Pronostici Europa League (7 novembre 2013)

Ecco i pronostici della quarta giornata di Europa League, che si disputerà interamente il 7 novembre, come sempre divisa in due spezzoni (metà partite alle 19:00 e l’altra metà alle 21:05). Per questa giornata abbiamo scelto i pronostici di Maccabi Tel Aviv-Frankfurt, Dnipro-Pacos Ferreira, Ludogorets-Chernomorets Odessa ed Estoril-Friburgo per quel che riguarda le gare delle 19:00. Per le gare delle 21:05 invece abbiamo scelto i pronostici di AZ Alkmaar-Shakhter Karagandy, Rijeka-Lione, Tromso-Anzhi, Tottenham-Sheriff Tiraspol e Rapid Vienna-Genk. Scopri i consigli per scommettere e le ultime notizie su questa pazza coppa europea, sulle quote e sulle squadre favorite.

PRONOSTICI EUROPA LEAGUE: 4° giornata

Il quarto turno di Europa League ci propone lo stesso palinsesto rispetto a due settimane fa, ma a campi invertiti. Nessun verdetto è ancora stato decretato, anche se in diversi gruppi le situazioni sono già piuttosto definite. Molti club, inoltre, vedranno questa partita come un intralcio, visto che dovranno affrontare un big match in campionato la domenica successiva, soltanto tre giorni dopo!!
Due settimane fa i nostri pronostici sono andati molto bene: 4 schedine positive su 6 proposte, le tre rubriche con stake a segno, un guadagno di 20€ sulle quote giocate in singola e un guadagno di ben 134€ sui risultati esatti, con ben 3 risultati indovinati!!
Le partite che avevamo proposto erano state scelte proprio ragionando, oltre che sul momento delle varie squadre, sul successivo turno in campionato e sull’effettiva “voglia” delle squadre stesse di disputare una partita infrasettimanale, magari sobbarcandosi un’impegnativa trasferta. A giudicare dai risultati, ha funzionato!! Ovviamente non è una scienza esatta, ma credo possa essere un buon punto di partenza anche per questo turno.

MACCABI TEL AVIV – FRANKFURT 4-2
(Tel Aviv, 7 novembre 2013 – ore 19:00 – Gruppo F)
PRECEDENTI
L’unico è ovviamente quello dell’andata: il Frankfurt si è imposto 2-0, dominando in lungo e in largo l’incontro.
SQUADRA IN CASA
Il Maccabi Tel Aviv è primo nella Ligat ha’Al, il massimo campionato israeliano (6-1-1, gol: 16-4), ma lunedì ha perso la sua prima partita, 3-2 in rimonta in casa dell’Hapoel Beer Sheva. In casa, tuttavia, è imbattuto (4-0-0, gol: 9-1). Nel gruppo F è secondo con 4 punti (1-1-1, gol: 2-3), e in casa ha giocato solo con l’Apoel, pareggiando 0-0. Sarà assente l’attaccante Ben Haim, espulso nella gara d’andata e quindi squalificato.
SQUADRA IN TRASFERTA
Il Frankfurt così perfetto finora in Europa League (3-0-0, gol: 8-0) è in crisi nera in campionato: è infatti soltanto 15esimo (2-4-5, gol: 14-20). Sabato scorso ha incassato la seconda sconfitta consecutiva (1-2 in casa col Wolfsburg), e l’ultima vittoria ormai risale a quasi due mesi fa: dopo questa, 4 pareggi e 2 sconfitte! In trasferta tutto sommato va meglio che in casa (2-2-2, gol: 9-12).
PRONOSTICO
Se guardassimo soltanto la gara di andata, non ci sarebbe storia. Il Frankfurt ha dominato dall’inizio alla fine, complice anche l’espulsione di Ben Haim attorno alla mezz’ora, e il 2-0 sta forse stretto alla squadra di Veh. Tuttavia farei delle considerazioni diverse. Il Frankfurt è solo 15esimo in campionato, con solo 2 punti in più della terzultima; domenica va a giocare a Mainz, una partita che dovrebbe essere alla portata, ma che sarà complicatissima, visto che in fin dei conti entrambe le squadre hanno bisogno estremo della vittoria. Di contro, nel gruppo F il Frankfurt è a punteggio pieno, e ha 5 punti di vantaggio proprio sul Maccabi. Che cosa comporterebbe perdere questa partita? Niente! Gli resterebbero due punti di vantaggio, e a conti fatti basterebbe vincere la partita casalinga con l’Apoel per fregarsene di tutto: qualsiasi cosa facciano le altre squadre, il Frankfurt sarebbe qualificato. Discorso inverso per il Maccabi, che vincendo questo match male che vada manterrebbe il suo vantaggio sul Bordeaux. Vero è che la squadra di Paulo Sousa ha ben due giorni di riposo in meno rispetto ai tedeschi, ma domenica giocherà in casa contro una squadra che non riesco nemmeno a pronunciare, il Maccabi Petach Tikva, al momento terzultimo in classifica. In conclusione: il tifo del pubblico israeliano, sempre molto caldo, per il Maccabi, e un vantaggio rassicurante accoppiato ad un viaggio di oltre 2500km che Meier e compagni volentieri si risparmierebbero, indirizzano il mio pronostico sulla via di Tel Aviv!
SEGNA MACCABI     1.35
1X                                      1.55
1                                          3.00
2-1                                     10.00

DNIPRO – PACOS FERREIRA 2-0
(Dnipropetrovsk, 7 novembre 2013 – ore 19:00 – Gruppo E)
PRECEDENTI
L’unico è quello dell’andata, in cui il Dnipro ha vinto 0-2 come avevamo pronosticato, segnando però i due gol solamente nei minuti finali.
SQUADRA IN CASA
Gli ucraini del Dnipro Dnipropetrovsk sono terzi in campionato (9-4-1, gol: 28-12) a tre punti dalla capolista Metalist. Strana giornata, l’ultima disputata in Ucraina: nessuna delle prime 6 ha vinto, compreso il Dnipro, fermato sull’1-1 a Donetsk dal Metalurg. In casa in campionato le ha vinte quasi tutte (5-1-1, gol: 13-6), ma va considerata anche la sconfitta con la Fiorentina (1-2). Nel gruppo E è secondo con 6 punti (2-0-1, gol: 4-2), 3 punti dietro la Fiorentina.
SQUADRA IN TRASFERTA
Il Pacos Ferreira è sempre ultimo nel campionato portoghese (1-2-6, gol: 8-16), e domenica scorsa ha pareggiato 0-0 in casa del neopromosso Arouca. In trasferta ha vinto la sua unica partita (1-1-3, gol: 6-9). Nel gruppo E è ultimo e ha segnato un solo gol (0-1-2, gol: 1-6).
PRONOSTICO
Dopo questa partita, le due squadre saranno entrambe impegnate domenica. Il Dnipro affronterà in trasferta l’Arsenal Kiev, che viaggia nelle zone basse della classifica, mentre il Pacos giocherà in casa del Tondela una partita di coppa del Portogallo. La situazione del gruppo E ormai è ben definita: Fiorentina 9, Dnipro 6, Pandurii e Pacos 1. Se il Pandurii non vince contro la Fiorentina, cosa che non credo accadrà (e così dice anche Wilo nel suo pronostico), una vittoria del Dnipro significherebbe matematico passaggio del turno, insieme ovviamente ai Viola. Ecco perché penso che gli ucraini vorranno portarsi a casa i tre punti, confortati anche da dati abbastanza eloquenti: il Pacos ha vinto solo 2 volte nelle 15 gare ufficiali disputate quest’anno, così come solo 2 sono le sconfitte del Dnipro in 20 partite. In conclusione: Dnipro e Fiorentina agli ottavi, Pandurii e Pacos a casa!
1                                        1.20
1 HANDICAP (-1)      1.80
1 HANDICAP (-2)      3.10
3-0                                   7.50

LUDOGORETS – CH. ODESSA 1-1
(Razgrad, 7 novembre 2013 – ore 19:00 – Gruppo B)
PRECEDENTI
L’unico è lo 0-1 dell’andata col quale il Ludogorets è tornato in Bulgaria con 3 punti: da vedere la paperaccia del portiere Bezotosnyj sulla punizione vincente di Zlatinski.
SQUADRA IN CASA
Il Ludogorets campione di Bulgaria in carica è primo in classifica (12-1-3, gol: 36-10), e sabato scorso è arrivata la terza vittoria consecutiva, con il 4-0 casalingo sullo Slavia Sofia. In casa vince quasi sempre (6-1-1, gol: 22-5). Il dominio è esteso anche al gruppo B, che guida con 9 punti (3-0-0, gol: 6-0).
SQUADRA IN TRASFERTA
Il Chernomorets Odessa è invece quarto nel campionato ucraino (8-5-2, gol: 16-10); domenica scorsa ha pareggiato 1-1 in trasferta col Karpaty. In trasferta non male, ma è senza vittorie da 3 partite (3-3-2, gol: 7-7). Nel gruppo B è terzo (1-0-2, gol: 2-4).
PRONOSTICO
Il Ludogorets è atteso dal big match contro il Cska Sofia (attualmente terzo) soltanto domenica prossima: trasferta difficile! Il Chernomorets invece affronterà in casa il Sevastopol, che viaggia a metà classifica. Tuttavia, penso che i padroni di casa riusciranno a conquistare i tre punti, che permetterebbero loro di qualificarsi con due giornate di anticipo, dopodiché potrebbero tranquillamente concentrarsi solo sul campionato fino a febbraio! Questo anche in considerazione del fatto che le altre due squadre del girone sono Psv e Dinamo Zagabria, che per quanto non sono in un buon momento sono sicuramente più pericolose del Chernomorets. Vittoria in casa e festa davanti al proprio pubblico per il passaggio del turno, risultato comunque ottimo per una squadra che non ha praticamente nessuna esperienza europea!
1X                                   1.20
1                                       1.85
1 HANDICAP (-1)     3.60
2-0                                  8.50

AZ ALKMAAR – S. KARAGANDY 1-0
(Alkmaar, 7 novembre 2013 – ore 21:05 – Gruppo L)
PRECEDENTI
L’unico è quello dell’andata, giocato in Kazakistan: padroni di casa in vantaggio con Finonchenko, pareggio degli ospiti con Gudmundsson, il tutto nel primo tempo.
SQUADRA IN CASA
L’AZ Alkmaar è primo in Eredivisie (7-1-4, gol: 21-17), e sabato scorso ha battuto 2-0 in casa il Den Haag. In casa in campionato è imbattuto (5-1-0, gol: 14-5), anche se va detto che, sempre in casa, ha perso la supercoppa olandese (ai supplementari) e un turno preliminare di Europa League, entrambe in agosto. L’AZ è secondo nel gruppo L (1-2-0, gol: 3-2) alle spalle del Paok.
SQUADRA IN TRASFERTA
Lo Shakhter Karagandy ha chiuso sabato scorso il suo campionato con la terza sconfitta consecutiva: 1-4 casalingo contro l’Astana e quarto posto finale (12-7-13, gol: 43-45). Un finale decisamente in calando: dalla clamorosa vittoria sul Celtic nei preliminari di Champions, sono arrivati solo altri due successi in 15 partite. In trasferta abbastanza male (2-6-8, gol: 13-28), con 7 sconfitte nelle ultime 9 gare. Nel gruppo L è terzo (0-2-1, gol: 4-5).
PRONOSTICO
L’AZ è nettamente più forte, su questo non ci sono dubbi, e probabilmente avrebbe meritato i tre punti anche nella gara di andata. Domenica prossima dovrà però affrontare uno dei big match di un campionato olandese particolarmente combattuto (le prime 8 squadre racchiuse in 4 punti!): a Rotterdam contro il Feyenoord! Dick Advocaat potrebbe lasciare a riposo qualche titolare, per averlo fresco domenica. Lo Shakhter, dal canto suo, ha concluso il suo campionato, ma domenica ha una partita altrettanto importante, se non di più: Shakhter Karagandy-Taraz, la finale di coppa del Kazakistan! Il quarto posto in campionato non permette di accedere alle competizioni europee, mentre la vittoria della coppa porta al primo turno preliminare di Europa League, ed è a questo che lo Shakhter punterà! La finale di domenica quindi è troppo importante, questa partita e i 5000km di viaggio che servono per raggiungere Alkmaar proprio non ci volevano in questo momento. Posso quindi immaginare un ampio turnover per gli ospiti, che non stanno comunque attraversando un gran momento. Quote totalmente sbilanciate per l’AZ, ma non so se gli olandesi dilagheranno: potrebbero passare in vantaggio subito e gestirsi nella ripresa, senza dilagare!
1                                            1.20
1 AL 1° TEMPO               1.60
X HANDICAP (-2)        3.90
2-0                                       6.00

RIJEKA – LIONE 1-1
(Rijeka, 7 novembre 2013 – ore 21:05 – Gruppo I)
PRECEDENTI
Il gol di Grenier nella ripresa ha deciso in favore del Lione l’ultimo, unico, precedente.
SQUADRA IN CASA
Il Rijeka è terzo in campionato (8-5-2, gol: 26-11); domenica scorsa però ha perso 1-0 in trasferta a Spalato contro l’RNK. In casa vince poco ma è imbattuto (3-4-0, gol: 14-4). Nel gruppo I è ultimo (0-1-2, gol: 1-6), e ha ottenuto l’unico punto in casa (1-1 col Betis).
SQUADRA IN TRASFERTA
Il Lione è finalmente tornato alla vittoria sabato scorso, battendo 2-0 il Guingamp. In classifica però è ancora attardato, al 12esimo posto (4-3-5, gol: 17-15), e in trasferta ha quasi sempre perso (1-0-4, gol: 7-12). Nel gruppo I è primo a pari merito col Betis con 5 punti (1-2-0, gol: 2-1).
PRONOSTICO
Come ormai saprete, l’allenatore del Rijeka ha già dichiarato che dell’Europa League non gliene può fregare di meno: priorità al campionato. Domenica incontrerà in casa il Dragovoljac, ultimo con solo 7 punti e reduce da 4 sconfitte consecutive. Il Lione, per contro, sarà impegnato nel derby del Rodano, in trasferta, contro il St. Etienne! Vista l’importanza dell’impegno, e visto anche che il Lione deve a tutti i costi recuperare terreno, l’allenatore Garde ha lasciato a casa diversi giocatori importanti, che non ci saranno in Europa League. Non so se in realtà ha voglia di perdere una partita proprio ora che sembra in uscita dalla crisi, ma forse è un sacrificio necessario per poter arrivare carichi al campionato! E che dire dei croati: avranno voglia di vincerla? Io lo spero (la quota dell’1 è precipitata da 3.45 a 2.70), intanto per vendicare la sconfitta di misura dell’andata, ma anche e soprattutto perché giocano in casa, dove quest’anno, in 14 partite, non hanno ancora mai perso! Di una cosa comunque sono abbastanza sicuro: non vedremo questo gran spettacolo!
UNDER 3.5      1.25
1X                         1.45
1                             2.70
1-0                        8.00

TROMSO – ANZHI 0-1
(Tromso, 7 novembre 2013 – ore 21:05 – Gruppo K)
PRECEDENTI
Contando anche la sfida di andata, Tromso e Anzhi si sono affrontate tre volte negli ultimi 3 anni: l’Anzhi ha vinto due volte (1-0 in casa l’andata di due settimane fa e 0-2 in trasferta un’amichevole di quasi tre anni fa), mentre nella Copa del Sol di due anni fa la partita è terminata 0-0, ma l’Anzhi ha vinto ai supplementari (0-1). Come potete vedere dai risultati, Tromso e Anzhi sono sinonimo di noia…
SQUADRA IN CASA
Il Tromso è ultimo nel gruppo K, con un solo punto (0-1-2, gol: 1-5), guadagnato peraltro in casa contro lo Sheriff Tiraspol. In campionato domenica scorsa ha pareggiato 0-0 in casa con la capolista Stromsgodset, ma nonostante ciò è addirittura penultimo (7-8-14, gol: 40-46), anche se in casa non è andato poi malissimo (7-4-4, gol: 28-19). Complessivamente ha vinto una sola gara delle ultime 9.
SQUADRA IN TRASFERTA
Non se la passa certo meglio l’Anzhi, ultimo e ancora senza vittorie in Russian Premier League (0-6-9, gol: 12-27); domenica scorsa ha perso in casa con l’Ural, penultimo (0-1). La squadra di Gadzhiyev rende lievemente meglio lontano dal Dagestan (0-4-5, gol: 7-18), e nel gruppo K si ritrova inspiegabilmente secondo alle spalle del Tottenham con 4 punti (1-1-1, gol: 1-2), grazie soprattutto alla vittoria dell’andata contro i norvegesi (che resta l’unica nelle 22 gare ufficiali disputate da maggio ad ora!! Rende bene l’idea del declino di questa squadra?).
PRONOSTICO
Se ci potevano essere dei dubbi il giorno del sorteggio, direi che le prime tre giornate sono bastate a fugarli: il gruppo K è il più imbarazzante dei 12!! Detto questo, uno degli aspetti che, credo, potrà condizionare questa partita è la situazione del Tromso. Come detto, è penultimo a 29 punti, preceduto dal Sarpsborg, che di punti ne ha 31, ma attenzione: domenica si disputerà l’ultima giornata di Tippeligaen! Le ultime due retrocedono direttamente, mentre la terzultima disputa uno spareggio con la vincente dei playoff della serie cadetta: questo vuol dire che il Tromso è obbligato a vincere la prossima partita, in trasferta contro un Brann che non ha più niente da chiedere a questo campionato, e sperare che il Sarpsborg non vinca la sua partita contro il Viking, che a sua volta non ha più obiettivi. Quasi impossibile, ma il Tromso è obbligato a crederci! L’Anzhi invece, sempre domenica, giocherà a Perm contro l’Amkar, ancora imbattuto in casa: altra situazione disperata, anche se qui il campionato è ancora lungo. Con un girone del genere, l’Anzhi, che qualche buon elemento in rosa ancora ce l’ha, è quasi costretto ad arrivare secondo, ed è favorito secondo le quote… ma non so se ho il coraggio di puntare su di loro!! 4000km tra il Dagestan e la cima della Norvegia, dove non ci dovrebbe essere la neve, ma di sicuro il termometro sopra lo zero non ci salirà: la massima prevista per giovedì è -4°!!! L’ovvia conclusione, viste queste premesse, è…noia!!
UNDER 3.5    1.25
UNDER 2.5    1.65
UNDER 1.5    3.00
0-1                      7.00

LE ALTRE IN BREVE:

ESTORIL – FRIBURGO 0-0
(Estoril, 7 novembre 2013 – ore 19:00 – Gruppo H)
Parto dai tedeschi: in campionato sono ancora in estrema difficoltà, e nonostante sabato scorso abbiano vinto la loro prima partita, sono ancora terzultimi. La partita con lo Stoccarda di domenica prossima è quindi fondamentale per poter raddrizzare una Bundesliga che è davvero catastrofica fino a questo momento. Destino molto simile, quello delle due tedesche!! L’Estoril, invece, domenica scorsa ha perso in casa 0-2 contro il Setubal, ma in classifica è comunque quinto. Ad ogni modo, domenica sarà impegnato in coppa del Portogallo, in trasferta sul campo del Famalicao, squadra di categoria inferiore. Per questo potrà impiegare più energie e risorse in questa partita, mentre il Friburgo, che tra l’altro ha appena perso l’attaccante Hanke per infortunio, credo penserà soprattutto al campionato. Le due squadre occupano gli ultimi due posti nel girone: chi vince si rilancia, mentre chi perde non è fuori del tutto… ma quasi!
1X                                   1.40
1                                       2.40
X HANDICAP (-1)    4.10
1-0                                  8.50

TOTTENHAM – S. TIRASPOL 2-1
(Londra, 7 novembre 2013 – ore 21:05 – Gruppo K)
Il Tottenham si trova un po’ nella stessa situazione del Ludogorets: primo a punteggio pieno (3-0-0, gol: 7-0), se vince è matematicamente qualificato e può concentrarsi sulla Premier League fino al prossimo febbraio. Lo Sheriff Tiraspol (0-2-1, gol: 1-3) giocherà in casa contro l’Olimpia terzultimo in classifica, mentre i londinesi affronteranno sempre in casa un sempre insidioso Newcastle, reduce dal successo sul Chelsea. Villas Boas potrebbe operare un po’ di turnover in questa partita, ma questo non dovrebbe contare: la differenza tra le due squadre è comunque troppa! Credo che il Tottenham ci tenga anche a non subire gol, e mantenere così la propria porta inviolata in Europa.
1                                      1.10
NO GOAL                   1.60
1 HANDICAP (-2)    2.00
3-0                                  6.75

RAPID VIENNA – GENK 2-2
(Vienna, 7 novembre 2013 – ore 21:05 – Gruppo G)
Potrebbe essere l’ultima chiamata per il Rapid Vienna, soprattutto se nell’altra partita del girone la Dinamo Kiev farà risultato in casa del Thun: è ultimo con soli 2 punti (0-2-1, gol: 3-4), mentre il Genk è in testa con 7 punti (2-1-0, gol: 4-2), e l’unica non-vittoria è stata proprio la partita di andata con gli austriaci. Il Rapid Vienna sarà di scena domenica in trasferta sul difficile campo della sorpresa Grodig, ma il big match tra i due è quello del Genk: i belgi, secondi in campionato, giocheranno in casa contro l’Anderlecht, quinto ma staccato di soli 4 punti. Il Rapid non perde dalla fine di settembre, e ha vinto le ultime due partite di campionato: i giocatori devono essere per forza motivati a rientrare in corsa per il passaggio del turno, e potrebbero approfittare di un Genk un po’ distratto dalla partita di domenica.
1X                                  1.30
1                                      2.10
X HANDICAP (-1)   3.80
2-1                                 8.00

LE SCHEDINE DI EUROPA LEAGUE

A) RADDOPPIO CONSIGLIATO
Maccabi Tel Aviv – Frankfurt       SEGNA MACCABI
Dnipro – Pacos                                                1
AZ Alkmaar – S. Karagandy                        1
Tottenham – S. Tiraspol                              1
Con 50€ si possono vincere più di 100€.

B) VITTORIE CASALINGHE E UNDER
Ludogorets – Ch. Odessa         1X
Rijeka – Lione                     UNDER 3.5
Tromso – Anzhi                  UNDER 3.5
Estoril – Friburgo                     1X
Rapid Vienna – Genk              1X
Con 30€ si possono vincere circa 100€.

C) NOIA EUROPEA
Tromso – Anzhi                   UNDER 2.5
Tottenham – S. Tiraspol      NO GOAL
Con 20€ si possono vincere circa 50€.

D) TEDESCHE IN DIFFICOLTA’
Maccabi Tel Aviv – Frankfurt         1X
Estoril – Friburgo                                1
Con 20€ si possono vincere circa 70€.

E) FATTORE CAMPO… CON ERRORE
Dnipro – Pacos                     1 HANDICAP (-1)
Ludogorets – Ch. Odessa               1
AZ Alkmaar – S. Karagandy     1 AL 1°T.
Rijeka – Lione                                 1X
Rapid Vienna – Genk                      1
Con 15€ (3€ a combinazione) e un errore si possono vincere:
MINIMO:    circa 23€
MEDIO:       circa 33€
MASSIMO: circa 140€ (se azzecchiamo tutte e 5 le partite)

F) IN SINGOLA
Punterò 10€ sul terzo pronostico di ogni partita, in singola:
Maccabi Tel Aviv – Frankfurt               1                        3.00
Dnipro – Pacos                            1 HANDICAP (-2)    3.10
Ludogorets – Ch. Odessa           1 HANDICAP (-1)     3.60
AZ Alkmaar – S. Karagandy    X HANDICAP (-2)    3.90
Rijeka – Lione                                    1                      2.70
Tromso – Anzhi                           UNDER 1.5            3.00
Estoril – Friburgo                      X HANDICAP (-1)    4.10
Tottenham – S. Tiraspol            1 HANDICAP (-2)   2.00
Rapid Vienna – Genk               X HANDICAP (-1)   3.80
Bilancio: -30€

G) RISULTATI ESATTI
Punterò 10€ su ogni risultato esatto, in singola:
Maccabi Tel Aviv – Frankfurt         2-1           10.00
Dnipro – Pacos                                3-0             7.50
Ludogorets – Ch. Odessa              2-0              8.50
AZ Alkmaar – S. Karagandy         2-0              6.00
Rijeka – Lione                                  1-0             8.00
Tromso – Anzhi                              0-1              7.00
Estoril – Friburgo                           1-0             8.50
Tottenham – S. Tiraspol                3-0               6.75
Rapid Vienna – Genk                    2-1              8.00
Bilancio: -20€

LE RUBRICHE CON STAKE

LA QUOTA PIU’ PROBABILE
Dnipro – Pacos                      1             1.20
Tottenham – S. Tiraspol     1             1.10
Con 100€ si possono vincere 132€.

LA QUOTA PIU’ VALIDA
Ludogorets – Ch. Odessa       1          1.85
Con 40€ si possono vincere 74€.

LA QUOTA PIU’ AZZARDATA
Maccabi Tel Aviv – Frankfurt      1       3.00
Con 10€ si possono vincere 30€.

                  Pronostici a cura di Stef1X

8 Thoughts to “Pronostici Europa League (7 novembre 2013)

  1. Anonimo

    Maccabi Tel Aviv – Frankfurt 1
    Tottenham – S. Tiraspol 1 Handicap
    Estoril – Friburgo 1

    Con 5€ se ne vincono circa 65

    Che ne dite???

    Francesco

  2. Ciao Stef1X! Non ho risposto alle delucidazioni sul no bet di Valencia e Dinamo Kiev, ma le ho lette, grazie!

    Ottimi pronostici, come sempre. A proposito di Rijeka-Lione occorre verificare la formazione del Lione per poter puntare sul Rijeka che non è poi questo granchè.. Ma nel caso in cui in Croazia si presentassero con le riserve ed i giovincelli lionesi, si potrà andare tranquilli sull'1X/Under 1.5/2.5/3.5 visto che avranno l'importante quanto difficile trasferta col Saint-Etienne.

    Non so perchè, ma ho un brutto presentimento sul Ludogorets quotato (appunto) 1.90. All'andata si sono imposti grazie al paperone del portiere e sarebbe potuta finire 0-0, nonostante alcune palle goal nitide dell'Odessa.. Basterebbe un punto ai bulgari che dovranno affrontare la trasferta col CSKA, mentre gli ucraini devono necessariamente vincere.. Che dubbio atroce.

    Altre quote interessanti sono:
    1 del Rubin (Wigan senza un paio di giocatori importanti, tra cui Carson e Watson, entrambe imbattute, in casa la prima, in Europa la seconda)
    1X del Kuban (Swansea senza Michu, Kuban 0 vittorie)
    1X del Vitoria (Betis.. Veramente penoso, secondo me)

    Altre quote interessanti ma difficili, a mio modo di vedere:
    X2 del Bordeaux (ma non mi fido granchè dato che l'Apoel è a 0 punti/vittorie) X2 del Trabzonspor (molto valido, ma 0 vittorie/goal/punti per il Legia Varsavia) X2 del PAOK (Olympiakos-Paok questa Domenica)

    Che ne pensi riguardo tutto ciò?

  3. Ciao Gabriele

    direi che sono d'accordo sostanzialmente su tutto!

    Per Rijeka-Lione è vero che i croati non sono niente di eccezionale, penso però che sfrutteranno bene il fatto di giocare in casa, e inoltre che sarà una partita abbastanza noiosa.

    Il Chernomorets deve vincere, è vero, e ha dalla sua anche il bell'exploit in casa della Dinamo Zagabria, ma il Ludogorets se vince è qualificato, e secondo me è più forte del Chernomorets. Ad ogni modo è il pronostico più rischioso, insieme a Rapid-Genk.

    Per quel che riguarda le altre quote:
    -Rubin Kazan: d'accordo sull'1, magari accoppiato all'under
    -Kuban: è in ripresa, e lo Swansea non è certo irresistibile, anche qui lo accoppierei all'under
    -V. Guimaraes: domenica gioca col Porto in coppa, coppa che l'anno scorso ha vinto, vorrà provare a difendere il titolo? Se no sono d'accordo sull'1X, le spagnole tra l'altro soffrono sempre le trasferte portoghesi.
    -Bordeaux: i francesi sono in ottima forma ma sono senza diversi titolari, l'Apoel sarebbe obbligato a vincere ma sembra un po' in difficoltà anche in campionato, e non so quanto tenga a questa coppa, per questo ho tralasciato.
    -Trabzonspor: altra squadra in forma, il Legia è stato un po' sfortunato, ma con tre sconfitte e 5 punti di distacco dalla seconda lo vedo abbastanza spacciato.
    -Paok: è vero ha il big match con l'Olympiakos, potrebbe venire fuori il DNA di squadra greca, e d'altra parte il Maccabi non ha certo Ibrahimovic e C. Ronaldo in attacco… under!

  4. Come Gabriele, anche io punto sull'1X fra Kuban e Swansea e sulla vittoria del Rubin sul Wigan che in Championship fa pena.
    Potrebbe anche starci la sconfitta dell'Eintracht. Questa squadra, come altre, farebbe bene a pensare solo al campionato!

  5. Anonimo

    Io dico maccabi 1 rijeka 1 e az alkamar 1 primo tempo

  6. Anonimo

    Torcy: grazie ai vostri consigli e al fatto che ho avuto l'intuizione di mettere il 2 sia al Betis che al Trabzonspor nonché l'X al Siviglia e al Valencia ho vinto 4Mila giocando 100€!!! grazie ragazzi 😉

    1. Peccato che il Valencia abbia vinto, ma dettagli!

Leave a Comment