Lecce-Fiorentina: ultima spiaggia al Via del mare

Sabato pomeriggio alle ore 18:00 andrà in scena quello che probabilmente potrebbe essere l’ultimo capitolo della lotta per non retrocedere. Il Lecce affronterà infatti la Fiorentina che incredibilmente risulta ancora immischiata in zone torbide della classifica grazie all’annata sicuramente più disastrosa di questo lustro viola.
Formazioni completamente rimaneggiate in vista delle numerosissime defezioni da una parte e dall’altra.

Da una parte il Lecce dovrà fare a meno dei due gioiellini di proprietà dell’Udinese. I due principali artefici di questa prolungata agonia, che tiene ancora in vita la fiammella giallorossa, Muriel e Cuadrado, saranno infatti indospinibili causa squalifica disciplinare. Se l’attacco dovrà per forza esser rivisto (Corvia potrebbe affiancare Di Michele dal 1° minuto con Bertolacci e Bojinov pronti per la staffetta) anche la difesa non se la passa meglio: con Carrozzieri squalificato e Oddo out, la retroguardia salentina perde gran parte della sua esperienza.

Sull’altra sponda certo non sorride la Fiorentina. Dopo mesi di prestazioni sottotono l’ultima tegola è rappresentata dall’incresciosa rissa di Mercoledì a Firenze. Cambio di panchina non certo preventivato a sole 2 giornate dal termine di un’annata da dimenticare il più in fretta possibile. La classifica richiede un punto ancora per la salvezza aritmetica. Il nuovo coach Vincenzo Guerini, però, dovrà fare a meno di troppi attaccanti: Jovetic e Amauri out per problemi fisici, Ljacic sospeso per decisione disciplinare della stessa società, rimane il solo Cerci, non certo una prima punta nè tanto meno giocatore in grado di far salire la squadra…problemi in vista in zona goal… chissà che qualcuno non rimpianga il violino del Gila.
Unica nota positiva il ritorno al goal di Montolivo che, però, sotto la viola veste già di rossonero.

Ricapitolando: senza Muriel, Cuadrado, Jovetic, Ljacic e Amauri la partita del “Via del Mare” non dovrebbe regalare troppe emozioni ad un pubblico già quasi rassegnato sepur galvanizzato dal miracolo di Torino.
Non credo in una rinascita improvvisa della Fiorentina che potrebbe addirittura non fare nemmeno un punto da qui alla fine riuscendo comunque a salvarsi.

Partita che potrebbe dunque essere decisa da un episodio.
Per una schedina multipla semplice vi consiglio la quota  under2,5 (massimo 2 gol in tutto) dato a 1.80
Per chi volesse azzardare un pò di più suggerisco l’ 1 del Lecce, che già scende di quota: da 2.10 a 2.00.
Per chi ama il brivido delle scommesse croccanti… direi 1-0 (quota 7.00) , per chi non crede nella difesa inedita dei padroni di casa potrebbe esser buono l’ 1-1 (quota 6.70)

                                                                          Emilio Apicella

Leave a Comment