Il gioco è vietato ai minori di anni 18 e può provocare dipendenza patologica. Probabilità di vincita su www.aams.it.

Pronostici Antepost Serie A 2016-2017 (quote)

Ecco i pronostici antepost di Serie A (2016/2017), con quote antepost su vincente, capocannoniere e retrocessione (oltre ad esoneri, qualificazioni e testa a testa)! Scopri acquisti e cessioni del calciomercato estivo, con tutte le probabili formazioni di Serie A per la stagione alle porte (20 agosto)!

PRONOSTICI ANTEPOST SERIE A (2016-17): quote, calciomercato e probabili formazioni
ATALANTA
ALLENATORE: Gasperini (nuovo, ex Genoa).
ANNO SCORSO: 13^ con 45 punti (11-12-15).
ACQUISTI: Zukanovic (d. Roma), Kessié (c. Cesena) e Paloschi (a. Swansea).
CESSIONI: Bellini (D), Paletta (d), Cigarini (c), de Roon (c), Diamanti (trq) e Borriello (a).
PROBABILE FORMAZIONE ATALANTA:


BOLOGNA
ALLENATORE: Donadoni (2° anno).
ANNO SCORSO: 14° con 42 punti (11-9-18).
ACQUISTI: Cherubin (d. Atalanta), Boldor (d. Lanciano), Di Francesco (c. Lanciano), Nagy (c. Ferençvaros) e Krejci (a. Sparta Praga).
CESSIONI: Constant (d), Zuniga (d), Brighi (c) e Giaccherini (a).
PROBABILE FORMAZIONE BOLOGNA:

CAGLIARI
ALLENATORE: Rastelli (2° anno).
ANNO SCORSO: 1° in Serie B con 83 punti (25-8-9).
ACQUISTI: B.Alves (d. Fenerbahce), Ionita (c. Verona), Isla, Padoin (c. Juve) e Borriello (a. Atalanta).
CESSIONI: Balzano (d), Fossati (c), Tello (c) e Cerri (a).
PROBABILE FORMAZIONE CAGLIARI:

CHIEVO
ALLENATORE: Maran (3° anno).
ANNO SCORSO: 9° con 50 punti (13-11-14).
ACQUISTI: Sorrentino (p. Palermo), Pucino (d. Avellino), Calderoni (d. Latina), Vajushi (c. Livorno) e Jallow (a. Cittadella).
CESSIONI: Bizzarri (p), Mattiello (d), Pinzi (c) e Pepe (c).
PROBABILE FORMAZIONE CHIEVO:

CROTONE:
ALLENATORE: Nicola (nuovo, ex Bari).
ANNO SCORSO: 2° in Serie B con 82 punti (23-13-6).
ACQUISTI: Sampirisi (d. Vicenza), Ceccherini (d. Livorno), Mazzarani (c. Entella), Tonev (c. Frosinone), Rohden (c. Elfsborg), Simy Nwankwo (a. Gil Vicente).
CESSIONI: Yao (d), Balasa (d), Sabbione (d), Modesto (d), Ricci (c), Torromino (a), Budimir (a).
PROBABILE FORMAZIONE CROTONE:

EMPOLI
ALLENATORE: Martusciello (nuovo, al debutto).
ANNO SCORSO: 10° con 46 punti (12-10-16).
ACQUISTI: Barba (d. Stoccarda), Bellusci (d. Leeds), Pasqual (d. Fiorentina), Tello (c. Cagliari) e Gilardino (a. Palermo).
CESSIONI: Tonelli (d), M.Rui (d), Ariaudo (d), Paredes (c), Zielinski (c), Livaja (a), Piu (a).
PROBABILE FORMAZIONE EMPOLI:

FIORENTINA
ALLENATORE: Sousa (2° aano)
ANNO SCORSO: 5^ con 64 punti (18-10-10).
ACQUISTI: Diks (d. Vitesse), Toledo (d. Velez), C.Sanchez (c. Aston Villa), Tello (a. Barcellona), G.Rossi (a. Levante), M.Gomez (a. Besikitas).
CESSIONI: Sepe (p), Pasqual (d), Roncaglia (d), T.Costa (c), Blaszczykowski (c) e Rebic (a).
PROBABILE FORMAZIONE FIORENTINA:

GENOA
ALLENATORE: Juric (nuovo, ex Crotone).
ANNO SCORSO: 11° con 46 punti (13-7-18).
ACQUISTI: Gentiletti (d. Lazio), Renzetti (d. Cesena), Veloso (c. Din.Kiev) ed Ocampos (a. Marsiglia)
CESSIONI: De Maio, Tambè, Ansaldi, Dzemaili, Tachtsidis, Suso, Cerci, Capel, Matavz.
PROBABILE FORMAZIONE GENOA:

INTER
ALLENATORE: F.de Boer (nuovo, ex Ajax).
ANNO SCORSO: 4^ con 67 punti (20-7-11).
ACQUISTI: Erkin (d. Fenerbahce), Ansaldi (d. Genoa), Banega (c. Siviglia) e Candreva (a. Lazio)
CESSIONI: Telles (d), J.Jesus (d), Manaj (a) e Ljajic (a),
PROBABILE FORMAZIONE INTER:

JUVENTUS
ALLENATORE: Allegri (3° anno).
ANNO SCORSO: 1° con 91 punti (29-4-5) e campione in Coppa Italia.
ACQUISTI: D.Alves (d. Barcellona), Benatia (d. Bayern), Pjanic (c. Roma), Pjaca (a. Din.Zagabria) ed Higuain (a. Napoli).
CESSIONI: Caceres (d), Padoin (d), Cuadrado (c), Pogba (c), Zaza (a) e Morata (a).
PROBABILE FORMAZIONE JUVENTUS:

LAZIO
ALLENATORE: S.Inzaghi (“2°” anno).
ANNO SCORSO: 8^ con 54 punti (15-9-14).
ACQUISTI: Bastos (d. Rostov), Wallace (d. Monaco), Leitner (c. Dortmund), Lukaku (d. Ostenda) ed Immobile (a. Torino).
CESSIONI: Gentiletti (d), Konko (d), Onazi (c), Mauri (C), Candreva (a), Matri (a) e Klose (a).
PROBABILE FORMAZIONE LAZIO:

MILAN
ALLENATORE: Montella (nuovo, ex Fiorentina).
ANNO SCORSO: 7° con 57 punti (15-12-11).
ACQUISTI: G.Gomes (d. Lanus), Paletta (d. Atalanta), Suso (a. Genoa), Matri (a. Lazio) e Lapadula (a. Pescara)
CESSIONI: Abbiati (p), Mexes (d), Alex (d), Menez (trq), Boateng (trq) e Balotelli (a).
PROBABILE FORMAZIONE MILAN:

NAPOLI
ALLENATORE: Sarri (2° anno).
ANNO SCORSO: 2° con 82 punti (25-7-6).
ACQUISTI: Tonelli (d), Giaccherini (c. Bologna), Zielinski (c. Empoli) e Milik (a. Ajax).
CESSIONI: Andujar (d), Chalobah (c), Higuain (a).
PROBABILE FORMAZIONE NAPOLI:

PALERMO
ALLENATORE: Ballardini (2° anno).
ANNO SCORSO: 16° con 39 punti (10-9-19).
ACQUISTI: Aleesami (d. Goteborg), Gazzi (c. Torino), Sallai (c. Puskas), Nestorovski (a. Inter Zapresic).
CESSIONI: Sorrentino (p), El Kaoutari (d), Brugman (c), Vazquez (trq) e Gilardino (a).
PROBABILE FORMAZIONE PALERMO:

PESCARA
ALLENATORE: Oddo (2° anno).
ANNO SCORSO: 4° in Serie B con 72 punti (21-9-12), ha vinto i play-off.
ACQUISTI: Bizzarri (p. Chievo), Gyomber (d. Roma), Biraghi (d. Inter), Cristante, Brugman (c. Palermo) e Manaj (a. Inter).
CESSIONI: Crescenzi (d), Torreira (c), Mandragora (c), Verde (a), Cocco (a), Pasquato (a) e Lapadula (a).
PROBABILE FORMAZIONE PESCARA:

ROMA
ALLENATORE: Spalletti (2° anno).
ANNO SCORSO: 3^ con 80 punti (23-11-4).
ACQUISTI: Alisson (p. Internacional), M.Rui (Empoli), Vermaelen (Barcellona), Fazio (Tottenham), J.Jesus (Inter), Ricci (c. Crotone), Paredes (c. Empoli), Iturbe (a. Bournemouth).
CESSIONI: De Sanctis (p), Castan (d), Maicon (d), Digne (d), Keita (c), Pjanic (trq), Doumbia (a).
PROBABILE FORMAZIONE ROMA:

SAMPDORIA
ALLENATORE: Gianpaolo (nuovo, ex Empoli).
ANNO SCORSO: 15^ con 40 punti (10-10-18).
ACQUISTI: Castan (d. Roma), Pavlovic (d. Grasshoppers), Linetty (c. Lech Poznan), Cigarini (c. Atalanta), B.Fernandes (c. Udinese), Djuricic (c. Benfica), Budimir (a. Crotone) e Schick (a. Bohemians)
CESSIONI: Moisander (d), Ranocchia (d), Diakitè (d), Cassani (d), Dodò (d), Fernando (c), Soriano (c) e Correa (a).
PROBABILE FORMAZIONE SAMPDORIA:

SASSUOLO
ALLENATORE: Di Francesco (5° anno).
ANNO SCORSO: 6° posto con 61 punti (16-13-9).
ACQUISTI: Letschert (d. Utrecht), Lirola (d. Juve), Dell’Orco (d. Novara), Mazzitelli (c. Brescia), Sbrissa (c. Vicenza) e Sensi (c. Cesena).
CESSIONI: Vrsaljko (d), Longhi (d), Chibsah (c), Sansone (c).
PROBABILE FORMAZIONE SASSUOLO:

TORINO
ALLENATORE: Mihajlovic (nuovo, ex Milan)
ANNO SCORSO: 12° con 45 punti (12-9-17).
ACQUISTI: Rossettini (d. Cagliari), Barreca (d. Cagliari), Ajeti (d. Frosinone), Gustafson (c. Hacken), Lekic (c. Partizan), Tachtsidis (c. Genoa), Aramu (a. Livorno), I.Falque (a. Roma), Ljajic (a. Inter).
CESSIONI: Castellazzi (d), Glik (d), Gazzi (c), Immobile (a).
PROBABILE FORMAZIONE TORINO:

UDINESE
ALLENATORE: Iachini (nuovo, ex Palermo).
ANNO SCORSO: 17° con 39 punti (10-9-19).
ACQUISTI: Scuffet (p), Angella (d. Watford), Musavu-King (d. Lorient), de Paul (c. Racing), Torje (c. Osmanlispor), Konè (trq. Fiorentina), Harbaoui (a. Lokeren), Ewandro (a. San Paolo) e Penaranda (a. Granada)
CESSIONI: Domizzi (d), Pasqual (d), Piris (d), G.Silva (c), Kuzmanovic (c), B.Fernandes (trq), Di Natale (a).
PROBABILE FORMAZIONE UDINESE:

QUOTE VINCENTE:

La Juventus, campione per il 5° anno di fila, ha praticamente ucciso il campionato prima ancora dell’inizio con il suo incredibile mercato estivo: scommettere sul suo ennesimo successo italiano è quasi come mettere i soldi in banca (massimo quota 1.55), anche se i bianconeri punteranno forte sulla Champions in questa stagione (e nessuno ha mai vinto 6 scudetti di fila in Serie A). Ho sempre avuto un debole per Daniel Alves (uno dei terzini più offensivi della storia del calcio) e che dire di Pjanic ed Higuain? Loro sono stati semplicemente i giocatori più decisivi nello scorso campionato italiano ed in pochi avranno nostalgia di Pogba, l’affare più conveniente del millennio!
Il Napoli (quota 9.00 solo su William Hill) sembrava vincente nel girone d’andata, ma la panchina corta e la scarsa esperienza hanno fatto scivolare i partenopei nelle ultime giornate…ed ora hanno appena venduto il capocannoniere dello scorso campionato! Milik non è alla sua altezza, ma l’attacco napoletano resta ben assortito e forse sarà l’anno della consacrazione per Gabbiadini.
La Roma (quota 7.00 su Betfair, SportYesBetclic) ha un sacco di giocatori interessanti, in tutti i reparti, ma vincere qualcosa nella Capitale non è mai stato facile per nessuno e Spalletti ha già fallito su quella panchina, anche se finora ha fatto un’ottimo lavoro. Pjanic sarà difficile da sostituire e forse valeva anche più di 35 milioni. Chissà se giocherà i gironi di Champions, o se confermerà la maledizione italiana ai play-off.
L’Inter (quota 15.00 solo su BetfairSportYes e Betclic) è ancora un cantiere: nuova proprietà, nuovo allenatore, nuovi giocatori. Credo che questo sarà un’anno di transizione per i nerazzurri, l’ennesimo devo aggiungere. Brozovic è in rotta ed anche Icardi potrebbe andare via, ma Candreva e Perisic restano trai migliori esterni in circolazione. L’anno scorso è stata avanti per quasi tutto l’autunno.
La Fiorentina (quotata a 51.00 solo da 888.it) è un’eterna incompiuta: in autunno si ha sempre la sensazione che i Viola potrebbero centrare la Champions, ma il loro presidente li delude costantemente nel mercato invernale. Sarei felice se Pepito tornasse ai suoi tempi migliori, ma lui e Gomez non hanno certo avuto fortuna a Firenze.
Il Sassuolo (quota 201.00 su BetfairWilliam Hill e Gazzabet) sembra ormai un punto fermo nella nostra Serie A e sta migliorando anno dopo anno: forse giocherà per la prima volta i gironi di Europa League e questo potrebbe ovviamente incidere sul rendimento in campionato. Ciò che amo è la sua originale filosofia, un 4-3-3 tutto italiano.
Il Milan (a quota 30.00 solo su SportYes) è l’ultima squadra a vincere prima del monopolio bianconero, è tutto da rifare ed è abbastanza triste vedere uno trai club più blasonati al Mondo scendere così in basso! La realtà è che non ci sono fenomeni in squadra ed i rossoneri, fuori dall’Europa, hanno un nuovo allenatore (Montella) ed un nuovo presidente (cinese).
La Lazio (quota 67.00 solo su Betfair) è sempre ad un bivio: dovrebbe vendere i migliori e rifondare la squadra, ma Lotito non riesce mai a massimizzare dalle sue cessioni e quest’anno ha anche perso il trascinatore Candreva. Le Aquile non comprano mai campioni già pronti e l’unico che avevano (Klose) ha detto addio.
Il Chievo è una realtà fissa del campionato italiano, anche se non molti si spiegano il perchè (0 talenti)! Forse si lavora bene in quel quartiere di Verona ed ho molto rispetto per il tecnico Maran, ma nessuno sarebbe davvero sorpreso se i clivensi dovessero “finalmente” soffrire.
L’Empoli di Gianpaolo è riuscito addirittura a far meglio del suo predecessore Sarri, ma nessuno sa di cosa sarà capace il giovane Martusciello e la rosa a sua disposizione non è certo quella del Real Madrid, anche se la vera forza dell’Empoli è da sempre il collettivo.
Il Genoa ha scommesso sull’eroe della promozione del Crotone (Juric), dopo i tanti miracoli di Gasperini. Comunque il presidente Preziosi distruggerà l’intera squadra in inverno (certi di questo) e non sono sicuro che Pavoletti rimarrà a Genova.
Il Torino è reduce da un’annata anonima ed ha perso il suo saggio allenatore Ventura, ora CT dell’Italia. Mihajlovic ha un buon attacco a disposizione, ma dovrà completamente rifondare la difesa…da sempre il punto debole del serbo.
Anche l’Atalanta ha cambiato allenatore, scegliendo Iachini al posto di Reja. La squadra a sua disposizione è abbastanza limitata, ma c’è di peggio in questa scarsa Serie A ed i bergamaschi dovrebbero riuscire a trascinarsi per un’altra stagione.
Il Bologna di Donadoni era partito forte l’anno scorso (da neopromosso), ma ha addirittura rischiato di retrocedere sul finale. Personalmente stimo tantissimo Donadoni e sono certo che se la caverà anche stavolta, con il duro lavoro di squadra.
La Sampdoria ha investito su diversi giocatori giovani: molto affascinante, ma potrebbe essere rischioso nel paese delle vecchie volpi. Montella ha fallito, ma Gianpaolo dovrebbe fare meglio…se sopravviverà al presidente Ferrero!
Il Palermo è stato quasi ridicolo l’anno scorso e devo ancora capire come ha fatto a salvarsi…o forse lo so! Non era in alcun modo meglio del Carpi, ma ha misteriosamente preso 10 punti nelle ultime 4 giornate! Zamparini ha scelto di ripartire da Ballardini, ma non durerà molto.
L’Udinese ha chiuso al quartultimo posto l’anno scorso, con 1 solo punto davanti al Carpi (con cui ha perso 1-2 in casa nell’ultimo turno)! L’Udinese era Di Natale, ma purtroppo il magico Totò ha smesso di giocare.
Il Cagliari ha fatto del suo meglio in estate, ha comprato giocatori esperti ed interessanti ed ha quasi dominato lo scorso campionato cadetto, inoltre ha sempre un bel fattore-campo: difficile da battere, in Sardegna.
Il Crotone (quotato addirittura a 5.000 per vincere lo scudetto, su Unibet ed 888.it) è l’unica Cenerentola di questa Serie A ed ovviamente dovrà affrontare squadre e situazioni nuove, quindi sarà molto importante l’impatto: se non vinci…la fiducia crolla (vedi Hellas).
Infine il Pescara torna in Serie A dopo 3 anni di purgatorio, grazie al tecnico Massimo Oddo. In estate, però, ha ceduto il suo miglior giocatore: Lapadula (capocannoniere della scorsa Serie B con 30 gol).
CAPOCANNONIERE
Tutti danno come vincente Higuain (quota 2.15 su William Hill), lo scorso capocannoniere con ben 36 reti, ma attualmente il Pipita non sembra affatto in forma ed anche Immobile (quota 18.00 su William Hill) ha già vinto questo titolo…e giocava nel Torino! Gabbiadini a quota 35 (sempre su William Hill) sembra l’unica quota interessante, ma ovviamente è…una scommessa. Il Gabbia, però, ha dimostrato di avere un feeling particolare col gol e secondo me metterà a seria prova le scelte di Sarri, che potrebbe anche preferirlo a Milik (quota 18.00 dopo i 21 gol in Eredivisie). Comunque il centravanti del Napoli sarà sempre ben rifornito ed è un fattore da non sottovalutare.
Anche Pavoletti (14 gol) mi piace, è sempre davanti all’area avversaria, ma paradossalmente credo che potrebbe far meglio restando in Liguria che a Milano, un po’ come successo a Eder sulle sponde opposte. Buona quota per il Pavoloso (27.00).
Dybala (19 gol, quota 13.00) e Mandzukic (10 gol, quota 40.00) sono ovviamente stati i migliori attaccanti della Juve l’anno scorso, ma quasi sicuramente perderanno “centralità” con l’arrivo di Higuain e forse non segneranno a profusione.
La Roma ha tanti buoni esterni, ma Dzeko (quota 20.00 su SportYes) è sembrato uno zombie in Italia e nessuno potrebbe scommettere su di lui dopo averlo visto sbagliare gol a porta vuota, anche se quasi sicuramente farà meglio dell’anno passato (8 gol).
A Milano Icardi (quota 11.00) e Bacca (quota 17.00) sono quasi certi di andare nuovamente in doppia cifra, ma sono stati molto chiacchierati durante le vacanze estive e sono due i casi: o andranno via…o rimarranno poco volentieri!
Quota 50 per giocatori decenti come Destro (8 gol l’anno scorso), Jovetic (6), Callejon (7), Salah (14), El Shaarawy (8) e Ljajic.
Infine ci sono ottimi esterni offensivi, con quote letteralmente folli: L.Insigne è quotato a 100 per diventare il nuovo capocannoniere della Serie A, mentre Saponara (5 gol), Perisic (7), F.Anderson (7), Pjanic (10), Hamsik (6) e Candreva (10) salgono a quota 150. Se poi dovessero ammettere il doping…anche Gilardino (quota 200) e Palladino (300) avrebbero ancora qualche chance!
ESONERI ALLENATORI
L’esonero di Ballardini (Palermo) entro Natale è quasi scontato (1.40), ma anche Nicola (Crotone) rischia di non mangiare il panettone (1.85), così come gli altri esordienti Martusciello (2.10), Rastelli (2.10), Juric (2.30) e Oddo (2.50). Infine neanche Inzaghi (2.50) e Sousa (2.80) sembrano così sicuri del loro posto.
QUALIFICAZIONE CHAMPIONS
Roma (1.40 su William Hill) e Napoli (1.50) dovrebbero riuscire a qualificarsi per la prossima Champions, ma la cosa sembra molto più difficile per Inter (2.30), Milan (3.00), Fiorentina (7.20) e Lazio (13.00).
RETROCESSIONE
(quote Eurobet)
Il Crotone parte super favorito per una pronta retrocessione (quota 1.55 – 2.30 per la salvezza) ed in fondo non ha mai giocato in Serie A! Il Pescara (2.15 per retrocedere) è stato un po’ fortunato, conquistando la promozione soltanto agli spareggi l’anno scorso. Il Palermo a quota 2.95 sarà la mia scelta, perchè ha ceduto tutti gli eroi della sua sospetta salvezza (Sorrentino, Vazquez e Gilardino). L’Empoli (quota 3.20) si salverà quasi certamente con Gilardino e Saponara, ma potrebbe soffrire molto se quest’ultimo andasse via. Il Bologna (quota 4.00) ha un buon centravanti (Destro) ed un ottimo allenatore (Donadoni), l’Atalanta (4.25) un gruppo abbastanza solido e consolidato, il Chievo (5.00) sembra avere 7 vite ed il neopromosso Cagliari (quota 5.00) si è mosso davvero bene sul calciomercato. Non credo che retrocederà una delle squadre genovesi (Samp a 8.50, Genoa a 10.00), ma non capisco la quota dell’Udinese (6.00, da provare): si è salvata abbastanza miracolosamente l’anno scorso e molto probabilmente soffrirà anche in questa stagione
ULTIMO POSTO
(quote Unibet)
Come prevedibile le “favorite” per il titolo di fanalino di coda a fine campionato sono Crotone (2.50)
Empoli e Pescara (6.00), a seguire Chievo (9.00), Atalanta (10.00) Bologna e Cagliari (12.00), ma come detto le mie scelte saranno Palermo (10) e Udinese (21).
TESTA A TESTA
(quote Betclic)
Chi conquisterà più punti? (in grassetto le previsioni)
DERBY DEL SUD: Roma (1.60) – Napoli (2.25)
DERBY DELLA MADONNINA: Inter (1.50) – Milan (2.50)
DERBY DELLA LANTERNA: Genoa (1.85) – Sampdoria (1.85)
NEOPROMOSSE: Pescara (1.70) – Crotone (2.00)
ZONA EUROPEA: Lazio (1.75) – Sassuolo (2.00)

SCOMMESSE ANTEPOST
  • Juventus campione d’Italia (quota 1.55 solo su Eurobet)
  • Gabbiadini capocannoniere (quota 35 solo su William Hill)
  • Palermo retrocede in Serie B (quota 2.95 solo su Eurobet)
  • Udinese retrocede in Serie B (quota 6.00 solo su Eurobet)
…e buon campionato a tutti!

Tagged with:

Lascia un commento

Il sito non è aggiornato con alcuna periodicità e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile dei commenti pubblicati dagli utenti. Le immagini inserite sono tratte da Internet, quindi considerate di pubblico dominio.