Il gioco è vietato ai minori di anni 18 e può provocare dipendenza patologica. Probabilità di vincita su www.aams.it.

Pronostici Antepost Premier League 2016/2017

Ecco i pronostici Antepost sulla Premier League stagione 2016-2017, con quote antepost su vincente, capocannoniere e retrocessione, statistiche, acquisti e cessioni di calciomercato, cambi di panchina e tutto ciò che c’è da sapere sulla prossima Premier, la più affascinante degli ultimi anni e la più italiana di sempre (Ranieri, Conte, Mazzarri, Guidolin)…

PRONOSTICI (e quote) ANTEPOST PREMIER LEAGUE: 2016 – 2017

ATTENZIONE: Stiamo cercando un nuovo redattore per tutti i pronostici della prossima Premier League. Se sei un esperto di calcio inglese manda la tua candidatura all’indirizzo e-mail che trovi nella sezione “Contatti” (in alto a destra).
LE TOP TEN:

LEICESTER:
(81 punti l’anno scorso, quota 34.00 per vincere il titolo, solo su William Hill)
I campioni di Ranieri (1° titolo) hanno preso Zieler (p. Hannover), L.Hernandez (d. Gijon), N.Mendy (c. Nizza), Kaputska (trq. polacco) e Musa (a. CSKA) ed hanno ceduto il solo Kanté (c. titolare) dopo l’incredibile stagione appena trascorsa. Sono quindi rimasti i fenomenali Mahrez (17 gol l’anno scorso) e Vardy (vice-capocannoniere della Premier con 24 reti), ma le Foxes sono andate molto male in pre-season e certamente non riusciranno a ripetere la recente impresa: giocheranno almeno 6 gare di Champions, in questa stagione!

ARSENAL:
(71 punti, quota 7.50 su 888.it)
I Gunners hanno comprato solo Xhaka (c. M’gladbach) per ben 45 milioni, ma sono riusciti a conservare i migliori giocatori ed il loro solito allenatore…che forse però non è il migliore in circolazione! Infine hanno svincolato i vecchi Flamini, Arteta e Rosicky (tutti c.). In attacco rivedremo ancora Ozil (6 gol+19 assist), Walcott (5 gol), Welbeck (4), Campbell (3), Sanchez (13 gol+5 assist) e Giroud (16+6), ma forse dalla Francia arriverà uno tra Matuidi (c. PSG) e Lacazette (a. OL).

TOTTENHAM:
(70 punti, quota 11.00 su William Hill)
Gli Spurs hanno preso il mastino Wanyama (c. Southampton) e l’interessante V.Janssen (a. AZ), autore di ben 27 gol (e 5 assist) nella scorsa Eredivisie olandese ed hanno ceduto solo Fazio (d) e Pritchard (trq), conservando di fatto tutti i titolari, incluso il tecnico Pochettino. Son (4 gol), Lamela (5 gol+9 assist), Eriksen (6+15) ed Alli (10+9) faranno a turno dietro a Kane (capocannoniere della scorsa PL con 25 gol). L’anno scorso il Tottenham fu l’unica seria rivale al Leicester, ma smise di vincere nelle ultime 4 giornate (0-2-2)!

MANCHESTER CITY:
(66 punti, quota 3.50 su Betfair)
I Citizens hanno investito tanto con l’arrivo di Guardiola, spendendo ben 100 milioni per Gundogan (c. Dortmund), L.Sané (a. Schalke) e G.Jesus (a. Palmeiras), mentre hanno ceduto il solo Demichelis (d). Sono quindi rimasti Silva (2 gol), Sterling (6), Y.Tourè (6), De Bruyne (7), Iheanacho (8) ed Aguero (24). Fernando e Fernandinho avranno il compito di iniziare il tiki-taka, ma forse Guardiola avrà bisogno di un po’ di tempo prima di far memorizzare la sua filosofia di calcio.

MANCHESTER UNITED:
(66 punti, quota 4.50 su 888.it)
I Red Devils hanno preso solo 4 giocatori: Ibrahimovic (capocannoniere della scorsa Ligue 1) è arrivato gratis, ma lo United ha speso 38 milioni per Bailly (d. Villareal), 42 per Mkhitaryan (trq. Dortmund) ed un record di 110 per Pogba (c. Juventus)! Inoltre è arrivato Mourinho, che la Premier l’ha già vinta un paio di volte (sempre col Chelsea). L’unico in doppia cifra l’anno scorso fu Martial (11 gol) ed anche Rashford ha avuto un buon debutto (5 gol in 862 minuti), mentre Depay (2), Mata (6) e Rooney (8) hanno piuttosto deluso. Lo United ha quindi chiuso a pari punti con i cugini di Manchester ed ha appena vinto la Community Shield (2-1 nella Supercoppa contro il Leicester) ma non giocherà in Champions League!

SOUTHAMPTON:
(63 punti, quota 151.00 su 888.it)
I Saints hanno preso Hojbjerg (c. Bayern) e Redmond (a. Norwich), ma hanno ceduto 3 giocatori fondamentali come Wanyama (c. titolare), S.Mané e pure Pellè (entrambi capocannoniere con 11 gol)! Inoltre C.Puel (ex Lille, Lione e Nizza) ha sostituito il buon Koeman sulla panchina del Southampton, che difficilmente riuscirà a ripetere la scorsa stagione, dovendo anche giocare in Europa League.

WEST HAM:
(62 punti, quota 67.00 su Betfair)
Gli Hammers hanno preso due “trequartisti” decenti come Feghouli (1 gol nel Valencia) e Tore (4 nel Besiktas), che si aggiungono a Lanzini (6 gol), Payet (9 gol+12 assist), Carroll (9 gol), E.Valencia (4) e D.Sakho (5), ma anche Noble (7) e Antonio (8) sono reduci da un’ottima stagione. Il West Ham ha invece ceduto Tomkins (d. titolare), Song (c) ed Emenike (a) ed ha dovuto iniziare prima la preparazione, in vista di preliminari e play-off di Champions League: prima o poi sembrerà stanco.

LIVERPOOL: 
(60 punti, quota 9.50 su Betfair)
I Reds hanno investito più di 40 milioni per S.Mané (capocannoniere del Southampton) e quasi 30 per Wijnaldum (c. 11 gol nel retrocesso Newcastle), ma questi due sono trai miei giocatori preferiti in assoluto. Inoltre ci sono sempre Lallana (4 gol l’anno scorso), Milner (5), Coutinho (8), Firmino (10), Origi (5), Benteke (9) e Sturridge (8), dal quale mi aspetto di più in questa stagione. Il Liverpool ha invece ceduto Skrtel (d. 1 gol), K.Tourè (d. 1 gol), Allen (c. 2 gol) ed Ibe (c. 1 gol). L’anno scorso Klopp promise subito dei trionfi, ma perse sia la finale di Europa League (1-3 in rimonta contro il Siviglia) che quella di Capital One Cup (ai rigori contro il Manchester United).

CHELSEA:
(50 punti, quota 7.00 su Betfair)
I Blues hanno ingaggiato Antonio Conte e con l’ex CT Azzurro (campione d’Italia per 3 anni di fila con la Juve) sono arrivati Kanté (c. Leicester), Cuadrado (in prestito alla Juve) e Batshuayi (capocannoniere dell’OM), ma non è ancora partito nessun giocatore importante (tranne Falcao e Pato, due flop), quindi sono rimasti i vari Matic (2 gol) Oscar (3), Hazard (4), Fabregas (5 gol+7 assist), Willian (5+9), Pedro (7) e Diego Costa (12 gol+7 assist), tutti reduci da una stagione al di sotto degli standard e quindi vogliosi di riscatto. Tuttavia l’integralista del 3-5-2 potrebbe avere problemi, nel suo assoluto debutto sul palcoscenico inglese.

EVERTON:
(47 punti, quota 101.00 su 888.it)
Infine gli Evertonians hanno comprato solo Gueye (c. Aston Villa) ed hanno sostituito Howard con Stekelenburg (p), ma non so se riusciranno a trattenere Barkley (8 gol) e Benteke (18), che da soli hanno siglato circa il 50% dei gol dell’Everton nello scorso campionato. Roberto Martinez è stato rimpiazzato da Koeman, che ha fatto molto bene nei suoi 2 anni sulla panchina del Southampton. Come Liverpool e Chelsea, anche l’Everton non giocherà alcuna coppa europea questa volta.

ZONA RETROCESSIONE
Le favorite per la retrocessione sono ovviamente le tre neopromosse:
l’Hull è quotato soltanto a 3.25 per concludere all’ultimo posto
il Burnley fanalino di coda paga a quota 4.50
mentre il Middlesbrough in 20^ posizione sale fino a quota 6.00 (tutto su William Hill).
Beh, il Burnley è sembrato in ottima forma nella sua pre-season, il Middlesbrough è riuscito a prendere alcuni giocatori decenti (inclusi Negredo e Fischer), mentre l’Hull è rimasto praticamente invariato…e deve ancora effettuare il suo 1° acquisto estivo!
CAPOCANNONIERE
L’anno scorso fu una lotta a tre tra Kane (25 gol), Aguero e Vardy (entrambi a 24), ma quest’anno ci aspettiamo tutti di più da gente come Lukaku (Everton), Benteke (Liverpool) e Diego Costa (Chelsea)…e poi come ignorare il grosso fattore-Ibra? Lui ha dimostrato di poter giocare, segnare e vincere ovunque…quindi mi pare impossibile tralasciare l’ipotesi del gigante top-scorer.
Ecco un po’ di quote (William Hill):
4.50    AGUERO
8.00    KANE
9.00    IBRAHIMOVIC
13.00  LUKAKU
17.00  D.COSTA
17.00  VARDY
21.00  GIROUD
21.00  BATSHUAYI
21.00  A.SANCHEZ
26.00  BENTEKE
26.00  STURRIDGE
26.00  MARTIAL
34.00  ROONEY
41.00  DE BRUYNE
41.00  HAZARD
41.00  PAYET

CONCLUSIONE:
Al grido di “Stay hungry, stay foolish”, quattro gatti sono diventati ricchi l’anno scorso…scommettendo sul primo, storico titolo del Leicester…fino a quota 5.000!!!
Ora è abbastanza irriverente vedere i campioni d’Inghilterra (miglior rendimento sia in casa che fuori) a quota 34.00, ma la logica dice che il Leicester farà ancora più fatica quest’anno, dovendo giocare su due fronti (praticamente con la stessa rosa).
Il City parte favorito secondo tutti i bookmakers, ma ha un nuovo allenatore e 15 punti da recuperare rispetto alla vetta dell’anno scorso, quindi non sarà certo una vittoria “easy” per i Citizens.
Lo United è il mio favorito in questa stagione: non gioca la Champions e sono arrivati dei tizi abbastanza vincenti…Mourinho, Pogba ed Ibrahimovic! Tuttavia la quota non mi entusiasma ed ho perso molta stima nei confronti di Mou: ha trascinato fino in zona retrocessione una squadra di campioni (Chelsea) e chi ci assicura che non romperà nuovamente lo spogliatoio?
Il Liverpool ha un tecnico molto più eccitante (Klopp) ed un attacco molto assortito, ma non credo che vincerà la Premier con quella difesa, anche se quasi sicuramente riuscirà a migliorare l’ottavo posto della scorsa stagione.
Il Chelsea di Conte è una vera scommessa: può concentrarsi esclusivamente sul campionato (come nel suo 1° anno in bianconero), ma deve ridare fiducia ad un gruppo di giocatori davvero irriconoscibili nella scorsa stagione ed il suo sistema di gioco ha spesso evidenziato falle a livello internazionale.
Escluderei a prescindere “squadrette” come Southampton (6° l’anno scorso), Stoke (8°) ed Everton (11°), così come il Watford di Mazzarri (13°) e lo Swansea di Guidolin (12°), quindi la mia attenzione scivola sulle due eterne incompiute del campionato inglese: due squadre di Londra, ovviamente.
L’Arsenal è sempre partito a razzo nelle ultime stagioni, ma deve avere un grosso problema a smaltire i postumi delle “feste” natalizie…visto che è sempre collassato nel girone di ritorno! Wenger deve assolutamente risolvere questo problema secolare…al suo 20° anno sulla panchina dei Gunners!
Infine darei qualche chance anche al Tottenham, che fino alla quartultima giornata della scorsa Premier era ancora in piena corsa per il titolo (-5 punti)…un titolo che manca da oltre mezzo secolo!

SCOMMESSE ANTEPOST:

Man. United campione d’Inghilterra (quota 4.50)
– Con 44€ si possono vincere 200€

Arsenal campione d’Inghilterra (quota 7.50)
– Con 26€ si possono vincere 200€

Tottenham campione d’Inghilterra (quota 11.00)
– Con 18€ si possono vincere 200€

…e buona Premier a tutti!

Tagged with:

Lascia un commento

Il sito non è aggiornato con alcuna periodicità e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile dei commenti pubblicati dagli utenti. Le immagini inserite sono tratte da Internet, quindi considerate di pubblico dominio.