Il gioco è vietato ai minori di anni 18 e può provocare dipendenza patologica. Probabilità di vincita su www.aams.it.

Pronostici 13 gennaio 2018: Ligue 1 Conforama

Pronostici 13 gennaio 2018 – Ecco i pronostici Ligue 1 di sabato 13 gennaio 2018, per la 20ª giornata del campionato francese. Scopri assenti (squalificati e infortunati), quote e precedenti per scommettere. A voi i pronostici di Rennes-Marsiglia, Caen-Lille, Dijon-Metz, Montpellier-Monaco, Nizza-Amiens, Troyes-Bordeaux. Buon anno a voi.

PRONOSTICI 13 gennaio 2017 (Ligue 1)

RENNES-MARSIGLIA 0-3

(ore 17:00)
PRECEDENTI: ultimi 10 precedenti in Ligue 1 in favore del Rennes (4-3-3). Le 2 squadre si sono affrontate a metà dicembre dello scorso anno in Coupe de Ligue (2-2), passaggio del turno dei padroni di casa ai rigori. All’andata il Rennes ha vinto sul campo del Marsiglia (1-3).
SQUADRA IN CASA: il Rennes è 9° con 25 punti (7-4-8). In casa (4-1-4; 10:11) ha trovato il gol nelle ultime 6 partite disputate.
ASSENTI: Prcic (c) è infortunato.
SQUADRA IN TRASFERTA:  il Marsiglia è 4° con 38 punti (11-5-3). Fuori casa (5-3-2; 17:15) ha perso gran parte dei “big-match” o scontri diretti per la zona Champions.
ASSENTI: Sertic (c) è infortunato.

PRONOSTICO:

entrambe le squadre sono scese in campo lo scorso week-end per i 32° di Coupe de France: il Marsiglia ha superato il turno solo ai supplementari ai danni del Valenciennes, squadra che milita in Ligue 2; il Rennes ha perso 1-6 contro il PSG ai 32° di Coupe de France, si è poi riscattata mercoledì ai quarti di Coupe de la Ligue con il passaggio del turno ai danni del Tolosa (4-2).

Inizio di stagione disastroso per il Rennes con soli 6 punti conquistati nelle prime 8 giornate, poi il cambio di rotta improvviso e 3 vittorie consecutive, ma ormai la dirigenza aveva deciso già e abbiamo assistito ad uno “strano” esonero di Gourcuff e al suo posto arriva Lamouchi che mantiene un buon andamento fino alla fine del girone di andata. Khazri si è sicuramente distinto nella squadra Bretone, con 6 gol è il capocannoniere.

Il Marsiglia può essere sicuramente contento per la prima metà di campionato dispuata, è a soli 2 punti dall’accesso diretto ai gironi di Champions. Il Marsiglia ha sfruttato il fattore campo, ha perso una sola partita proprio all’andata contro il Rennes, mentre fuori casa a parte gli scontri diretti, il 6-1 contro il Monaco e il 2-0 contro il Lione, non ha mai perso. Protagonisti del girone di andata è stato Thauvin, ha segnato 8 gol e fornito 6 assist e Luiz Gustavo che si è scoperto goleador con 5 gol a referto.

Le ultime 2 partite che sono state giocate al Roazhon Park sono terminate con le vittorie del Rennes, il Marsiglia per questo avrà un motivo in più per puntare alla vittoria. Ha sicuramente un organico più organizzato, quota degli ospiti che ora vale poco più di un raddoppio, ma credo che tenderà a scendere.

SEGNO QUOTA
 X2 1,28
 X2+OVER 1,5  1,70
 OVER 2,5 1,90
 2  2,10
 2+OVER 1,5 2,55
 1-2  8,50

CAEN-LILLE 0-1

(ore 20:00)
PRECEDENTI: all’andata il Caen ha vinto in trasferta 0-2, vittoria che mancava da 10 anni (1-0-10).
SQUADRA IN CASA:  il Caen è 12° con 24 punti (7-3-9). In casa (5-2-3; 8:7) è sempre andata meglio che in trasferta, spiccano i pochi gol fatti e subiti.
ASSENTI: nessuno.
SQUADRA IN TRASFERTA: il Lille è 18° con 19 punti (5-4-10). Anche il Lille è una squadra più casalinga (2-1-7; 7:19 in trasferta), troppi i gol presi e troppo pochi i gol fatti.
ASSENTI: nessuno.

PRONOSTICO:

lo scorso week-end in Coupe de la Ligue sia il Caen che il Lille hanno superato i 32° di finale: il Caen contro una squadra di dilettanti (0-2), il Lille contro una squadra di National 2 (2-4).

Qualche dubbio di inizio settimana su alcuni giocatori, ma non dovrebbero esserci acciaccati e Garande (allenatore Caen) può contare su tutta la rosa a disposizione questo sabato. Il Caen ha terminato la prima metà di campionato nel gruppone di metà classifica, contando su un buon fattore campo ma troppo remissiva fuori casa. Il problema di questa squadra sono sicuramente i gol, infatti se non fosse stata per Santini (6) e Rodelin (3) il record segnerebbe quota 3, naturalmente peggior attacco della Ligue 1. In questa finestra invernale il club si sta muovendo per prendere un attaccante.

Che dire invece di questa prima metà di stagione del Lille: semplicemente disastrosa. Per chi ha seguito questo sito saprà sicuramente della vicenda Bielsa, che dopo un avvio di campionato terribile e 1 vittoria nelle prime 10 si è allontanato dalla squadra per “motivi personali” come da lui stesso dichiarato, per poi essere allontanato dalla società stessa per inadempienza dell’incarico. E pensare che la scorsa estate la società spese circa 70 milioni per accontentarlo sul mercato. “El loco” non a caso. Ora la squadra è stata affidata a Christophe Galtier che dopo tanti anni da vice allenatore in giro per la Francia ha fatto esperienza sulla panchina del St.Etienne per diversi anni con buoni risultati (4 anni consecutivi in Europa League) e che proverà in questo girone di ritorno a salvare la sua nuova squadra.

Per questo match il mio pronostico tende per un pareggio, il Caen ha mostrato sempre migliori cose in casa che in trasferta, ma il Lille proverà di tutto per portare a casa almeno 1 punto da questa trasferta in Normandia.

SEGNO QUOTA
 MULTIG. 1-4  1,13
 MULTIG. 1-3  1,33
 GOL 1,90
 X  3,00
 1-1  5,25

DIJON-METZ 1-1

(ore 20:00)
PRECEDENTI: all’andata ha vinto il Dijon fuori casa (1-2).
SQUADRA IN CASA: il Dijon è 10° con 24 punti (7-3-9). In casa stava avendo un super andamento prima della pausa, 5 vittorie consecutive (6-1-3; 18:13).
ASSENTI: Latuoa (d) è infortunato.
SQUADRA IN TRASFERTA: il Metz è ultimo al 20° posto a -8 dalla zona salvezza (3-2-4). Meglio fuori casa (2-1-6; 6:13) e viene da 1 buona vittoria a Montpellier.
ASSENTI: Didillon (p), Udol (d) sono infortunati.

PRONOSTICO:

domenica scorsa entrambe le squadre hanno giocato i 32° di Coupe de France: il Metz ha passato il turno contro una squadra della National (2-4), mentre il Dijon è arrivato ai supplementari contro lo Strasburgo per poi perdere (3-2).

Oliver Dall’Oglio (allenatore Dijon) al termine della partita in coppa si è lamentato con la squadra per non aver lasciato il cuore in campo per il passaggio del turno, ma abbia avuto parecchi cali di tensione forse ancora arruginiti dalla pausa. Il Dijon nella prima metà di campionato ha fatto divertire tutta Francia con un gioco spumeggiante ben 28 gol segnati, ma purtroppo per loro davvero troppi i gol subiti (33) che non gli permettono, almeno per ora, di dire la loro per l’Europa. Amalfitano non ha trovato il gol, ma è stato di certo il trascinatore in questa prima metà di stagione.

Sembrava ormai tutto perso per il Metz, ma i 7 punti nelle ultime 3 partite prima della sosta l’hanno portata a -8 dalla zona salvezza e riaperto uno spiraglio di speranza. Fuori casa meglio che in casa, 7 punti su 11 conquistati in trasferta, l’ultima vittoria contro il Montpellier allo Stade de la Mosson (1-3). L’anno scorso Frederic Hantz è rientrato nei tanti allenatori che si sono scambiati la panchina del Montpellier e ha terminato al dignitoso 12° posto, ma per il resto non ha esperienza in Ligue 1 e questa della dirigenza della città bagnata dal fiume Seille sembra una scommessa per il massimo campionato francese. Mollet (2) e Riviere (3) hanno dato la scossa in queste ultime 3 partite.

Ammetto che il Dijon mi ha sorpreso per il calcio mostrato, ma anche se viene da 5 vittorie in casa consecutive la difesa fa acqua e non convince. Il Metz deve provare qualcosa per salvarsi e chiudersi dietro per vincere non è mai la scelta vincente. Scommetto almeno un gol per parte, ma favoriti i padroni di casa.

SEGNO QUOTA
 1X  1,17
 OVER 1,5  1,27
 GOL 1,80
 1X+GOL  2,20
 X 1T  2,30
 2-1  8,50

MONTPELLIER-MONACO 0-0

(ore 20:00)
PRECEDENTI: ultimi 10 precedenti nettamente in favore del Monaco (0-3-7) con il Montpellier che non ha mai vinto negli ultimi 20 anni contro i Monegachi.
SQUADRA IN CASA: il Montpellier è 6^ in questo campionato (6-8-5) grazie ad una difesa davvero solida (17-13). In casa ha raccolto 13 punti nel girone d’andata (3-4-3).
ASSENTI: Sanson (c) è in dubbio.
SQUADRA IN TRASFERTA:  il Monaco è 2^ in questa Ligue 1 con 41 punti (13-2-4) ed ha segnato 46 gol e subiti 19. In trasferta sono arrivate 3 delle 4 sconfitte stagionali l’ultima contro il Nantes (1-0).
ASSENTI: Serrano (d) è infortunato, Tielemans (c) è in dubbio.

PRONOSTICO:

partita che può essere considerata il big match di questo turno di Ligue 1 tra la 2^ e 6^ in classifica. Il Montpellier è stata una delle rivelazioni del girone di andata esprimendo un calcio essenziale, sterile in fase offensiva, ma con una difesa solida che con 13 gol è sia la migliore difesa di Francia sia tra le migliori difese di intera europa dietro solo ad Atletico Madrid, Barcellona e Bayern Monaco.
Il Monaco ha deluso in Champions arrivando ultimo nel suo girone, ma in campionato ha mantenuto degli ottimi standard ed è secondo solo al Psg che sta facendo un campionato a sè in vetta alla classifica. Partita davvero complicata per un Monaco che è sì superiore, ma che oggi affronta la difesa migliore del campionato. Sono convinto che il Montpellier cominci ad incassare qualche gol in più in questa seconda fase di campionato e mi aspetto una grande prova del Monaco in questo match quindi voglio dare fiducia agli ospiti.
SEGNO QUOTA
 X2 1,27
 2 2,10
 2+NOGOL 3,45
 2+UNDER 3,5  2,65
 0-2 9,00
 0-3 22,00

NIZZA-AMIENS 1-0

(ore 20:00)
PRECEDENTI: Unico precedente in Ligue 1 arrivato nel girone d’andata che ha visto trionfare l’Amiens con un netto 3-0.

SQUADRA IN CASA: Il Nizza è 6^ in questa Ligue 1 con 27 punti  (8-3-8) ed ha segnato 24 gol subendone 29. In casa sono arrivati 16 punti (5-1-4) fino a questo momento.
ASSENTI: Jallet (d), Le Bihan (a) sono infortunati; Balotelli (a,10 gol) è in dubbio.
SQUADRA IN TRASFERTA: l’Amiens è 13^ in questo campionato con 21 punti (6-3-10) di cui 8 arrivati in trasferta (2-2-6) dove riesce con difficoltà a trovare la rete (5:12).
ASSENTI: Cornette (a) e Traorè (a) sono infortunati

PRONOSTICO:

partita difficile in Costa Azzurra questo sabato dove si affrontano due squadre che vengono da momenti opposti. Il Nizza dopo l’inizio di stagione shock ha inanellato una serie di risultati utili che lo hanno proiettato verso la parte alta della classifica. Nelle ultime 5 sono arrivate 4 vittorie ed un pareggio nell’ultimo match contro il Lille (1-1). L’Amiens ha fatto un girone d’andata dignitoso per quelli che erano gli obiettivi di inizio anno, ma sta conoscendo le prime vere difficoltà della Ligue 1 con 4 sconfitte nelle ultime 4 partite che lasciano gli ospiti a soli due punti dalla zona rossa della classifica. Vedo il Nizza nettamente favorito in questo match sia per il miglior momento sia per la maggiore qualità e sono certo  vorrà vendicare il pesante 3-0 della partita di andata che non è ancora andato giù ai padroni di casa.

SEGNO QUOTA
1X 1,13
 1 1,67
 1+OVER 1,5 2,00
X HANDICAP (0-2)  4,90
 2-0  7,00
3-1  13,00

TROYES-BORDEAUX 0-1

(ore 20:00)
PRECEDENTI: ultimi 10 precedenti in favore del Bordeaux (6-2-2). All’andata è terminata 2-1 per il Bordeaux.
SQUADRA IN CASA: il Troyes è 14° con 21 punti (6-3-10). Andamento regolare in casa nella prima metà di stagione (4-2-4; 10:10), non pareggia in casa da settembre (7 giornate).
ASSENTI: Dingome (c) è infortunato
SQUADRA IN TRASFERTA: il Brodeaux è 15° con 20 punti (5-5-9). Fuori casa è stato disastroso nelle ultime uscite di Ligue 1, 6 sconfitte consecutive (1-3-6; 10:18).
ASSENTI: Lewczuk (d), Laborde (a) sono infortunati.

PRONOSTICO:

Impresa del Granville (National 2) domenica scorsa quando ha battuto il Bordeaux ai 32° di finale della Coupe de France (2-1 ai supplementari), partita viziata da 3 espulsioni per gli ospiti. Il Troyes ha invece superato di misura (0-1) una squadra dilettantistica.

Il Troyes prima della sosta ha perso 4 partite delle ultime 5, ma di certo il calendario è stato avverso, infatti ha incontrato Monaco, PSG e Marsiglia. La squadra “troyennes” da neopromossa non si sta comportando malissimo nel massimo campionato, nonostante il lungo infortunio del capitano 41enne Nivet è riuscita a portare a casa buoni risultati riuscendo a vincere molti degli scontri diretti per la salvezza. Darbion (3) e Dingome (infortunato) hanno appena rinnovato il contratto e questa è una buona notizia, ma per ora il mercato è fermo.

Il Bordeaux di Gouvernnec sta vivendo uno dei periodi più brutti della sua storia recente. In campionato ha raccolto 0 punti nelle ultime 4 con 9 gol subiti e 2 gol fatti (nessuno nelle ultime 3), in coppa è stato incredibilmente eliminato dai 32° di finale di Coupe de France da una squadra di National 2 perdendo la testa nel finale e 3 giocatori sono stati espulsi. L’uomo chiave è sicuramente Malcolm (7), che quando non è in campo la squadra fatica terribilmente. Per dare una mano è arrivato dal Malaga il difensore centrale Baysse, giocatore esperto che ha già vestito le maglie di St.Etienne e Nizza.

Nonostante tutto in settimana hanno ribadito la fiducia allo staff, ma nella realtà la panchina di Gouvernnec non può che traballare terribilmente, urge un risultato utile. Il Troyes ha una rosa comunque minore in qualità degli avversari e anche se in casa si è sempre comportato più che bene con le piccole, il Bordeaux almeno all’inizio non aveva come obiettivo di lottare per la zona retrocessione è tecnicamente più forte.

SEGNO QUOTA
 MULTIG. 1-4 1,13
 SEGNA OSPITE  1,27
 GOL  1,83
 X  1T 2,05
 X  3,15
 1-1  5,50

100€ di bonus Benvenuto su 888!

Tagged with:

Lascia un commento

Il sito non è aggiornato con alcuna periodicità e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile dei commenti pubblicati dagli utenti. Le immagini inserite sono tratte da Internet, quindi considerate di pubblico dominio.