Il gioco è vietato ai minori di anni 18 e può provocare dipendenza patologica. Probabilità di vincita su www.aams.it.

Pronostico antepost Liga 2017/2018

Pronostico antepost Liga spagnola 2017/2018

Antepost Liga – Ecco il pronostico Antepost Liga spagnola 2017-2018, con vincente, testa a testa, capocannoniere e retrocessioni! Scopri i trasferimenti di mercato della Liga spagnola (acquisti e cessioni), con la comparazione delle migliori quote sulla vincente della Primera Division nel 2018! Si ripeterà il Real di Zidane, oppure il Barcellona riuscirà a trionfare partendo da sfavorita dopo la clamorosa cessione di Neymar? Come si presenta l’Atletico del “Cholo” Simeone? Scoprilo con la nostra analisi. La Liga spagnola ricomincia il 18 agosto 2017: non aspettare troppo…o le quote antepost potrebbero scomparire!

PRONOSTICI ANTEPOST LIGA SPAGNOLA (2017-18)

SQUADRA PER SQUADRA

Prima di scoprire le quote antepost, un rapido resoconto di tutte le 20 squadre che parteciperanno alla nuova Liga, con acquisti, cessioni, statistiche, allenatori e probabili formazioni.

REAL MADRID

TITOLI: 33
ALLENATORE: Zidane (in carica da 2 anni)
ANNO SCORSO: campione in carica con 93 punti
ACQUISTI: Theo Hernández, Vallejo, Ceballos, M. Llorente, Borja Mayoral.
CESSIONI: Danilo, Pepe, F. Coentrao, James Rodríguez, M. Díaz, Morata.
PROBABILE FORMAZIONE: K. Navas; Carvajal, S. Ramos, Varane, Marcelo; Kroos, Casemiro, Modric; Bale, Benzema, C. Ronaldo.
NOTE: Quest’anno il Real, dopo le due Champions di fila (prima squadra a riuscirci) punta addirittura al “sextete”. Nel frattempo ha già vinto la Supercoppa europea, mentre dal mercato sono arrivati dei giovani dal futuro assicurato.

BARCELLONA

TITOLI: 24
ALLENATORE: Valverde (nuovo)
ANNO SCORSO: 2° con 90 punti in Liga
ACQUISTI: Semedo, Marlon, Deulofeu, Munir.
CESSIONI: Masip, Mathieu, Tello, Neymar.
PROBABILE FORMAZIONE: Ter Stegen; Semedo, Piqué, Umtiti, J. Alba; Rakitic, S. Busquets, Iniesta; Messi, Suarez, Deulofeu.
NOTE: Un incubo che è diventato realtà per i blaugrana, il PSG ha pagato la clausola per Neymar, che ha accettato di trasferirsi sotto la Torre Eiffel. Ad oggi giocherebbe il rientrante Deulofeu, ma è probabile che arrivi uno tra Coutinho e Ousmane Dembélé. Non sarà facile lottare alla pari con il Real quest’anno.

ATLETICO MADRID

TITOLI: 10
ALLENATORE: Simeone (in carica da 6 anni)
ANNO SCORSO: 3° con 78 punti in Liga
ACQUISTI: Vitolo (da gennaio), Vietto.
CESSIONI: Theo Hernández, Oliver Torres, Manquillo, Kranevitter, Cerci, Diogo Jota.
PROBABILE FORMAZIONE: Oblak; Juanfran, Godín, Giménez, F. Luis; Koke, Saúl, Gabi, Carrasco; F. Torres, Griezmann.
NOTE: Blocco del mercato per l’Atletico del Cholo Simeone fino a gennaio 2018. Nonostante ciò è stato acquistato dal Siviglia l’esterno Vitolo, che è stato girato in prestito al Las Palmas per 6 mesi. Tutti confermati i titolarissimi.

SIVIGLIA

TITOLI: 1
ALLENATORE: Berizzo (nuovo)
ANNO SCORSO: 4° con 72 punti in Liga
ACQUISTI: Kjaer, Corchia, Banega, Guido Pizarro, Jesus Navas, Muriel, Nolito.
CESSIONI: Mariano, Rami, Tremoulinas, Iborra, Konoplyanka, Vitolo, Nasri, Jovetic.
PROBABILE FORMAZIONE: S. Rico; Corchia, Kjaer, Lenglet, Escudero; N’Zonzi, Pizarro; Correa, Vazquez, Nolito; Muriel.
NOTE: Fase di rinnovo per il Siviglia, allenato da quest’anno da Berizzo, che tanto bene ha fatto al Celta. Squadra potenzialmente ancora da 4° posto.

VILLARREAL

TITOLI: nessuno.
ALLENATORE: Escribà (in carica dall’anno scorso)
ANNO SCORSO: 5° con 67 punti in Liga
ACQUISTI: Ruben Semedo, Unal, Fornals.
CESSIONI: Musacchio, J. Dos Santos, Adrián.
PROBABILE FORMAZIONE: Asenjo; Gaspar, Ruiz, Semedo, J. Costa; Fornals, Trigueros, B. Soriano, R. Soriano; Soldado, Bakambu.
NOTE: Pochi cambi per il Villarreal, con la conferma anche di Escribá sulla panchina. Squadra equilibrata che si appresta a disputare un’altro campionato di alta classifica.

REAL SOCIEDAD

TITOLI: 2
ALLENATORE: Sacristán (in carica dallo scorso anno)
ANNO SCORSO: 6° con 64 punti in Liga
ACQUISTI: D. Llorente, Januzaj.
CESSIONI: Yuri.
PROBABILE FORMAZIONE: Rulli; Odriozola, D. Llorente, I. Martinez, De la Bella; Illarramedi, Xabi Prieto, Zurutura; Vela, W. José, Januzaj.
NOTE: Anche per la Real Sociedad tante conferme, con un paio di acquisti che potrebbero rivelarsi piuttosto interessanti. L’attacco potrà farci divertire, mentre la difesa forse non sarà affidabile al 100%.

ATHLETIC BILBAO

TITOLI: 8
ALLENATORE: Ziganda (nuovo)
ANNO SCORSO: 7° con 63 punti in Liga
ACQUISTI: nessuno.
CESSIONI: nessuno.
PROBABILE FORMAZIONE: Arrizabalaga; de Marcos, Exteita, Laporte, Balenziaga; Beñat, San Josè; I. Williams, Raul Garcia, Muniain; Aduriz.
NOTE: Al solito il Bilbao rispetta la tradizione e non cambia di una virgola. L’unico addio è quello del tecnico Valverde, andato al Barça. Probabile anche quest’anno un piazzamento in EL, anche se ci sarà da lottare.

ESPANYOL

TITOLI: nessuno.
ALLENATORE: Quique Sanchez Flores (in carica dallo scorso anno)
ANNO SCORSO: 8° con 56 punti in Liga
ACQUISTI: Diego Lopez e Piatti (riscattati entrambi).
CESSIONI: R. Duarte, Sylla, Jordan, Caicedo.
PROBABILE FORMAZIONE: Lopez; Aaron, Duarte, David Lopez, Javi Lopez; Piatti, Fuego, Sanchez, Jurado; Gerard Moreno, Leo Baptistao.
NOTE: Anche l’Espanyol è rimasto lo stesso dello scorso anno, con la conferma anche di Q.S. Flores alla guida della squadra, che potrebbe ambire ad un posto in EL, anche se ci sono squadre più attrezzate.

DEPORTIVO ALAVES

TITOLI: nessuno.
ALLENATORE: Zubeldia (nuovo)
ANNO SCORSO: 9° con 55 punti in Liga
ACQUISTI: Sivera, Ely, R. Duarte, Sobrino, Burgui, Enzo Zidane, Wakaso, Pina.
CESSIONI: Feddal, Méndez, Feménia, Maripan, Toquero, Romero, Camarasa, Marcos Llorente.
PROBABILE FORMAZIONE: Pacheco; Vigaray, Maripan, Alexis, Hector; Wakaso, Manu Garcia; Burgui, Katai, Ibai; Sobrino.
NOTE: Rivelazione la scorsa stagione, il Deportivo Alaves dovrà però guadagnarsi la conferma nella categoria quest’anno, senza il condottiero di quella passata, quel Mauricio Pellgrino passato al Southampton.

EIBAR

TITOLI: nessuno.
ALLENATORE: Mendilibar (in carica da 2 anni)
ANNO SCORSO: 10° con 54 punti in Liga
ACQUISTI: Y. Rodriguez, Dmitrovic, Jordan, P. Oliveira, José Angel, Charles.
CESSIONI: Lejeune, Luna, Gonzalez, Dos Santos.
PROBABILE FORMAZIONE: Riesgo; Capa, Ramis, P. Oliveira, José Angel; Dani Garcia, Escalante, Pedro Leon, Inui; Charles, Enrich.
NOTE: Il piccolo Eibar riesce a migliorarsi ogni anno nonostante la scarsa disponibilità finanziaria. Pochi acquisti mirati, per una squadra che molto probabilmente si salverà anche quest’anno.

MALAGA

TITOLI: nessuno.
ALLENATORE: Michel (in carica dalla scorsa stagione)
ANNO SCORSO: 11° con 46 punti
ACQUISTI: Gonen, Cecchini, D. Gonzalez, Baysse, Adrian Gonzalez, Borja Bastón.
CESSIONI: Ochoa, Weligton, Demichelis, Diego Llorente, Camacho, Fornals, Horta, Charles, Sandro Ramirez.
PROBABILE FORMAZIONE: Roberto; Rosales, Baysse, Luis Hernandez, J .Carlos; Cecchini, Recio, Juanpi; Keko, Jony, Borja Baston.
NOTE: Confermato Michel sulla panchina, ma tante sono state le cessioni importanti. Probabilmente il Malaga finirà nella parte alta della seconda colonna della classifica.

VALENCIA

TITOLI: 6
ALLENATORE: Marcelino (nuovo)
ANNO SCORSO: 12° con 46 punti
ACQUISTI: Neto, Vezo, Maksimovic, Orellana, Zaza.
CESSIONI: Ryan, Piatti, E. Perez, Mangala,, Munir, Negredo, M. Suarez, Bakkali.
PROBABILE FORMAZIONE: Neto; Montoya, Garay, Abdennour, Gaya; Parejo, Medrán; Cancelo, Soler, Nani; Zaza.
NOTE: La più grande delusione dello scorso anno, il Valencia punta a rilanciarsi in questa stagione. Con l’ex Villarreal Marcelino i “murcielagos” potrebbero puntare ad un piazzamento in EL quest’anno.

CELTA VIGO

TITOLI: nessuno.
ALLENATORE: Unzué (nuovo)
ANNO SCORSO: 13° con 45 punti
ACQUISTI: Lobotka, M. Gomez, Jozabed.
CESSIONI: Planas, Bongonda, Orellana, Rossi, Sené.
PROBABILE FORMAZIONE: Sergio Alvarez; Mallo, Cabral, Gomez, Jonny; Hernandez, Lobotka; Aspas, Wass, Sisto; Guidetti.
NOTE: Pochi cambi e nessun arrivo interessante, probabilmente si prospetta una stagione anonima per il Celta, che ha pure perso il bravo allenatore Berizzo, anche se è rimasto il bomber Iago Aspas.

LAS PALMAS

TITOLI: nessuno.
ALLENATORE: Marquez (nuovo)
ANNO SCORSO: 14° con 39 punti
ACQUISTI: Chichizola, Navarro, Toledo, Calleri, Araujo, Vitolo (prestito di 6 mesi).
CESSIONI: J. Varas, Mesa, Mateo Garcia, Jesé, Livaja.
PROBABILE FORMAZIONE: Chichizola; Navarro, Lemos, Bigas, Castellano; Hernan, Gomez; Viera, Boateng, Vitolo; Calleri.
NOTE: Pochi cambi anche per il Las Palmas, che ha perso l’allenatore Setién, finito al Betis. L’attacco è molto interessante, ma non vedo più di una facile salvezza come obiettivo stagionale.

BETIS

TITOLI: 1
ALLENATORE: Setién (nuovo)
ANNO SCORSO: 15° con 39 punti
ACQUISTI: Feddal, Amat, Felipe Guetierrez, Digard, Tello, Camarasa, Sergio León,
CESSIONI: Piccini, Petros, Jonas Martin, Ceballos, Cejudo, Gonzalez, Ruben Castro.
PROBABILE FORMAZIONE:  Adan; Barragan, Feddal, Pezzella, Durmisi ; Guardado, Camarasa, Brasanac; Tello, Sanabria, Joaquin.                                                                                                                                                      NOTE: Acquisti interessanti per il Betis, che di recente ha sconfitto il Milan in amichevole. Quasi sicuramente la squadra del neo arrivato Setién farà meglio dello scorso, anonimo, anno, anche se il bomber Rubén Castro è andato in Cina.

DEPORTIVO

TITOLI: 1
ALLENATORE: Pepe Mel (in carica dalla scorsa stagione)
ANNO SCORSO: 16° con 36 punti
ACQUISTI: Schar, Valentin, Guilherme, Bakkali, Valverde.
CESSIONI: Lux, Insua, Laure, Bergantinos, Riera, Joselu, Ola John, Marlos Moreno.
PROBABILE FORMAZIONE: Ruben; Juanfran, Sidnei, Schar, Luisinho; Guilherme, Valverde, Borges; Cartabia, Gama, Andone.
NOTE: Qualche cessione importante per il Depor, che negli ultimi 2 anni si è sempre salvato all’ultimo. Anche quest’anno ci sarà da sudare.

LEGANES

TITOLI: nessuno.
ALLENATORE: Asier Garitano (in carica da 2 anni)
ANNO SCORSO: 17° con 35 punti
ACQUISTI: Siovas, Muñoz, Tito.
CESSIONI: Iago Herrerin, Diaz, Martín.
PROBABILE FORMAZIONE: Serantes; Diego Rico, Mantovani, Siovas, Tito Zaldua; Ruben Perez, Timor; Gabriel, El Zhar, Szymanowski; Guerrero.
NOTE: Salvezza meritata la scorsa stagione per il Leganes, che quest’anno però dovrà sudare la classiche sette camicie se vorrà ripetersi.

LEVANTE

TITOLI: nessuno.
ALLENATORE: Muñiz (in carica da 2 anni)
ANNO SCORSO: 1° con 84 punti in Segunda Division
ACQUISTI: Doukouré, Bardhi, Ivi, Luna, Olazabal.
CESSIONI: Camarasa, Insa, Deyverson.
PROBABILE FORMAZIONE: Raul; Toño, Chema, Postigo, Pedro Lopez; Campaña, Lerma; Morales, Bardhi, Jason; Alegria.
NOTE: Levante che ha dominato la scorsa Segunda Division (+14 sulla seconda), ma che dovrà sudare se vorrà salvarsi in questa Liga, visto che sul mercato si è mosso pochissimo.

GIRONA

TITOLI:
ALLENATORE: Pablo Machin (in carica da 3 anni)
ANNO SCORSO: 2° con 70 punti in Segunda Division
ACQUISTI: Iraizoz, Bernardo, Planas, Maffeo, Aleix Garcia, Marlos Moreno, Boulaya.
CESSIONI: Herrera, Mas, René, Cifuentes.
PROBABILE FORMAZIONE:  Iraizoz; Alcalà, Bernardo, Juanpe; Planas, Pons, Luiz, Maffeo; Marlos, Portu, Stuani.
NOTE: Prima stagione in assoluto in Liga per il Girona, che ha preso un mix di giocatori esperti e giovani per affrontarla al meglio. Potrebbe essere una sorpresa come lo era stato il Leganes la scorsa stagione.

GETAFE

TITOLI: nessuno.
ALLENATORE: Bordalas (in carica da 2 anni)
ANNO SCORSO: 3° con 68 punti in Segunda Division
ACQUISTI: Djené, Portillo, Velazquez, Manojlovic, Yoda, Bruno Gonzalez, Jimenez, Antunes, Bergara, Fajr.
CESSIONI: Alberto Garcia, Dani Pacheco, Faurlin, Buendia, Scepovic.
PROBABILE FORMAZIONE: Guaita; Damian, Cala, Velazquez, Antunes; Markel, Shibasaki; Pacheco, Portillo, Fajr; Molina.

NOTE: Vincitore dei playoff di categoria la scorsa stagione, il Getafe è riuscito così a tornare in Liga, e a giudicare dalla campagna acquisti vuole provare a rimanerci.

“PICHICHI” DELLA LIGA 2017-2018

Probabile – solito – scontro a due oltre che per il titolo anche per diventare “pichichi” della Liga tra Leo Messi e Crtistiano Ronaldo, quotati rispettivamente a 2.20 e  2.75 su William Hill. Più staccato Luis Suarez a 3.25, mentre tutti gli altri sono decisamente staccati: Griezmann (34.00), Bale e Benzema (51.00) e via via tutti gli altri. Messi, con la partenza di Neymar sarà ulteriormente responsabilizzato, chiunque arriverà a sostituirlo, quindi è probabile che sarà lui a portarsi a casa questo prestigioso titolo.

VINCENTE LIGA 2017-2018

Riuscirà a ripetersi il Real Madrid di Zidane?                                                                                                         Anzitutto non poco dipenderà da chi arriverà per colmare il vuoto lasciato da Neymar nel Barça. Con tutta probabilità sarà uno tra Coutinho e Ousmane Dembélé, entrambi profili che potrebbero calzare bene con i consolidati ingranaggi blaugrana. Tuttavia il Real a sua volta si è rinforzato prendendo talenti emergenti come Vallejo (rientrato dal prestito all’Eintracht), Theo Hernandez (preso dai cugini dell’Atletico) e Ceballos (eletto miglior giocatore del recente Europeo Under 21), che permetteranno a Zizou di ruotare più spesso i “titolarissimi” per puntare al sextete. Vedo probabile un altro titolo per i blancos, quotati a 1.80 da William Hill, mentre la squadra del neo-tecnico Valverde è data a 1.90. L’Atletico invece è staccatissimo a 34.00, ma – complice anche il blocco del mercato – difficilmente potrà lottare per il titolo quest’anno, ma con un Vitolo e un Diego Costa in più (da gennaio), potrà dare fastidio alle due corazzate. Staccatissime tutte le altre, ma è impensabile pensare ad un “Leicester” di Spagna visto il dominio imposto da Real e Barça.

Tagged with:

Lascia un commento

Il sito non è aggiornato con alcuna periodicità e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile dei commenti pubblicati dagli utenti. Le immagini inserite sono tratte da Internet, quindi considerate di pubblico dominio.