Pronostico USA-Cuba 18 luglio 2015

Ecco il pronostico di USA-Cuba del 18 luglio 2015, quarto di finale di Gold Cup. PRONOSTICO USA-CUBA 18 luglio

USA – CUBA 6-0
(Ore 23:00, MT Bank Stadium)
PRECEDENTI:
Sono dieci i precedenti che vedono gli americani in netto vantaggio (8-1-1) e imbattuti dal 1947 (tra l’altro fu la prima volta che si scontrarono e finì 5-2 per i cubani). L’altro risultato utile per i Leones del Caribe fu subito dopo nel 1949 quando il match terminò 1-1; da allora solo vittorie per gli Usa: l’ultima, proprio in Gold Cup nel 2013, finì 4-1 con vantaggio iniziale di Cuba, grazie al gol di Alonso al 37’, cui pareggiò Donovan su rigore al 45’ p.t. e nella ripresa netto dominio degli States che andarono a segno con Corona al 57’ e Wondolowsky per ben due volte (65’ e 84’).
USA:
I ragazzi di Klismann vengono da un girone in cui hanno collezionato 7 punti, realizzando 4 gol e subendone 2; nell’ultimo match contro Panama sono riusciti a recuperare lo svantaggio iniziale con un gol di Bradley al 54’…c’è da dire che il CT, come avevamo previsto,  aveva fatto riposare in un primo tempo Dempsey (3 gol fino ad ora) subentrato però ad inizio ripresa. Anche in quest’ultimo match gli Stati Uniti hanno deluso le aspettative concedendo il gioco a Panama per larghi tratti della partita che ha super impegnato il portiere Guzan.
ASSENTI: J.Brooks (d., 2 gol in nazionale) è squalificato.
CUBA:
Erano in pochi a pensare alla loro qualificazione (compreso il sottoscritto!), prima del match contro il Guatemala: le gare contro Messico e Trinidad avevano fatto intravedere una squadra povera di gioco e qualità (0 gol fatti e 8 subiti); e invece mai dire mai come si suole dire e il CT Rosales ce l’ha dimostrato. Vittoria per 1-0 (Reyes al 72’) e passaggio del turno come migliore terza agguantato: in un primo tempo molto equilibrato a farla da padrone è stato il nervosismo con ben dodici falli e tre ammonizioni. Nella ripresa la nazionale cubana è riuscita, nonostante il basso possesso palla, a concretizzare al meglio le chance avute (ben otto!)… buon risultato col minimo sforzo!
ASSENTI: Nessuno.
PRONOSTICO:
Quarto di finale davvero suggestivo visto la storica rivalità fra questi due paesi, soprattutto dal punto di vista extracalcistico. Per gli USA è arrivato il momento di fare sul serio, dopo un girone superato come prima della classe ma in cui non hanno convinto del tutto nemmeno la critica locale; potranno contare su grande qualità a centrocampo (Bradley è in forma e lo ha dimostrato contro Panama) e sul capocannoniere Dempsey (3 gol); d’altro canto Cuba farà leva sul proprio orgoglio nazionale: sanno che non è una partita come tutte le altre ed eliminare gli americani sarebbe motivo di grande gioia. In questa sfida, che un po’ richiama la leggendaria lotta di Davide contro Golia, ci aspettiamo una partita maschia e con pochi gol (un po’ come tutti i match di Gold Cup, ad eccezione del Messico) in cui le due squadre daranno il 110%.
1+NO GOL 1.53
1+UNDER 3.5   2.10
2-0   7.20
3-0                   7.35
pronostico a cura di L.Cecconi

Leave a Comment