Pronostico e Probabili formazioni Fiorentina-Napoli 3 maggio 2014

Probabili formazioni Fiorentina-Napoli, pronostico e diretta tv – Sabato sera, alle ore 21, lo stadio Olimpico di Roma ospiterà il match tra Fiorentina e Napoli, finale di Coppa Italia. La partita sarà arbitrata da Orsato e sarà visibile in diretta tv su Rai 1. Qui il pronostico e di seguito le ultime dai campi:

FIORENTINA – Davvero tanti i dubbi per Vincenzo Montella, che non può certo dire di arrivare al meglio a questa fondamentale tappa della stagione. Le grane cominciano già dalla porta: Neto è in dubbio a causa di una botta ad una mano, ma in ogni caso dovrebbe farcela, con buona pace di Rosati. Stesso discorso per Rodriguez e Borja Valero, ma entrambi sono pedine troppo importanti per potervi rinunciare. Lo spagnolo dovrebbe giocare sulla trequarti alle spalle di Joaquin e Ilicic, con Matri che si avvia verso una deludente esclusione.

SQUALIFICATI: Cuadrado (c).
INFORTUNATI: Rebic, Gomez (a).
IN DUBBIO: Neto (p), Rossi (a)

PROBABILE FORMAZIONE FIORENTINA: (4-3-1-2)

Neto
Tomovic, Rodriguez, Savic, Vargas
Aquilani, Pizarro, Ambrosini
B.Valero
Joaquin, Ilicic
Panchina: Rosati, Roncaglia, Compper, Pasqual, Diakitè, M.Fernandez, Anderson, Wolski, Rossi, Matos, Matri.

NAPOLI – Va decisamente meglio a Benitez, che nelle ultime ore sembra aver fugato ogni dubbio riguardo la disponibilità di Gonzalo Higuain. L’argentino si è allenato coi compagni nelle ultime sedute e sarà come di consueto il terminale offensivo degli azzurri. Manco a dirlo, si ripropone il duello tra Mertens e Insigne per il ruolo di trequartista sinistro, con l’ex PSV in vantaggio (anche questa, che novità!).
SQUALIFICATI: nessuno.
INFORTUNATI: Rafael (p).
IN DUBBIO: nessuno.

PROBABILE FORMAZIONE NAPOLI: (4-2-3-1)

Reina
Henrique, Albiol, Fernandes, Ghoulam
Inler, Jorginho
Callejon, Hamsik, Mertens
Higuain
Panchina: Doblas. Colombo, Britos, Zuniga, Reveillere, Mesto, Behrami, Dzemaili, Pandev, Insigne, Zapata.

SCOPRI TUTTE LE ALTRE PROBABILI FORMAZIONI DI CALCIO:

LEGGI ANCHE I PRONOSTICI DI:

Leave a Comment