date di inizio dei rispettivi campionati, ha sicuramente influito.
CALCIOMERCATO
ACQUISTI: Rekik (d., 5 milioni dal Manchester City), Sarr (c., 1.50 milioni dal Metz), Kevin N’Koudou (c., 1.50 milioni dal Nantes) e Ocampos (a., 7.50 milioni dal Monaco).
CESSIONI: Fanni (d., gratuito al Al-Arabi), J.Morèl (d., gratuito all’OL), Imbula (c., 20 milioni al Porto), Payet (c., 15 milioni al West Ham), Kadir (c., 600 mila euro al Betis), A.Ayew (a., gratuito allo Swansea), Gignac (a., gratuito al Tigres).
Probabile Formazione OM: Mandanda, Manquillo, Doria, N’Koulou, Mendy, Diarra, Lemina, Barrada, Ocampos, Thauvin, Batshuayi.

LE ALTRE

ST.ETIENNE: Conclusa l’ultima stagione al quinto posto con 69 punti (19-12-7) come il Marsiglia, la squadra del CT Galtier disputerà la fase a gironi dell’Europa League; ceduta la giovane promessa Saint-Maximin al Monaco per 5 milioni, il difensore Tabanou per 4.9 milioni e la punta Erdinc all’Hannover al momento sono stati acquistati K.T.Catherine dal Cardiff per 2 milioni e l’attaccante Roux dal Lilla per altrettanti 2 milioni.

BORDEAUX: Sesti nel campionato 2014/2015 hanno ottenuto il diritto a disputare i preliminari di Europa League: la gara di andata è stata già disputata in Francia contro l’AEK Larnaca (squadra cipriota) e vinta per 3-0. Lo scorso anno hanno ottenuto 63 punti (17-12-9) segnando 47 reti e subendone 44. Grossi acquisti non ne sono stati fatti è stato invece ceduto al Siviglia il difensore Mariano per 3.5 milioni.

MONTPELLIER: Settimo posto ma distante ben 7 punti dal Bordeaux (16-8-14), il Montepellier del CT Courbis non ha compiuto operazioni di rilievo sul mercato: unica nota la cessione al Palermo del difensore El Kaoutari per 2 milioni di euro.

LILLA: Ottavo con 56 punti (16-8-14), 43 gol fatti e 42 subiti, la squadra non è riuscita a replicare la stagione passata, complice anche le tante cessioni dello scorso anno. Anche quest’anno le partenze sono state parecchie: Kjaer (d., al Fenerbahce per 7.65 milioni), Gueye (c., all’Aston Villa per 9 milioni) e A.Traorè (c., al Monaco per 14 milioni); in arrivo Amadou (c., dal Nancy), Bautheac (c., dal Nizza per 2.40 milioni) e Guillame (a., dal Lens per 4 milioni)…sinceramente la squadra sembra essersi indebolita ulteriormente, ed ha anche perso Origi (a, acquistato dal Liverpool già la scorsa stagione)!

RENNES: Nono posto nella passata stagione con 50 punti con 35 gol realizzati e 42 subiti (13-11-14). Il Ct Montanier ha perso a titolo gratuito Dilo (p.), Pajot (c.) e Hosiner (a.); arriva Mendes (d., svincolato dal Parma), Baal (d., svincolato dal Lens) e Sylla (c., pagato 1.50 milioni dall’Aston Villa).

GUINGAMP: 49 punti e decimo posto nella Ligue 1 2014/2015 con 41 reti fatte e ben 55 subite; eppure il mercato non ha ancora portato grosse novità…anzi è stata ceduta la punta Beauvue per 5 milioni al Lione e sono arrivati il portiere Guivarch (svincolato dal Lorient B), Benezet (c., per 1.20 milioni dall’Evian) e Nill de Pauw (c., dal Lokeren per 0.750 milioni)…poca roba a dire il vero per aspettarsi una stagione diversa dalla precedente.

NIZZA: Undicesimo posto con 48 punti (13-9-16) la squadra di Puel lotterà per un’altra salvezza visto il mercato estivo! Ceduti Amavi (d., per 11 milioni all’Aston Villa), Bautheac (c., al Lilla per 2.40 milioni) e Digard (c., svincolato al Betis). Fra gli acquisti spunta il noto Ben Arfa (c., svincolato) promessa mai mantenutasi, Le Marchand (d., dal Le Havre per 0.600 milioni) e Seri (c., dal Pacos Ferreira per 1 milione).

BASTIA: Dodicesimo posto a quota 47 (12-11-15) con 37 gol fatti e 46 subiti, la squadra perde a parametro zero Djibril Cissé (a.) e Boudebouz (c., venduto al Montepellier per 1.7 milioni). In arrivo a parametro zero Jebbour (d.), Fofana (c., in prestito dal Manchester City) e Etoundi (a., dallo Zurigo per 0.500 milioni). Il Ct Printant arrivato solo a novembre 2014 è comunque confermato.

CAEN: Tredicesima e gloriosa piazza per quella che era una neopromossa con 46 punti conquistati, il CT Garande alla guida del club dal 2012 può godersi un altro anno di Ligue 1. La società ha perso diversi giocatori interessanti fra cui Kanté (c., al Leicester per 8 milioni) e Lemar (c., al Monaco per 4 milioni) acquistando Ben Youssef (d., svincolato dall’Astra Giurgiu), Delaplace (c., dal Lilla per 0.600 milioni) e Delort (a., dal Wigan per 1.4 milioni). Riusciranno di nuovo a salvarsi?

NANTES: Quattordicesimo posto con 45 punti (11-12-15), 29 gol realizzati e 40 subiti ci si aspettava di più dalla squadra di Zakariàn; ceduti Cissokho (d., al Genoa per 0.500 milioni), Hansen (d., al Midtjylland per 1.50 milioni), N’Koudou (c., al Marsiglia per 1.50 milioni) e Veretout (c., per 10 milioni all’Aston Villa) sono arrivati Thomasson (c., dall’Evian per 0.800 milioni) e Sigthòrsson (a., dall’Ajax per 3 milioni).

REIMS: Quindicesimi con 44 punti (12-8-18), 47 gol realizzati e ben 66 subiti il CT Guegan in sella solo da aprile aspetta ancora qualche movimento di mercato: la squadra infatti è rimasta sostanzialmente la stessa.

LORIENT: 43 punti (12-7-19) con 44 gol realizzati e 50 subiti la squadra ha venduto da poco J.Ayew talentino mai del tutto esploso per una cifra che si aggira attorno ai 12 milioni: destinazione Aston Villa. In arrivo Fofana (c., dal Lillestrom per 0.400 milioni) e Paye (d., svincolato dal Dijon).

TOLOSA: 42 punti e quartultimo posto (12-6-20) la squadra del CT Arribagé cercherà nella stagione 2015/2016 di ottenere una salvezza più tranquilla ma sarà difficile in quanto di acquisti ancora non se ne vedono ed è avvenuto il definitivo riscatto da parte del PSG di Aurier (d.)

TROYES: Vincitore della Ligue 2 dello scorso anno con 78 punti (24-6-8) con 61 reti a favore e solo 24 subite (miglior difesa del campionato) la squadra ha ceduto Jean (a., al Monaco per 4 milioni e Carole (d., al Galatasaray per 1.5 milioni). Vedremo se il CT Furlan, alla guida dal 2010, riuscirà nell’arduo compito che è la salvezza.

GFC AJACCIO: Seconda in Ligue 2 con 65 punti (18-11-9) la squadra di Laurey ha fatto diversi movimenti di mercato, tutti a parametro zero: ceduti Andreu (d., Angers), Rivieyran (d., Clermont foot), Fabre (c.) e Libbra (c.) sono arrivati Djokovic (d) e Touré (d.).

ANGERS: Vinto lo sprint con il Dijon per il terzo posto che gli ha garantito la Ligue 1, l’Angers ha realizzato 64 punti (18-10-10) con la terza miglior difesa del campionato. In arrivo Andreu (d., dal Ajaccio), Traoré (d., dal Brest), Ndoye (c., dal Creteil), Serin (c., dal Romorantin) e Karanovic (a., dal San Gallo); in partenza invece Guillon (d., al Lucon), Frikeche (c., all’Ajaccio) e Kodjia (a., al Bristol per 3 milioni).

IN CONCLUSIONE:
Siamo convinti che il PSG sia sempre la squadra più forte, ma se dovesse partire Ibrahimovic potrebbero rimescolarsi molte carte ed il giovane Monaco ha un fascino particolare, potrebbe essere una sorpresa da tenere in seria considerazione! Il Lione “di Wilo” dovrà fare i conti con il ritorno in Champions League, mentre il Marsiglia ha ceduto quasi tutti i suoi migliori talenti offensivi

SCOMMESSA ANTEPOST:

  • PSG CAMPIONE LIGUE 1 FRANCESE (2015-2016)

Leave a Comment