Pronostici Mondiali 2014, girone C: Colombia a quota 1.70, la Grecia a 175

Ecco i pronostici (antepost) sui Mondiali 2014 per il gruppo C (Colombia, Costa d’Avorio, Giappone e Grecia), con tutte le informazioni utili per scommettere sulle Nazionali: storia ai Mondiali, cammino alle qualificazioni, giocatori, convocati, probabili formazioni, capocannoniere e c.t. PRONOSTICI ANTEPOST MONDIALI 2014: girone C GRECIA VINCENTE GIRONE:                6.75 VINCENTE MONDIALE:      175.00 C.T.: Fernando Santos (portoghese) dal luglio 2010. CAPOCANNONIERE: il 33enne Jekas (24/69), autore di 2 goal nelle Qualificazioni ai Mondiali. I MIGLIORI: La nave pirata ha una difesa decente, con Spyropoulos (2/35) e Katsouranis (9/108) del PAOK, Vyntra del Levante (0/47), Sokratis del Borussia Dortmund (0/46) e Torosidis della Roma (7/63). A centrocampo troviamo Maniatis (Olympiakos), Tziolis (PAOK), Kone (Bologna) e Fetfatzidis del Genoa (3/15), oltre al vecchio Karagounis del Fulham (10/131). In attacco alcuni buoni giocatori: da Samaras del Celtic (8/70) al vecchio Saplingidis (13/72), autore di 4 goal nelle Qualificazioni ai Mondiali, fino alla stella dell’Olympiakos Mitroglu (8/28), autore di 5 goal nelle Qualificazioni. LA STORIA DELLA GRECIA AI MONDIALI: – La Grecia ha partecipato soltanto a 3 Mondiali prima di questo, senza mai superare il girone – nel 2010, in Sudafrica, arrivò 3° alle spalle della Corea del Sud. CAMMINO VERSO IL BRASILE: La Grecia è arrivata 2° nel suo girone (europeo) di Qualificazioni ai Mondiali, ma a pari punti con la Bosnia, perdendo una sola volta (8-1-1), proprio in trasferta (4-0-1), dove ha subito tutti i 4 goal concessi (6-4). CALENDARIO: La Grecia esordirà contro la Colombia alle ore 13:00 del 14 giugno (a Belo Horizonte), mentre il 20 giugno (ore 19:00) giocherà nella calda Natal contro il Giappone (dopo un viaggio di 2.200 km); infine, alle ore 17:00 del 24 giugno, affronterà la Costa d’Avorio nella calda Fortaleza (distante 500 km da Natal). PROBABILE FORMAZIONE TITOLARE: (4-2-3-1) Karnezis Torosidis, Maniatis, Sokratis, Holebas Karagounis, Katsouranis Fetfatzidis, Kone, Samaras Mitroglu CONVOCATI: in attesa… GIAPPONE VINCENTE GIRONE:                5.80 VINCENTE MONDIALE:      150.00 C.T.: Alberto Zaccheroni (italiano) dal settembre 2010 CAPOCANNONIERE: Okazaki del Mainz (35/71), autore di 8 goal nelle Qualificazioni ai Mondiali. I MIGLIORI: Anche i Samurai Blue hanno una difesa abbastanza esperta, tra Uchida dello Schalke (1/65), Sakai dello Stoccarda (0/13), Yoshida del Southampton (2/36) e Nagatomo dell’Inter (3/66). L’età media sale a centrocampo, dove troviamo il 33enne Nakamura (6/86), il 33enne Endo (12/139), Hosogay dell’Hertha Berlino (1/24) ed Hasebe del Norimberga (2/76), oltre a Kiyotake (1/22). Le vere stelle nipponiche sono senza dubbio Honda del Milan (19/51) e Kagawa del Manchester United (16/52), mentre l’unico attaccante di ruolo sembra il 32enne Maeda (10/33), escludendo il giovane Osako (3/5) del Kashima Antlers. LA STORIA DEL GIAPPONE AI MONDIALI: – Il Giappone ha partecipato soltanto 4 volte ai Mondiali di calcio – il suo miglior risultato l’ha raggiunto nel 2002, giungendo fino agli ottavi di finale – anche nel 2010 ha raggiunto gli ottavi, venendo eliminato dal Paraguay ai rigori (0-0). CAMMINO VERSO IL BRASILE: Il Giappone ha ovviamente vinto il girone asiatico delle Qualificazioni ai Mondiali, perdendo una sola volta (5-2-1) e proprio fuori casa (2-1-1), segnando solo 5 goal in trasferta (5-4). CALENDARIO: Il Giappone esordirà contro la Costa d’Avorio il 15 giugno (ore 19:00), giocherà la sua 2° partita contro la Grecia il 20 giugno (ore 19:00) ed infine affronterà la Colombia il 24 giugno (ore 17:00). In questi ultimi 2 spostamenti dovrà percorrere più di 3.500 km e giocherà sempre in città con clima afoso: Recife, Natal e Cuiabà! PROBABILE FORMAZIONE TITOLARE: (4-2-3-1) Kawashima Nagatomo, Konno, Yoshida, Uchida Endo, Hasebe Okazaki, Honda, Kagawa Maeda CONVOCATI: in attesa… COSTA D’AVORIO VINCENTE GIRONE:                4.90 VINCENTE MONDIALE:      100.00 C.T.: Sabri Lamouchi (francese) dal maggio 2012. CAPOCANNONIERE: il 35enne Drogba del Galatasaray (62/98), autore di 3 goal nelle 5 presenze alle Qualificazioni Mondiali. I MIGLIORI: La difesa degli Elefanti d’Africa potrà contare sull’esperienza del 32enne Kolo Tourè del Liverpool e del 30enne Ebouè del Galatasaray, ma tanti giovani ivoriani stanno trovando sempre più spazio nella Ligue 1 francese: da Dja Djedje (Evian TG) ad Akpa Akpro ed Aurier (Tolosa), da Angoua (Valenciennes) a I.Traorè (Brest), fino a Tienè (Montpellier) e Bamba (Trabzonspor). A centrocampo 3 veterani: Romaric del Bastia (5/44), Zokora del Trabzonspor (1/115) e Yaya Tourè del Manchester City (16/78). Varie alternative anche in attacco, tra Doumbia del CSKA Mosca (2/19), Kalou del Lille (21/59), Lacina Traorè dell’Anzhi (4/6), Wilfried Bony dello Swansea (6/18), K.Keita (11/72 ma attualmente svincolato) ed un certo Gervinho della Roma (13/49)! LA STORIA DELLA COSTA D’AVORIO AI MONDIALI: – La Costa d’Avorio ha partecipato soltanto 2 volte ai Mondiali – è stato eliminato ai gironi sia nel 2006 che nel 2010 – questo, quindi, sarà il suo 3° Mondiale consecutivo! CAMMINO VERSO IL BRASILE: La Costa d’Avorio ha vinto il suo girone (africano) di Qualificazioni ai Mondiali senza mai perdere (4-2-0) e vincendo due delle sue tre trasferte (2-1-0). Infine ha dovuto eliminare il Senegal nei play-off con un aggregate di 4-2. CALENDARIO: La Costa d’Avorio esordirà il 15 giugno (ore 19:00) nella calda Recife, contro il Giappone; dopo 2.000 km di viaggio arriverà a Brasilia, dove il 19 giugno (ore 13:00 locali!) affronterà la Colombia! infine, dopo altri 2.000 km di viaggio, giocherà contro la Grecia nella calda Fortaleza (il 24 giugno alle ore 17:00). PROBABILE FORMAZIONE TITOLARE: (4-3-3) Barry Aurier, Bamba, K.Tourè, Ebouè Romaric, Zokora, Y. Tourè Kalou, Drogba, Gervinho CONVOCATI: in attesa… COLOMBIA VINCENTE GIRONE:                1.70 VINCENTE MONDIALE:        20.00 C.T.: Pekerman (argentino) dal gennaio 2012. Pekerman era l’allenatore dell’Argentina ai Mondiali del 2006, quando l’albiceleste fu eliminata soltanto ai quarti di finale dai padroni di casa della Germania (ai rigori). CAPOCANNONIERE: Radamel Falcao del Monaco (20/49), autore di ben 9 goal nelle 13 gare di Qualificazione ai Mondiali! I MIGLIORI: Il portiere de Los Cafeteros sarà quasi sicuramente Ospina del Nizza, mentre la difesa è quasi tutta “italiana”, escluso il 32enne

Contenuto riservato agli utenti registrati da qui:

comparazione Bonus Benvenuto Sport 
BOOK fino a:
888 105€
William HILL 215€
SNAI 305€
GoldBet 330€
SISAL 350€
Planetwin 500€

Accesso per utenti iscritti
   
Registrazione nuovo utente
*Campo obbligatorio

Comments are closed.