Pronostici preliminari Europa League 23 luglio 2015

Ecco i pronostici di TUTTE le gare di ritorno del secondo turno preliminare di Europa League del 23 luglio 2015! Scopri tutte le news sulle squadre, le informazioni sui giocatori indisponibili (infortunati e squalificati), tutte le quote e i consigli per scommettere sul secondo turno preliminare di Europa League.

PRONOSTICI EUROPA LEAGUE: 23 luglio 2015 (2° turno preliminare – ritorno)

SHIRAK – AIK 0-2
(Gyumri, “City Stadium” – ore 14:30 – andata: 0-2)
Lo Shirak ha avuto un buon fattore campo lo scorso anno (8-3-3, gol: 21-11). In questa partita dovrà fare a meno di Hovhannisyan (d), Malakyan (c) e Barikyan (c), tutti espulsi all’andata.
L’AIK Stoccolma è 6° in Allsvenskan, e domenica scorsa ha perso in casa dell’Helsingborgs (3-1). Fuori casa non ha ancora mai vinto (0-5-3, gol: 6-12). Il bomber Goitom ha segnato il gol della bandiera in campionato, e ha anche deciso la gara di andata con una doppietta, dopo che Bangura si è fatto parare un imbarazzante mezzo cucchiaio dagli 11 metri; nel secondo tempo lo Shirak ha perso la testa e ben tre giocatori sono stati espulsi.
L’AIK cerca ancora la sua prima vittoria esterna stagionale (manca da febbraio), ma Stoccolma-Gyumri sono un bel 4000km, e domenica c’è una difficile partita in casa con l’Elfsborg (che ha giocato martedì in EL e avrà quindi due giorni di riposo in più). Se gioca Goitom, l’unico di cui mi fido, agli svedesi basta un gol per stare tranquilli… anche con un pareggio.
1X      1.85

ALASHKERT – KAIRAT ALMATY 2-1
(Erevan, “Vazgen Sargsyan Republican Stadium” – ore 17:00 – andata: 0-3)
L’Alashkert viene da una stagione dove ha vinto solo il 50% delle sue partite casalinghe (7-3-4, gol: 16-12), ed è ancora in attesa dell’inizio del nuovo campionato armeno.
Il Kairat Almaty guida il campionato kazako a pari punti con l’Aktobe; domenica scorsa ha pareggiato in casa dell’Atyrau (0-0).
Dominio kazako nella gara di andata, nella quale anche il bomber Gohou (20 gol in 22 partite finora) è andato a segno. Il Kairat non è perfetto in trasferta, e visto il risultato dell’andata può limitarsi a controllare la partita. Ancora devo capire come mai la quota dei kazaki in questa trasferta sia 1.65 mentre quella del più che modesto St. Johnstone, nel turno precedente, fosse 1.30 (poi salita fino a 1.90): punto su un’uscita a testa alta dell’Alashkert.
1X      1.90

DINAMO MINSK – CHERNO MORE 4-0
(Minsk, “Traktar Stadium” – ore 17:00 – andata: 1-1)
La Dinamo Minsk è al 2° posto nel campionato bielorusso, dove ha il miglior record casalingo con quasi tutte vittorie (6-0-1, gol: 12-3). Il campionato riprenderà ad agosto, per cui nessuna preoccupazione per la Dinamo, che domenica ha vinto in casa una partita di coppa contro lo Smolevichi (2-0).
Il Cherno More ha esordito nel campionato bulgaro questo weekend, pareggiando in casa dello sconosciuto Pirin Blagoevgrad (1-1) grazie ad un gol al 93° di Coureur, che già aveva portato in vantaggio la sua squadra nell’andata a Varna.
L’andata è stata abbastanza equilibrata e i bulgari pur non avendo esperienza hanno messo in campo tutto quello che avevano; la Dinamo è riuscita a pareggiare soltanto sugli sviluppi di un calcio d’angolo nel secondo tempo.
La Dinamo Minsk non ha mai segnato più di 2 gol nelle ultime 6 partite casalinghe; al Cherno More però non è certo mancato il coraggio una settimana fa ed è costretto a segnare per restare vivo…
OVER 2.5      2.30

DEBRECEN – SKONTO RIGA 9-2
(Debrecen, “Nagyerdei Stadion” – ore 17:00 – andata: 2-2)
Il Debrecen è riuscito a conquistare 3 punti nella prima partita del nuovo campionato ungherese grazie ad un autogol al 91°, in casa del Bekescsaba (2-3), e giocherà già domenica prossima, in casa col Puskas Academy.
Lo Skonto Riga ha giocato una partita di coppa, vincendo facilmente in casa dell’Alberts (0-4). In campionato è 3° ma ha vinto soltanto una partita fuori casa (1-2-2, 3-4).
Lo Skonto è stato davvero cinico in casa del St. Patricks nel primo turno preliminare, e potrebbe avere le armi per far male ad una difesa del Debrecen che in questo momento non sembra prontissima. D’altra parte i lettoni almeno un gol devono segnarlo… Il Debrecen ha rischiato di subire la rimonta nel primo turno contro il Sutjeska: non mi fido del tutto degli ungheresi, spero di vedere un match combattuto!
GOAL     1.85

ZELJEZNICAR – FERENCVAROS 2-0
(Sarajevo, “Asim Ferhatovic Hase Stadium” – ore 18:00 – andata: 1-0)
Lo Zeljeznicar è atteso questo fine settimana dall’esordio in campionato, in casa del Borac Banja Luka. Lo scorso anno il suo rendimento casalingo non è stato malvagio (10-3-2, gol: 27-13).
Dopo aver steccato la partita di andata, il Ferencvaros si è ripreso subito, vincendo in casa dell’Haladas (0-2) la prima partita del campionato ungherese.
Il risultato dell’andata è abbastanza bugiardo: dopo un primo tempo equilibrato gli ungheresi hanno dominato la ripresa, ma hanno subito il gol decisivo al 90° su un’azione abbastanza casuale degli ospiti bosniaci. Lo Zeljeznicar ha vinto solo 1-0 contro i maltesi del Balzan Youths in casa nel primo turno, e nelle ultime 8 partite casalinghe dello scorso campionato ha subito solo 3 gol. Difendere un solo gol di scarto non è mai la scelta migliore, ma ho l’impressione che lo Zeljeznicar sceglierà questa strada; il Ferencvaros resta secondo me superiore, e potrebbe riuscire a ribaltare il punteggio.
X2      1.35
2         2.30

NOMME KALJU – VADUZ 0-2
(Tallinn, “A. Le Coq Arena” – ore 18:00 – andata: 1-3)
Il Nomme Kalju è passato al comando del campionato estone, in coabitazione col Levadia, proprio lunedì scorso, quando in casa ha stravinto contro il Tulevik (4-0). Tra le mura amiche ha perso solo 2 volte (8-0-2, gol: 24-8).
Il Vaduz ha iniziato il campionato svizzero nello scorso weekend, perdendo in casa dei campioni in carica del Basilea (2-0), e giocherà già domenica prossima in casa contro lo Zurigo.
Il gol di Wakui a 5 minuti dalla fine è stato oro puro per gli estoni (anche se poco dopo hanno subito il 3-1 definitivo, doppietta personale di Neumayr), che ovviamente in questo ritorno daranno il tutto per tutto. Due gol non sono semplici da segnare, ma il Nomme Kalju in casa sembra una buona squadra, al contrario del Vaduz in trasferta (l’anno scorso 4-5-9, gol: 14-29). Sono le partite che io preferisco… e quasi sempre ci provo!
1X     1.90
1        4.10

SPARTAKS – VOJVODINA 1-1
(Jelgava, “Olympic Sports Center of Zemgale” – ore 18:00 – andata: 0-3)
Lo Spartaks è sempre 5° nel campionato lettone, dove in casa ha vinto soltanto una volta (1-2-2, gol: 3-5). Nel fine settimana ha riposato.
Domenica il Vojvodina ha invece iniziato col botto il nuovo campionato serbo, ma il botto lo ha preso dritto in faccia, visto che è stato umiliato in casa dal Cukaricki (0-4). Già domenica prossima giocherà in casa del Surdulica.
Altra partita “facile” da pronosticare: il 3-0 dell’andata dovrebbe lasciare abbastanza tranquillo il Vojvodina per quel che riguarda il passaggio del turno, guardando anche il pessimo rendimento casalingo dello Spartaks. Dalle parti di Novi Sad però tranquilli non lo sono per niente per il campionato, dopo la debacle alla prima giornata… quindi tifo Spartaks!
1X      2.00
1         4.40

OMONIA – JAGIELLONIA 1-0
(Nicosia, “GSP Stadium” – ore 18:00 – andata: 0-0)
Manca ancora un mese all’Omonia Nicosia per iniziare il campionato; nella scorsa stagione, chiusa al 3° posto, solo 3 sconfitte casalinghe (10-3-3, gol: 32-15).
Lo Jagiellonia ha iniziato il campionato polacco questa domenica, perdendo in casa del Korona subendo una rimonta nella ripresa (3-2). Già domenica prossima sarà impegnato in casa contro il Termalica.
Polacchi superiori nella partita di andata, ma l’Omonia è riuscito a resistere e ora ha il vantaggio del fattore campo nella gara di ritorno. Personalmente non amo pareggiare 0-0 in trasferta all’andata, se al ritorno subisci un gol diventa tutto più complicato, soprattutto quando i valori in campo si assomigliano…
X2      1.80

GABALA – CUKARICKI 2-0
(Baku, “Bakcell Arena” – ore 18:00 – andata: 0-1)
Il Gabala, 4° nello scorso campionato azero, ha chiuso con un record casalingo non bellissimo (6-6-4, gol: 23-17). Nel primo turno proprio in casa ha ottenuto la qualificazione, con due gol negli ultimi 5 minuti contro la Dinamo Tbilisi.
Il Cukaricki è reduce dalla super vittoria ottenuta nella prima giornata del campionato serbo, in casa del Vojvodina (0-4). Domenica prossima giocherà in casa contro il Rad.
L’eco della vittoria a Novi Sad è arrivato fino in Azerbaigian, visto che la quota del Cukaricki si sta lentamente abbassando. Un gol di vantaggio non è moltissimo, e il Gabala ha dimostrato che può essere pericoloso fino all’ultimo: immagino che i serbi, più in forma rispetto ai padroni di casa, restino abbastanza concentrati per cercare il gol della tranquillità.
X2     1.85

INTER B. – HAFNARFJORDUR 1-2 (2-2 dts)
(Baku, “Inter Arena” – ore 18:00 – andata: 2-1)
L’Inter Baku è ancora lontana dall’esordio in campionato; l’anno scorso è arrivata 2°, col miglior record casalingo (12-3-1, gol: 39-7).
L’Hafnarfjordur è 2° nella Pepsideild islandese, dove proprio domenica scorsa ha perso la testa della classifica nello scontro diretto in casa col KR Reykjavik (1-3). In trasferta ha però perso solo una volta (4-1-1, gol: 12-6).
Nonostante il risultato, la gara di andata è stato quanto di più noioso vi possiate immaginare. Islandesi in vantaggio e in discreto controllo nel primo tempo, tutto è cambiato con l’espulsione del portiere Oskarsson nella ripresa: rigore del pareggio e poco dopo gol del definitivo 1-2. L’Inter Baku sembra essere una buona squadra in casa (ha perso solo un paio di volte nell’ultimo anno), e non me la sento di dare fiducia alla remuntada islandese. Mi aspetto però almeno altrettanta noia…
UNDER 2.5      1.85

PAOK – LOKOMOTIVA ZAGABRIA 6-0
(Salonicco, “Toumba Stadium” – ore 19-00 – andata: 1-2)
Il PAOK giocherà tra appena un mese la prima partita di campionato, in casa contro lo Xanthi. Nella scorsa stagione il Toumba Stadium ha gioito soltanto in poco più della metà delle partite giocate (11-5-4, gol: 30-16).
La Lokomotiva Zagabria ha giocato lunedì scorso la seconda partita del campionato croato, demolendo in casa l’Istra (6-1). Lunedì prossimo giocherà nuovamente, in casa dello Slaven Belupo.
Giovedì scorso un primo tempo equilibrato nel gioco ma non nel punteggio: la Lokomotiva conduceva 2-0 al 45°! Il PAOK ha spinto nella ripresa, meritando di accorciare le distanze con Mak, anche se soltanto al 92°. Il ritorno sembra così più semplice per i greci, che possono contare anche sulla bolgia del Toumba Stadium. Non mi fido del tutto però, la Lokomotiva è in buon momento e non parte eliminata: spero che abbia idea di scendere i Balcani per segnare e non per difendersi!
GOAL     2.10

UC DUBLIN – S. BRATISLAVA 1-5
(Dublino, “UCD Bowl” – ore 19:00 – andata: 0-1)
Il campionato irlandese è fermo dalla fine di giugno; riprenderà proprio questa domenica, quando lo UC Dublin, 4° in classifica e con solo il 50% delle vittorie in casa (4-2-2, gol: 19-9), farà visita al Finn Harps.
Lo Slovan Bratislava invece domenica scorsa ha esordito nel nuovo campionato slovacco vincendo in casa dello Zlate Moravce (1-2), e nel prossimo weekend giocherà in casa contro il Myjava. Gorosito (d) è squalificato.
Lo striminzito 1-0 dell’andata non rende del tutto l’idea della supremazia degli slovacchi, passati soltanto a 5 minuti dalla fine con Zrelak. La solita quota sdegnosa accompagna lo Slovan, a cui in trasferta piace molto segnare un gol in più degli avversari piuttosto che subirne uno in meno; lo UC Dublin invece va a segno in casa da 9 partite consecutive…
GOAL        2.20

BRONDBY – BEROE 0-0
(Brondby, “Brondby Stadium” – ore 19:00 – andata: 1-0)
Esordio amaro in campionato per il Brondby, sconfitto in casa dell’Aarhus (2-1); già questa domenica i danesi giocheranno in casa contro l’Odense.
Il Beroe ha fatto leggermente meglio, pareggiando in casa contro il modesto Montana (0-0). Nella prossima giornata il Beore giocherà in trasferta contro il Lokomotiv Plovdiv.
Dallo scorso ottobre il Brondby ha perso in casa soltanto due partite, ma anche il Beroe in trasferta si fa rispettare, dal momento che non ha mai perso nelle ultime 7 gare esterne. 0 gol negli ultimi 180 minuti per i polacchi, che onestamente non mi sembrano molto attrezzati per arrivare avanti in questi preliminari. Il Brondby ha un gol di vantaggio e in casa sembra essere molto bravo ad addormentare il gioco (11 UNDER 2.5 nelle ultime 14), ed è proprio quello che penso vedremo in questa partita.
UNDER 2.5     1.80

ROSENBORG – KR REYKJAVIK 3-0
(Trondheim, “Lerkendal Stadion” – ore 19:00 – andata: 1-0)
Il Rosenborg è al comando della Tippeligaen, e può ancora vantare l’imbattibilità al Lerkendal Stadion (5-3-0, gol: 22-6). Nello scorso weekend ha riposato, mentre nel prossimo giocherà in casa del Sandefjord ultimo in classifica.
Il KR Reykjavik è al comando della Pepsideild islandese, grazie soprattutto alla vittoria della scorsa settimana in casa dell’Hafnarfjordur che era davanti (1-3). In trasferta ha finora perso solo una volta (4-1-1, gol: 12-7). Domenica giocherà in casa contro il Breidablik.
Leggermente meglio il Rosenborg nella gara di giovedì scorso: i norvegesi sono tornati a Trondheim con una vittoria col minimo scarto, grazie ad un rigore di Helland trasformato nel secondo tempo. I padroni di casa tra l’altro sono più riposati, oltre che più forti, ma saranno pienamente concentrati? Nel turno precedente dopo aver vinto l’andata in trasferta hanno pareggiato 0-0 in casa col Vikingur, secondo me si limiteranno a controllare la gara…
UNDER 3.5     1.50
UNDER 2.5     2.30

BOTOSANI – LEGIA 0-3
(Botosani, “Stadionul Municipal” – ore 19:00 – andata: 0-1)
Il Botosani è reduce dal secondo pareggio consecutivo in campionato, in casa contro il Viitorul Constanta (2-2). Giocherà già lunedì prossimo, in casa del Poli Timisoara.
Il Legia Varsavia ha invece demolito in casa lo Slask (1-4) nella prima giornata del campionato polacco; il match winner dell’andata Duda è rimasto in panchina, mentre Nikolic ha segnato una doppietta.
Una settimana fa il Legia ha giochicchiato per 45 minuti e poi ha preso in mano il controllo della gara, vincendo però soltanto 1-0 nonostante una ripresa dominata. Il promettente trequartista Duda ha diverse voci di mercato ma me lo aspetto in campo, e mi aspetto che la stagione europea del Botosani non arrivi ad agosto…
X2      1.25
2         2.00

ODD – SHAMROCK 2-1
(Skien, “Skagerak Arena” – ore 19:00 – andata: 2-0)
L’Odd è 7° nell’attuale Tippeligaen, dove in casa continua a stentare (2-4-2, gol: 12-10). Nello scorso weekend ha riposato, mentre nel prossimo giocherà in casa contro il Tromso.
Lo Shamrock è 4° nell’attuale Irish Premier League, nella quale proprio in trasferta ha perso la sua unica partita (4-4-1, gol: 11-6). Il campionato è fermo dalla fine di giugno, riprenderà proprio questo weekend, lo Shamrock giocherà in casa contro il fanalino di coda Limerick.
Una doppietta del canadese Occean nel giro di un quarto d’ora ha deciso la gara di andata in favore dei norvegesi, che ora sono i logici favoriti. L’Odd in casa però ha vinto solo una delle ultime 6 gare; anche lo Shamrock ha vinto una solo delle sue ultime 5 trasferte, ma nelle gare così equilibrate non riesco a non farmi tentare dalla quota migliore…
X2      2.40
2         5.70

 

 

DIFFERDANGE – TRABZONSPOR 1-2
(Differdange, “Stade Municipal” – ore 19:00 – andata: 0-1)
Il Differdange inizierà il campionato lussemburghese ai primi di agosto, in casa contro i campioni del Fola Esch. Nella scorsa stagione tra le mura amiche è stata l’unica squadra imbattuta (10-3-0, gol: 35-14).
Il Trabzonspor invece deve aspettare ancora un mese per giocare la prima partita del campionato turco, in casa contro il Bursaspor. Lo scorso anno sono arrivati solo 3 successi fuori casa (3-9-5, gol: 20-22).
Partita di una bruttezza indescrivibile una settimana fa a Trebisonda, decisa dal gol di Ekici alla fine del primo tempo. Una settimana in più di lavoro e i turchi dovrebbero essere più pronti, almeno credo. Il Differdange ha giocato un’inutile amichevole domenica scorsa, venendo umiliato dal Leuven (1-6), ma immagino abbia fatto un bel turnover. Non so se Er Rafik possa ancora fare la differenza, ma non mi sento per niente stimolato dalla quota del Trabzonspor, a cui basta anche strappare un pareggio… o una sconfitta con gol!
1X      2.30
1         5.50

BEITAR JERUSALEM – CHARLEROI 1-4
(Jerusalem, “Teddy Stadium” – ore 19:00 – andata: 1-5)
Manca ancora circa un mese all’inizio del campionato israeliano, dove il Beitar esordirà in casa contro l’Hapoel Tel Aviv. Nella scorsa stagione il rendimento interno del Beitar, se dovessi dare un voto come a scuola, è stato decisamente non sufficiente (6-7-5, gol: 23-17). Dasa (d) e Pablo (c) sono squalificati.
Lo Charleroi giocherà proprio questa domenica la prima partita della nuova Jupiler League belga, in casa contro il Mouscron Peruwelz. L’anno scorso in trasferta non è stata un’annata da ricordare (6-6-9, gol: 25-29).
Mi aspettavo la vittoria dei belgi all’andata, ma non mi aspettavo che dilagassero in questo modo, anche se è pur vero che il Beitar è rimasto in 10 alla fine del primo tempo e in 9 a un quarto d’ora dal 90°, e lo Charleroi ha segnato 4 gol nella ripresa! I belgi iniziano il campionato questo weekend e visto il vantaggio accumulato una settimana fa possono anche permettersi di perdere… servirebbe un miracolo a Gerusalemme: 2000 anni fa poteva anche accadere… ma oggi la vedo molto più dura!
1X    1.45
1       2.50

STROMSGODSET – MLADA BOLESLAV 0-1
(Drammen, “Marienlyst Stadion” – ore 19:00 – andata: 2-1)
Lo Stromsgodset è 5° nell’attuale Tippeligaen, ed insieme al Rosenborg è l’unica squadra ancora imbattuta in casa (5-2-0, gol: 16-7). Nel prossimo weekend giocherà ancora in casa uno scontro diretto col Molde, che si trova una posizione indietro in classifica.
Il Mlada Boleslav è atteso dall’esordio in campionato domenica prossima, in casa dello Slovan Liberec. Nella scorsa stagione ha vinto solo 4 trasferte (4-4-7, gol: 12-19).
Inutile dire che la partita da vincere per il Mlada Boleslav era quella di una settimana fa: la partita è stata abbastanza equilibrata, e alla fine ha probabilmente vinto la squadra che ci ha creduto di più, con un gol di Jradi a 5 minuti dalla fine. L’imminente inizio del campionato ceco mi fa pensare che il Mlada non voglia spendere troppe energie per tentare una difficile rimonta; anche lo Stromsgodset ha un impegno tosto, ma ha sempre segnato almeno due gol nelle ultime 5 partite casalinghe!
1X      1.40
1          2.30

TRAKAI – APOLLON 0-0
(Vilnius, “LFF Stadium” – ore 19:00 – andata: 0-4)
Il Trakai è sempre 2° nel campionato lituano, fermo dalla metà di giugno; riprenderà proprio questo fine settimana, e il Trakai giocherà in casa contro il Kruoja. Tra le mura amiche ha praticamente sempre vinto (8-1-0, gol: 28-5).
L’Apollon è distante ancora un mese dall’inizio del campionato cipriota; nella stagione scorsa la squadra del dio Apollo (o almeno credo) ha faticato in trasferta (7-2-7, gol: 24-25).
Poche storie: l’Apollon è più o meno ancora in vacanza, ma 4 gol di vantaggio si possono amministrare abbastanza tranquillamente, spero che il Trakai mostri un po’ di orgoglio!
1X     2.05
1        4.50

HAJDUK SPALATO – KOPER 4-1
(Spalato, “Stadion Poljud” – ore 19:00 – andata: 2-3)
L’Hajduk Spalato non è andato oltre il pareggio nel derby casalingo di domenica scorsa contro l’RNK (0-0), e questa è la seconda X dopo due partite della 1. HNL croata. Domenica prossima giocherà in casa dell’Istra.
Il Koper ha perso la prima partita di campionato, giocata domenica scorsa in casa contro il Domzale (2-3, era sotto 0-3 dopo 50 minuti). Il prossimo weekend giocherà in casa del Krsko.
Anche nel primo turno l’Hajduk ha faticato nell’andata in trasferta col Sillamae Kalev, salvo poi dominare il ritorno e passare il turno: rivedremo lo stesso copione? Giovedì scorso i croati hanno subito 3 gol in 40 minuti, e il primo tempo è stato anche abbastanza equilibrato; il gol di Nizic al 90° rende le cose meno complicate per questo ritorno, anche se non si può sottovalutare il Koper. L’Hajduk dovrebbe farcela, ma non senza fatica…
GOAL        1.85

IFK GOTEBORG – SLASK 2-0
(Goteborg, “Gamla Ullevi” – ore 19:00 – andata: 0-0)
Il Goteborg guida l’Allsvenskan, anche se domenica scorsa è arrivato il terzo pareggio consecutivo, in casa del Norrkoping (2-2). In casa è arrivata solo una sconfitta finora (5-2-1, gol: 10-3).
Lo Slask è invece stato umiliato in casa dal Legia (1-4) nella prima partita del campionato polacco, dove domenica prossima avrà occasione di rifarsi, in casa del Pogon Szczecin. Non benissimo il rendimento esterno della scorsa stagione (4-7-7, gol: 24-31).
Giovedì scorso ad un primo tempo di studio è seguita una ripresa giocata molto bene dal Goteborg, che però non è riuscito a segnare, e ora deve stare attento a non subire gol in casa. Solo una sconfitta interna in tutto il 2015 per il Goteborg, che in casa non subisce gol dallo scorso 17 maggio. Lo Slask invece ha vinto solo 2 volte in trasferta nel 2015 (l’ultima della scorsa Ekstraklasa e la gara del primo turno contro il Celje). Ammetto che non sono del tutto convinto, ma mi sembra comunque l’opzione migliore alla quota migliore…
1         1.80

ZILINA – DACIA CHISINAU 4-2
(Zilina, “Stadion pod Dubnom” – ore 19:30 – andata: 2-1)
Lo Zilina è ancora a secco in campionato, ma soltanto perché la sua prima gara contro il Podbrezova non è stata giocata; esordirà quindi domenica prossima, in casa contro lo Zlate Moravce. Nella scorsa stagione in casa soltanto due sconfitte (11-3-2, gol: 38-11).
Il Dacia Chisinau è a sua volta pronto a giocare la prima partita del nuovo campionato moldavo, in casa contro il Milsami. Nella scorsa annata ha avuto addirittura il miglior record esterno (9-1-2, gol: 19-6).
Una cinica doppietta di Jelic ha messo lo Zilina con un piede e mezzo già nel prossimo turno preliminare; il gol di Mihaliov tiene ancora parzialmente in corsa il Dacia, che non sottovaluterei del tutto, considerando il suo ruolino esterno (in gol da 9 trasferte consecutive). Mi piace la quota dell’over!
OVER 2.5      2.00

THUN – HAPOEL BE’ER SHEVA 2-1
(Thun, “Arena Thun” – ore 19:30 – andata: 1-1)
Il Thun ha masticato amaro domenica scorsa, quando è stato sconfitto in casa dal Grasshoppers (3-5) nella prima giornata del campionato svizzero. Nel prossimo weekend giocherà in casa del Lugano.
L’Hapoel Be’er Sheva sta facendo le crocette sul calendario in vista dell’inizio del campionato israeliano, ma gliene mancano ancora una trentina; nella scorsa stagione ha vinto solo 4 volte in trasferta (4-7-7, gol: 25-29).
Giovedì scorso il Thun di Ciriaco Sforza ha pareggiato l’iniziale vantaggio dell’Hapoel con un rigore di Frontino a pochi minuti dalla fine: pareggio giusto, che lascia le cose in sospeso per questa gara di ritorno. Se te lo dico non ci credi: il Grasshoppers domenica scorsa ha segnato 5 gol tirando solo 5 volte in porta… tutte nel primo tempo! Una mazzata per il Thun, mentre l’Hapoel potrebbe studiare a fondo questa partita per trovare il modo di segnare almeno una rete. La scelta più logica mi sembra questa…
GOAL      1.70

NEWTOWN – COPENHAGEN 1-3
(Newtown, “Latham Park” – ore 19:45 – andata: 0-2)
Manca ancora un mese prima dell’inizio del nuovo campionato gallese. Il Newtown nella scorsa stagione non è stato eccezionale in casa (6-4-6, gol: 30-29).
Il Copenhagen è fermo a 0 punti in campionato ma la sua partita col Randers è stata rinviata, per cui la prima giornata dei Leoni danesi è quella di questa domenica, in casa del Sonderjyske. Nella scorsa annata secondo miglior rendimento tra le squadre danesi (7-5-4, gol: 15-11).
Ti piace il classico? Al Copenhagen sì: quella dell’andata è stata la sua tipica vittoria casalinga contenuta. In trasferta la squadra danese però è solitamente un po’ più distratta: credo non abbastanza da subire una rimonta, ma il Newtown da buona squadra gallese in casa ha l’over facile, anche se in quanto a quote è meglio questa…
GOAL     2.25

RABOTNICKI – JELGAVA 2-0
(Skopje, “Philip II Arena” – ore 20:00 – andata: 0-1)
Il Rabotnicki è ancora distante dall’inizio del campionato macedone; l’anno scorso ha mantenuto un buon ruolino di marcia interno, con due sole sconfitte (12-3-2, gol: 29-12),
Il Jelgava è 4° nel campionato lettone, che è fermo dalla fine di giugno; riprenderà questo weekend, il Jelgava giocherà in casa contro il Daugavpils. Solo una vittoria finora in trasferta (1-3-2, gol: 3-4).
In Lettonia devono aver fatto qualche incantesimo strano al Jelgava, che avrebbe probabilmente meritato di perdere tutte e tre le partite giocate finora, e invece nel turno preliminare precedente ha eliminato il Litex Lovech con due pareggi, mentre una settimana fa è riuscito addirittura a vincere, grazie ad un gol di Kluskins a 3 minuti dalla fine. Le quote danno buone speranze al Rabotnicki, che già nel precedente turno ha ribaltato in casa una sconfitta esterna per 1-0. Se c’è una giustizia nel calcio, il Rabotnicki va avanti!
1 HANDICAP (-1)     2.50

ASTRA – INVERNESS 0-0
(Giurgiu, “Stadionul Marin Anastovici” – ore 20:00 – andata: 1-0)
L’Astra ha già giocato due partite di campionato, e dopo il pareggio nella prima giornata, domenica scorsa è stato umiliato in casa dal Targu Mures (1-5). Nel prossimo weekend giocherà in casa dell’U. Craiova.
Manca una decina di giorni invece all’inizio del campionato scozzese, dove l’Inverness giocherà in casa col Motherwell. Nella scorsa annata l’Inverness in trasferta è stato abbastanza altalenante (9-2-8, gol: 23-23).
Non so se sia già l'”effetto EL”, ma l’Astra è andata sotto fin da subito col Targu Mures, e quindi dopo la gioia per la vittoria in Scozia 5 gol subiti in casa è già una buona ragione per preoccuparsi. Non riesco a trovare un motivo buono per puntare sull’Inverness, squadra che peraltro conosco molto poco: se però agli scozzesi serve almeno un gol, l’Astra deve cancellare la disfatta di domenica davanti ai propri tifosi…
OVER 2.5       1.85

MLADOST – KUKESI 2-4
(Podgorica, “Stadion pod Goricom” – ore 20:30 – andata: 1-0)
Ancora un paio di settimane prima dell’inizio del campionato montenegrino, dove l’anno scorso il Mladost Podgorica è stata la squadra col secondo miglior record casalingo (11-3-3, gol: 30-13).
Il Kukesi deve aspettare di più, ovvero un mese, prima dell’inizio del campionato albanese. Nella scorsa stagione ha avuto il miglior rendimento esterno, anche se le vittorie sono state solo la metà (9-4-5, gol: 26-20).
Dite il nome del film più noioso che avete visto… spero che qualcuno abbia risposto “Kukesi-Mladost di giovedì scorso”!! Montenegrini corsari con un gol di Lakic all’inizio del secondo tempo; il Kukesi continua ad essere favorito, cosa di cui ignoro il motivo, ma queste per me sono sempre le partite dove si affrontano due squadre quasi uguali e per principio si punta sulla quota più alta!
1X     1.45
1        2.50

WOLFSBERGER AC – SH. SOLIGORSK 2-0
(Klagenfurt, “Worthersee Stadion” – ore 20:30 – andata: 1-0)
Il Wolfsberger è pronto ad esordire nel nuovo campionato austriaco, in casa contro l’Austria Vienna. Nella scorsa stagione il rendimento casalingo è stato tutto sommato accettabile (11-2-5, gol: 27-18). Domenica scorsa ha giocato in coppa d’Austria, vincendo facilmente in casa dell’Asko Kottmannsdorf (0-6).
Lo Shakhtyor Soligorsk è sempre 4° nel campionato bielorusso, con un rendimento indecifrabile in trasferta (2-2-2, gol: 10-8); domenica scorsa ha giocato una partita di coppa, stravincendola in casa dello Slonim (1-10).
Lo Shakhtyor avrebbe meritato almeno il pareggio nella gara di andata, in cui un cinico Wolfsberger è riuscito a tornare in Carinzia con una preziosa vittoria, la sua prima storica vittoria europea. I bielorussi hanno sempre segnato almeno due gol nelle ultime 5 trasferte, e io spero che entrambe le squadre non abbiano sparato tutte le loro cartucce nelle gare di coppa di domenica, perché voglio vedere tanti gol, cosa sempre probabile con l’imprevedibile Wolfsberger di mezzo!
OVER 2.5     2.20

ABERDEEN – RIJEKA 2-2
(Aberdeen, “Pittodrie Stadium” – ore 20:45 – andata: 3-0)
Una decina di giorni e l’Aberdeen inizierà il campionato scozzese, giocando in casa del Dundee Utd. Lo scorso anno al Pittodrie 4 sconfitte (12-3-4, gol: 32-15).
Il Rijeka è al suo secondo pareggio consecutivo su due giornate giocate nel campionato croato, stavolta in casa contro lo Slaven Belupo (3-3). Nel prossimo weekend farà visita all’NK Zagabria.
Come previsto, il Rijeka ha ceduto e in modo anche netto giovedì scorso al Kantrida Stadion contro l’Aberdeen, più che bravo a sfruttare le pochissime occasioni avute. Rimontare 3 gol in casa di una squadra anglosassone è impresa ai limiti del possibile, ma per Bezjak (doppietta per lui domenica) e compagni non vedo molte speranze, con questa difesa colabrodo (seconda partita consecutiva con 3 gol subiti). Fossi nel Rijeka penserei più ad ottenere la prima vittoria in campionato che a cercare questa rimonta, fossi nell’Aberdeen vorrei spendere meno energie possibile.
UNDER 2.5     1.85

BIRKIRKARA – WEST HAM 1-0 (3-5 rig.)
(Ta’ Qali, “National Stadium” – ore 20:45 – andata: 0-1)
Il Birkirkara ha perso solo due partite in casa nella scorsa stagione (10-5-2, gol: 25-13); il nuovo campionato maltese inizierà tra circa un mese.
Il West Ham invece esordirà tra una ventina di giorni in casa dell’Arsenal; l’anno scorso in trasferta sono state soltanto 3 le vittorie (3-7-9, gol: 19-29).
Non so se sia merito di Miccoli, ma non capita tutti gli anni di avere una squadra maltese ancora in gioco al secondo turno preliminare. Non so cosa dire del West Ham: giovedì scorso Nolan, Zarate, Maiga e Lee ci hanno provato per tutta la partita (ovviamente dominata dagli inglesi), ma il gol decisivo è arrivato soltanto al 90° e grazie al difensore Tomkins! 0 gol subiti ma solo 5 segnati in 3 partite contro squadre di Andorra e Malta: devo immaginare che ci siano ancora delle ragnatele da eliminare nelle gambe degli Hammers. Non saranno sicuramente tirati a lucido con una settimana in più di allenamento, ma spero che almeno vincano in modo tranquillo!
2/2      1.90

LINFIELD – SPARTAK TRNAVA 1-3
(Belfast, “Windsor Park” – ore 20:45 – andata: 1-2)
Il Linfield è ad una ventina di giorni dall’inizio del nuovo campionato nordirlandese. Nella scorsa stagione in casa il rendimento non è stato del tutto perfetto (11-3-5, gol: 37-24).
Lo Spartak Trnava è stato sconfitto nella prima giornata del campionato slovacco domenica scorsa in casa del Myjava (4-2); domenica prossima è atteso in casa del Dunajska Streda.
Il Linfield ha l’over facile in casa (13 nelle ultime 16), e non so perché ma non sembra partire del tutto battuto, anche se lo Spartak è superiore. Ho l’impressione che chi si qualificherà… dovrà farlo sudando!
OVER 2.5      1.90

pronostici a cura di Stef1X

Leave a Comment